Il Gomitolo


I blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Il Gomitolo offre blog sicuri per bambini e ragazzi!

Nei blog ci sono 665 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

la mia giornata

scritto da asia04 il 11/12/2017 alle 15:56 in scuola

ciao a tutti fili del gomitolo oggi a scuola è stata una giornata faticosa mi sono trovata a scegliere una città americana su cui fare una ricerca in inglese, e io ho scelto los angeles dove sono già stata, poi sono stata interrogata in grammatica e per aver sbagliato una sola riposta il professore è impazzito, durante l'ora di algebra io  e due ragazze della mia classe siamo dovute andare a fare dei video per un progetto che presenteremo all'open day della mia scuola il che è stato divertente ma purtroppo essendo io quella che ha montato gli altri la mia professoressa ha chiesto a me di montare pure questo di video e non mi dispiace farle un favore ma è una cosa molto faticosa perchè devo rispettare tutto quello che mi dice. e per finire in bellezza ad educazione fisica il prof mi ha sgridato per non essere riuscita a fare una stupida battuta per pallavolo: non è quello che mi ha dato fastidio perchè è giusto che lo faccia il problema è che non ero l'unica e agli altri gli ha semplicemente detto fai attenzione.
scusate se ci ho messo tanto ma grazie di aver letto :grazie:
:grazie: :panda: :cagnolino:

Natale...-14gg, 3h, 55min

scritto da Mary04 il 10/12/2017 alle 20:16 in varie

Buonasera a tutti amici!
Oggi vi scrivo di sera perché sono stata un po' impegnata!!! E' la seconda domenica di avvento e io sono sempre più felice!!! cuore cuore cuore
Che cosa avete fatto di bello oggi? Io sono stata con due miei amici di scuola Alice e Francesco... abbiamo visto 3 film di Natale perché siamo fissati con il christmas time ahahahaha
ok... tornando seeeri
questa settimana ho la versione di latino aiuto :( e il compito di inglese ma di questo non me ne importa più di tanto perché ho sempre studiato quindi dovrei cavarmela abbastanza bene!
Avete fatto l'albero? Quest'anno abbiamo addobbato casa come non mai: oltre all'albero e al presepe abbiamo messo le ghirlande con le lucine sulle ringhiere delle scale del secondo piano, abbiamo comprato 3 alberi di natale di lucine uno più alto e due più piccolini tutti dorati, abbiamo preso due stelle luminose e le abbiamo appese sugli archi, una lampada sempre a forma di stella per il salone e al piano di sopra un altro alberello di natale innevato con delle luci a forma di stella e tante altre lucine :3
se ci riuscirò vi invierò le foto degli addobbi :)

a domenica prossima!
Maria Giulia cuore :babbonatale:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Natale...-21gg, 13h, 30 min

scritto da Mary04 il 03/12/2017 alle 10:33 in varie

Buongiorno a tutti e buona prima domenica di avvento!
Avete visto che bello lo "speciale Natale" di quest'anno?
Io penso che sia davvero meraviglioso, grazie a tutti coloro che hanno collaborato per realizzarlo! cuore cuore cuore
Comunque, oggi in questo giorno in cui inizia l'attesa per un giorno di festa che rallegra tutti i cuori, alle 11,30 andrò a messa come ogni domenica con i bimbi del catechismo :)  Con gli altri catechisti abbiamo pensato di prendere questa iniziativa per le 4 domeniche di avvento:
ad ogni incontro di catechismo che precede la domenica successiva daremo loro delle stelle, su queste stelle dovranno scrivere, con l'aiuto dei loro genitori, una BUONA NOTIZIA che riguarda diversi ambiti:
- prima domenica-  nella tua famiglia  
- seconda domenica- nella tua città, nella tua scuola o nelle tue attività sportive/ musicali ecc...
- terza domenica- in Italia
- quarta domenica- nel mondo
Ho ritagliato tutte le stelle... che sono tantissime ahahah... e oggi loro porteranno i fogliettini con le loro notizie e li attaccheremo sulle stelle, poi appenderemo queste stelle ad un albero di Natale in chiesa! E' un bel modo per far riflettere i bimbi sull'importanza della felicità e del messaggio del vangelo cuore
Buon inizio di avvento a tutti e buon inizio di Natale cuore :babbonatale:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Natale... -26gg, 14h, 52min

scritto da Mary04 il 28/11/2017 alle 09:17 in varie

Ciao a tutti,
mi sembra giusto ieri che ho scritto quel post sul Natale... e invece son passati già 23 giorni...
Manca davvero poco a Natale ormai... e io diventerò il vostro calendario d'avvento per raccontarvi le mie riflessioni, i miei pensieri e ciò che faccio in questo tempo di attesa e preparazione al Natale.
Mancano 26 giorni a Natale, e sì, manca poco è vero... ma questo a scuola è un periodo pieno di verifiche, interrogazioni e tutte queste cose che contribuiscono ad assorbire la mia gioia :(
Inoltre (non so se lo sapete ma ho fatto flauto traverso per tre anni e ho interrotto lo scorso anno) a scuola stiamo facendo un progetto in preparazione ad un concorso e quindi un ragazzo della mia scuola ha scritto una canzone bellissima e la professoressa di musica mi ha voluto inserire nell'accompagnamento senza nemmeno chiedermi il consenso... :( e siccome io ho perso familiarità con il flauto ho una paura assurda perché la parte è difficilissima e tante note ancora non le avevo imparate...
sono stata tutto ieri su internet a studiare le note e le rispettive posizioni ( perché sul flauto traverso cambia la posizione dall'ottava media a quella acuta e io di quella acuta conoscevo solo il Re... poi ci sono 4 bemolli che mi sono dovuta imparare da sola...) ma non capisce che io ho suonato fino alla seconda media??? Ero troppo piccola per fare certe cose ancora... :(
A me sarebbe piaciuto partecipare... ma avrei preferito cantare nelle parti  corali.... così devo avere l'ansia pure di quello adesso :'(

Comunque scusate... prometto che il prossimo post sarà più allegro ;)
ci vediamo domenica... prima domenica di Avvento! :babbonatale:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Natale... -49 gg, 5h, 12min

scritto da Mary04 il 05/11/2017 alle 18:49 in pensieri

ciao amici miei,
è da tanto, davvero tantissimo tempo che non mi faccio sentire... Mi dispiace, ma sappiate che anche se non vi scrivo e non mi sentite, siete sempre nei miei pensieri e nel mio cuore.
A scuola va tutto bene, alla grande, sto riuscendo a realizzare gli obiettivi che mi sono prefissata, il tutto accompagnato dalla solita apprensione e dall'ansia che ormai fa parte della mia vita di tutti i giorni.
Lo scopo del blog in realtà è un altro... Volevo chiedervi se sono solo io la matta che ha iniziato a fare già il conto alla rovescia per Natale... Ahahhaha :3  Sarà che è da sempre il mio periodo preferito dell'anno, che mi porta giorni sereni, felici e allegri in compagnia delle persone più importanti della mia vita e che amo.
Quindi, dato che ormai manca meno di un mese all'inizio dell'avvento, che sarà domenica 3 dicembre, volevo chiedervi... Come passerete questo Natale? Avete già scritto la letterina a Babbo Natale ? Sapete, ho proprio bisogno di sentirvi un po', di sapere se anche voi Come me già siete cosi avanti con il tempo... Da essere arrivati a Natale due mesi prima :)
fatemi sapere tutto, mi raccomando"
Vi voglio tanto bene, penso che lo sappiate! cuore
sempre vostra, Maria Giulia
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

A te che...

scritto da un filo che vuole restare anonimo il 04/11/2017 alle 22:18 in amicizia, amore e famiglia

Tu non sei qui, su questo sito.
E non leggerai mai questa cosa.
Ma in qualche modo...vorrei poter essere lì a farti leggere questa lettera in modo che tu possa volermi per quello che sono, anche se tutto sarebbe inutile e impossibile.
Sai che in qualche momento fuggono occhiate, fuggono sguardi, fugge imbarazzo.
Quando entro e mi tocchi la spalla, sussulto, e ti vedo andar via sorridendo e oh...quanto vorrei che quel sorriso fosse mio, fosse per me, che tu fossi mio.
E ti amo, si, ti amo.
Per un secondo, uno soltanto, mi faccio i miei film mentali dove uscendo tu sali in macchina, ma dentro ci sono anche io, forse per sbaglio, forse apposta, non ne ho idea ma l'importante è che io SONO LI'.
E che tu mi prendi le spalle stavolta e non le sfiori, proprio le scuoti e mi prendi, mi baci.
E che inizi così bene, la storia d'amore nostra.
Magari ci saranno complicazioni, magari non ci sarà una storia, magari ci saranno solo baci, o solo passione, ma mi basta una sola volta per sentirmi di nuovo felice, per andare a dormire e addormentarmi pensando...ce l'ho fatta. Lui ora...mi ama.

Cara lettura...

scritto da Giulia22 il 13/09/2017 alle 13:42 in varie

Cara lettura,
Ho pensato di scriverti una lettera. Non per passare il tempo o perché mi annoiassi, solo perché pensavo che meritassi una lettera dopo tutto quello che hai fatto. Io ti ho amata, fin da quando non superano gli ottanta centimetri. Ti ho sempre amata, e spero di continuare ad amarti. Non so dirti cosa sei esattamente per me. Sei tante cose diverse insieme. A d'esempio, sei stata da subito un' amica preziosa, ma non con cui confidarmi o a cui raccontare pensieri e incertezze. No. Eri quel tipo di amica che non ascolta, parla. O meglio, scrive. E gli altri non devono ascoltare, ma leggere. In un certo senso però, bisogna anche ascoltare. Se non ascolti la voce nella tua testa che recita le parole stampate sui libri, allora non capisci niente e noon stai davvero leggendo. Molti dicono che un amica non deve solo parlare, deve ascoltare. Ma tu non puoi farlo, ed è questo a renderti unica. Scommetto che Eistain approverebbe tutto quello che sto scrivendo. Un'altra cosa che tu sei stata per me? Eri un rifugio. Un posto dove c'eravamo solo io e te. Nessun'altro. Nemmeno mio fratello che mi rompeva le scatole, nemmeno il mio cagnolino che veniva a salutarmi. Se qualcuno mi parla mentre ti ascolto, lettura, io non capisco niente. Continuo ad ascoltarti attenta. Quando i miei genitori litigano, spesso io leggo. Con il telefono non mi distraggo e purtroppo, a volte nemmeno con il Gomitolo. Con te invece sparisce ogni rumore in sottofondo, per questo sei un prezioso rifugio. Una sorta di nascondiglio segreto dove possono starci solo due persone: io e te. Oltre a essere un prezioso passatempo che mi occupa le giornate più noiose per gran parte, sei anche un'insegnante. Un insegnante, perché dagli atti dei personaggi nel libro io prendo esempio. Come quando dici così:  

Zoe aprì bocca per parlare, ma alla fine la richiude senza dire niente

Perché Zoe non disse niente?  Forse perché la frase non era adatta la situazione. Ci pensava. Prima non pensavo granché a ciò che dicevo, lo dicevo e basta insomma. Ora ho imparato a non sparare a caso le cose, ma a pensare prima se non fosse meglio stare zitti se rischiassi di ferire qualcuno. E così mi hai insegnato a diventare più matura, da un certo punto di vista. Tante cose le devo solo a te.
ti voglio bene, lettura. Sarai sempre un'amica speciale per me. Anche da grande, vecchia e persino defunta, se in paradiso ci sono i libri.
i colori fanno della parte della vita, ma sorridi per chi ha una vita in bianco in nero Giulia22 cuore

Un messaggio per voi

scritto da CaGnoLoSha il 13/09/2017 alle 00:52 in pensieri

Sapete, io sono diversa da tante tante persone, e non conosco il motivo.
Sono diversa dal resto delle altre persone che non ci pensano un minuto in più a spezzare una foglia già fragile di suo,
sono così diversa da chi neanche ci fa caso a ferire il cuore di qualcuno.
Io non lo so perché sono così diversa, diversa da chi non si mette nei panni degli altri e riesce a prendere tutto con una leggerezza così intensa ma così intensa da apparirmi quasi insostenibile.
A volte mi sento cattiva, penso di poter fare di più e di non essere abbastanza buona
eppure infondo so di non esserlo, perché penso che tutti nel proprio profondo abbiano un lato buono e uno cattivo.
E io è da quando sono più piccola che ho nel sangue questo irresistibile desiderio di salvare chiunque...
Attraverso parole, sguardi o canzoni, io sento di dover dare un messaggio, non so a chi e non so come
e non lo so il perché in me prevalga di gran lunga il lato buono, non so per quale motivo riesca ad amare qualsiasi essere in una maniera così bella da farmi innamorare dell'amore stesso
ma mi dispiace, io proprio non riesco a vedere diverso da me una persona che è nato per genetica con la pelle scura perché mi viene in mente sempre, in ogni momento, che il fatto che io abbia la pelle bianca e i capelli castani o gli occhi grandi sia solo una delle miliardesime di coincidenze avvenute per puro caso.
Io proprio non ci riesco a buttare un cane per strada se quando ne guardo uno negli occhi, vedo una parte di me stessa.
Proprio non ci riesco a ferire un padre che ha ferito fin troppo, troppe persone.. perché per quanto io possa provare odio, nonostante tutte le occasioni che mi si possano presentare davanti, non riesco a coglierne nessuna, perché non riesco a non vedere della luce in chi ne ha tanta da tirarne fuori.
A volte mi sento diversa dal resto delle altre persone, così egoiste da uccidere un animale solo per una pelliccia,
e poi c'è chi lo fa anche per puro divertimento..
ma allora perché io mi sento calpestata se per caso, per sbaglio, calpesto un fiore?
Io sono un po' diversa,
ci sono persone che sparlano e poi si riparlano solo per paura di rimanere sole.
Ci sono persone incoerenti, che oggi ti amano e domani neanche ti guardano,
c'è chi ti pugnala alle spalle dopo averti usato in tutti i modi, e chi vuole esserci solo quando nessuno è lì per lui, perché tu ci sei sempre e lui questo lo sa.
Ma in alcuni momenti mi sento estremamente fuori luogo, nei discorsi di tutte le altre persone
sei diversa, sei buona, sei timida, sei sbagliata..
Una volta davo peso a chi pesava questa mia diversità, mentre ora riesco a prenderla quasi nella stessa e identica leggerezza in cui loro prendono il resto del mondo,
ed è proprio grazie a questa leggerezza che ho compreso finalmente.
Il messaggio che sentivo di dare al mondo è questo, amatevi.
mentre quello che il resto del mondo provava a darmi
è un po' lo stesso,
amati.
Ci sono persone esattamente come me, così sensibili. In grado di ascoltarti e di non pensare solo alla propria sopravvivenza.. ci sono persone che sanno essere sé stesse e che si domandano perché il resto del mondo sia così diverso.
Tutte queste persone le ho conosciute proprio qui, e la bellezza che ho visto in loro è stata così abbagliante ma così abbagliante che è stato immediato per me farle entrare nel mio cuore, nonostante già a quella piccola età sapevo, infondo, che prima o poi il mio cuore sarebbe stato ferito in un qualche modo... perché io sono stata tante volte, nella mia testa, immatura, e il tempo passa: qualcuno se ne va e poi non ritorna più.
Ma la luce che ho visto in molti di voi, nelle vostre storie e in ciò che ho percepito, mi ha colpito tanto e mi ha fatto scoprire che nel mondo c'è davvero qualcosa di più di una famiglia che non ti capisce, di una scuola che non ti considera e di un mucchio di persone finte che non sanno quanto vali. Mi avete fatto orientare molte volte nei momenti in cui nella mia mente era più facile perdersi che trovarsi e nonostante io fin troppe volte abbia deciso di perdermi, mi sono sempre ritrovata in voi.
E non mi importa di cosa voi pensiate di voi stessi o di qualsiasi cosa abbiate mai fatto, io rimarrò sempre della mia idea.. grazie a voi ho scoperto che ci sono altre persone nel mondo, persone davvero coerenti e sincere,
tanto buone quanto forti
e la frase che più mi ha aperto gli occhi, grazie ad una persona importante, è stata proprio questa:
solo tu puoi scegliere chi essere.
Non so come prenderete ciò che ho scritto, forse qualcuno la troverà una cosa molto banale e stupida, e penso che molti di voi neanche lo leggeranno, perché so che ad alcuni non sono rimasta impressa come loro lo sono stati per me... ma non mi importa, l'unica cosa che volevo dirvi è che vi voglio molto bene davvero, e dico proprio a tutti. È una cosa che non ho avuto mai modo di dirvi, soprattutto in questi ultimi mesi, nonostante sia qui da quando il gommy è nato.
Quindi tenetelo a mente sempre, nei momenti belli o difficili: io ho visto qualcosa di bellissimo in tutti voi e volevo solo farvelo sapere.
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!

Estate 2017

scritto da Giulia22 il 09/09/2017 alle 14:49 in vacanze e gite

Da quanto non scrivo nel blog! Sono tornata con mille racconti estivi :3 ! Sono stata al mare, una settimana intera. Di solito ci stiamo solo quattro-cinque giorni, ma finalmente quest'anno siamo stati al mare per una settimana. Eravamo in un bel campeggio. Nelle piscine c'erano degli scivoli bellissimi, e io e mio fratello abbiamo fatto foto e video con la GoPro mentre eravamo dentro lo scivolo. Ma non è mancato il relax nell'idromassaggio! Dopo la settimana al mare, siamo stati una sera da un amico. Ha una bella piscina interrata, e ci siamo divertiti tutti. Ho anche fatto tanto shopping: una maglia a maniche lunghe, una canottiera grigia e un giubbetto in pelle nera bellissimo. E voi, cosa avete fatto d'estate?
i colori fanno della parte della vita, ma sorridi per chi ha una vita in bianco in nero Giulia22 cuore

15 agosto 2017

scritto da rosetta il 28/08/2017 alle 20:14 in pensieri

Il 15 agosto è passato, ció non vuol dire che non ti abbia pensato.
Che non mi sia chiesta l'ennesimo perchè, che abbia passato la giornata senza pensieri. Non avevo internet per condividerli e forse è stato un bene. Ero staccata dal mondo sociale, potevo svagarmi.
Ma non mi sono mai tolta il macigno dalle spalle, non ho mai pensato di aver vinto la mancanza che ho di te, penso solo di aver vinto la scomessa che tu hai perso, con la vita stessa. Io ho vinto la scommessa con la vita, non sto semplicemente esistendo, sto vivendo. E lo voglio dire, che sono forte. Lo voglio proprio dire.
Perchè da quanto te ne sei andata ne sono capitate mille, ma sono sicura che tu le abbia viste.
Hai visto quante volte in quella comunità mi buttavano per terra di peso e mi tenevano per il collo per farmi una siringata di calmante? E tutte le volte all'ospedale?
Mi osservi tutti i giorni mentre prendo le medicine?
E quanto piango, anche se nessuno lo sa. E quando le lacrime escono da sole anche se in quel momento non ti sto pensando, anche se in quel momento non mi sembra di soffrire.
Forse è solo l'abitudine.
Ma io ancora non ho perso, sto vincendo. Ho perso le battaglie, ma la guerra è mia.
You are the hero of your own story.

20 luglio 2017

scritto da CaGnoLoSha il 20/07/2017 alle 22:21 in pensieri

Viviamo in un mondo così piccolo e allo stesso tempo immenso. Basta questo per renderci grandi?
È a questo pensiero che mi rivolgo, ogni volta che qualcosa sembra rivolgermisi contro. Questo è perché siamo umani, con delle ferite, dei pensieri e delle parole; spesso in grado di ferire come spade, spesso in grado di correrti dietro più veloce di quanto tu stesso possa fare con il tempo.
Ma quando il tempo si ferma e sai che  qualcuno, in questo mondo, non può più mutare, interagire, correre o lasciar scorrere?
Succede che ti fermi un po' anche tu.
E quando è proprio quel qualcuno a decidere quando e come fermare il proprio tempo?
Quando è proprio lui a scegliere di far crollare la sua vita, convinto sia stata essa ad averlo fatto crollare già da tempo prima?
Succede che ti senti un po' crollare anche tu.
Ed è con queste parole che ti voglio salutare, Chester, nonostante non le leggerai mai, non le conoscerai mai, né le ascolterai mai.. eppure io ti ho ascoltato così tante volte che ogni qualvolta mi risuccederà, mi sembrerà così strano sapere che quella voce non può più parlare, non può più cantare.
Penso tu sia stato davvero "grande", con il tuo successo. Ma basta questo per renderci grandi?
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!

Finalmente matura

scritto da *Marty98* il 12/07/2017 alle 20:17 in pensieri

Finalmente, la mia maturità può definirsi chiusa del tutto. Oggi ho saputo il mio voto: 80.
Per me questo numero significa tanto, perché è stato il mio obiettivo dal primo giorno di quinta superiore, è stato un numero che per tante volte durante quest'anno credevo che non sarei riuscita a raggiungere. E invece ci sono riuscita.
Non che il voto di maturità sia particolarmente importante: non definisce chi siamo o quanto valiamo, ma mi sono commossa quando ho saputo che quel tanto agoniato numero era finalmente affiancato al mio nome.
Sono felice, perché quest'anno per me è stato tanto difficile: ho passato momenti orribili, che mi hanno impedito di impegnarmi al massimo nell'anno più importante. Eppure, questo 80 mi dimostra che gli sforzi sono ripagati, che se non molli qualcosa indietro ti torna. Non sarà un 90, e nemmeno un 100. Ma è un 80, e per me è bello così, tondo tondo.
Posso definirmi ufficialmente matura, diplomata, ex liceale.
Ma soprattutto, fiera di me stessa, perché so che questo voto è dipeso solo e soltanto da ciò che ci ho messo io, senza l'aiuto di nessuno.
I momenti difficili ci saranno sempre, eppure nonostante questo sapere di essere riuscita a continuare ed andare avanti mi rende orgogliosa come non mai.
Inizia un grandissimo, nuovo capitolo della mia vita, e sono tanto emozionata.
Inizierò tra qualche mese l'università, e cambieranno tante cose, ma non ho alcun timore adesso. Voglio partire da capo, con un nuovo inizio, e riuscire a dimostrare nuovamente chi sono a tutti, ma soprattutto a me stessa.
Non vedo l'ora sul serio, voglio studiare ciò che più amo al mondo e costruire passo dopo passo il mio futuro. In questo momento, nonostante le imperfezioni della mia vita, sono felice. E sono convinta che questa felicità sarà duratura.
Voglio ringraziare il mio meraviglioso ragazzo che durante questo anno, difficile per lui quanto il mio, è riuscito comunque a starmi vicino e a sostenermi quando ne avevo bisogno, soprattutto durante questo esame.
Voglio ringraziare anche le mie amiche, nonché compagne di classe, ma anche di vita, che se non ci fossero state loro in classe con me, tante volte avrei abbandonato tutto, ma loro sono state in grado di spronarmi e darmi la spinta giusta per andare avanti.
Voglio rinfraziare i miei genitori, soprattutto la mia mamma, che hanno capito i miei silenzi, i miei pianti, la mia frustrazione e le mie ansie. Senza di loro questo voto non sarebbe stato possibile.
Ma soprattutto, voglio ringraziare me stessa. Grazie per non aver smesso di inseguire i tuoi sogni anche quando tante volte la vita ti sembrava impedirti di farlo. Grazie perché hai tanta forza che non so nemmeno da dove provenga. Grazie perché nonostante le difficoltà sei riuscita ad ottenere ciò che speravi.
Sono davvero felice.
E ora non mi resta che ricominciare a studiare per l'università!
Non mi fermo mai :P
"O time! thou must untangle this, not I;  
It is too hard a knot for me to untie!" - W. Shakespeare, Twelfth Night

il compleanno.

scritto da Mary04 il 08/07/2017 alle 15:05 in il Gomitolo

Ciao a tutti !!!! cuore
Oggi è un giorno speciale, per tutta la famiglia.
È il compleanno del gomitolo, il compleanno del sito più bello che ci sia. Il compleanno più colorato dell'anno.
:cuore
Il gomitolo, non è mai stato un sito qualunque per me è sempre stato uno spazio in cui sfogarmi, raccontare ciò che mi passa per la testa, senza sentire il bisogno di dover raccontare cose che in realtà non sono vere, per paura di non essere accettata o di essere presa in giro come mi è sempre successo nella vita di tutti i giorni.
Non saprei  cos'altro dire, perché in realtà qui è tutto perfetto, non c'è nulla da rimproverare, non c'è nulla da perfezionare, anche se comunque i nostri MOD trovano sempre qualcosa che non va e quindi ci aiutano a migliorare ogni giorno, ma questo è dovuto anche al fatto che altri molti fili compresa me forse, suggeriscono molte cose, molto belle e molto interessanti per migliorare questo sito e renderlo ogni giorno perfetto così come lo vediamo noi oggi.
:cuore:
Questi sei anni di vita del sito sono stati anni in cui abbiamo ricevuto l'ossigeno necessario per vivere, anche se non siamo qui tutti dallo stesso anno, dallo stesso giorno, facciamo tutti parte di un cuore solo, di una sola anima che pensa le stesse cose  e pronuncia le stesse parole.
Ho tante di quelle cose da voler dire, ma i miei pensieri sono cosi disordinati e scompigliati che formulare delle frasi logiche è davvero difficile, forse perché ho paura di rovinare qualcosa con delle inutili parole, meglio lasciare che il mio cuore vi detti ciò che vuole comunicarvi la mia anima.
Molto spesso non sono presente come vorrei, ma sappiate che l'amore che mi lega a tutti voi è un amore che supera spazio e tempo, ormai niente e nessuno potrà mai dividermi da voi... in nessuno caso.
:cuore:
Purtroppo io non ci sono stata dal primo giorno che ha aperto questo sito, ma io sento che in fondo è destino, è il destino che mi ha fatto conoscere voi, conoscere voi persone che fate parte di questo meraviglioso sito, che fate parte della mia vita. Questi tre anni con voi sono stati più belli della mia vita, ho imparato a ridere, piangere, lasciare i rancori, con voi ho trovato delle spalle su cui piangere, parole dolci pronti a rincuorarmi..... E quindi che dire ?
Auguri a tutti.
Auguri a noi.
Noi fili del gomitolo.

Grazie a tutti per questo meraviglioso dono che mi avete offerto.
Vi voglio un universo di bene e così sarà per sempre.
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Un anniversario importante nel 2017

scritto da Delia il 07/07/2017 alle 23:39 in il Gomitolo

L'8 luglio è un anniversario importante. Come tutti gli anniversari veramente importanti, è in realtà puramente convenzionale: il Gomitolo non esiste un giorno solo all'anno, i fili non sono lì per te un solo giorno ma in ogni momento, 365 (o 366) giorni all'anno puoi essere consapevole del fatto che digitando "il gomitolo" nella barra di ricerca trovi qualcosa di tuo e soprattutto qualcuno di tuo, persone che ricordi e che ti ricordano. Le convenzioni però sono un bel modo per ricordare ulteriormente le ricorrenze. Quindi oggi ti dedico un pensiero e tantissimi ricordi tutti particolari e diversi dagli altri: buon compleanno gomitolo!

:cuorevero:

:regalo:

Alla mia casa

scritto da rosetta il 07/07/2017 alle 22:04 in il Gomitolo

il Gomitolo compie sei anni, un cucciolo, e io ne compio quasi diciassette. Siamo una grande famiglia, tutti stretti per tenere i cuori vicini. E ogni filo del piccolo grande Gomitolo collega non solo l'Italia, ma anche fuori! Siamo diventati casa, tutti insieme formiamo un team super. Non potevo chiedere pesti migliori per questo piccolo mondo dove con una fiaba si può sognare, con qualche articolo impari qualcosa. Ci teniamo tutti stretti saldamente per le mani, e se qualcuno inciampa lo solleviamo tanto da farlo volare e divertire. Una piccola nuvoletta, un piccolo spazio, un piccolo grande Gomitolo, che è casa per tutti.
You are the hero of your own story.

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Blog sicuri

Nei blog del Gomitolo tutti i post sono controllati prima della pubblicazione. Se comunque leggi cose che secondo te non andrebbero pubblicate, scrivici subito!

Quelli che hanno scritto più post!