Il Gomitolo


I blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Il Gomitolo offre blog sicuri per bambini e ragazzi!

Nella categoria vacanze e gite sono stati scritti 10 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

la mia estate

scritto da serenella il 23/10/2018 alle 18:40

Ero alle Isole Tremiti con una mia amica,ci stavamo annoiando molto;a un certo punto ci viene un' idea splendida be non proprio splendida.
Volevamo fare centro commerciale per le lumache, e così fu; dentro c' era: il dottore, la mensa,il museo e il cimitero.
Ma un giorno sfortunato le signore delle pulizie l' anno distrutto.
Un altro giorno abbiamo trovato un cagnolino e abbiamo preso l' umore giusto!!!
:cagnolino: :cuorestelle:

Estate 2017

scritto da Giulia22 il 09/09/2017 alle 14:49

Da quanto non scrivo nel blog! Sono tornata con mille racconti estivi :3 ! Sono stata al mare, una settimana intera. Di solito ci stiamo solo quattro-cinque giorni, ma finalmente quest'anno siamo stati al mare per una settimana. Eravamo in un bel campeggio. Nelle piscine c'erano degli scivoli bellissimi, e io e mio fratello abbiamo fatto foto e video con la GoPro mentre eravamo dentro lo scivolo. Ma non è mancato il relax nell'idromassaggio! Dopo la settimana al mare, siamo stati una sera da un amico. Ha una bella piscina interrata, e ci siamo divertiti tutti. Ho anche fatto tanto shopping: una maglia a maniche lunghe, una canottiera grigia e un giubbetto in pelle nera bellissimo. E voi, cosa avete fatto d'estate?
i colori fanno della parte della vita, ma sorridi per chi ha una vita in bianco in nero Giulia22 cuore

Vacanza a Perugia: giorni tre, quattro e cinque. Seconda parte.

scritto da Julia il 10/07/2016 alle 15:22

Buongiorno a tutti!
Vi aggiorno sulla mia vacanza.
Beh, dopo essere stati nella sala più bella siamo stati nella parte più scientifica, dove vedevamo il viaggio delle molecole per farle arrivare a diventare plastica o benzina.
Si spiegava anche con un gioco la fotosintesi.

E...niente :P

Abbiamo fatto solo questo in quei tre giorni a parte fare scorpacciate di gelato biologico. Gnammy!!!

Ciau!
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~

Vacanza a Perugia: giorni tre, quattro e cinque. Prima parte.

scritto da Julia il 07/07/2016 alle 17:07

Oook, non ho aggiornato molto la vacanza perchè 1 ho la memoria corta e 2 non abbiamo fatto un granchè quindi perdonatemi ma in ogni caso vi racconterò tutto.

Nei giorni tre e quattro siamo andati al POST cioè Perugia Officina delle Scienze e Tecnologie se non mi sbaglio.
La prima sala è la più bella e stupefacente perchè...beh, leggete!

In primo piano c'è una specie di giostra inclinata a pallini bianchi, se si cammina sui pallini bianchi è come un pianoforte, fa la scala...all'infinito!

C'è anche una gigantesca bacinella...per fare le bolle di sapone!!! Bisogna soltanto mettersi al centro, prendere il coso metallico (se sapete come si chiama ditemelooo) per fare le bolle di sapone e...sollevarlo! Ci si troverà in mezzo ad una bolla di sapone, chi ha mai sognato di entrare in una bolla di sapone alzi la mano (o il pollice): :si:

Ci sono anche due biciclette...per produrre elettricità!!! Addio bollette! Grazie a loro le lampade si accenderanno!

Poi si vede un grosso tubo di vetro collegato ad una pompa...cosa mai sarà??? Utilizzando la pompa ci si trasforma in nientemeno che...un delfino! Benvenute ciambolle!!! No no, avete sentito bene, non sono le ciambelle. ;)

C'è anche un bellissimo organo, simile ad un bellissimo pianoforte, solo molto piccolo e di legno! Se volete un pianoforte e non potete averlo venite qui!

Ora purtroppo devo uscire da un minuto all'altro e non voglio riscrivere tutto da capo ;)
Ciao!!!
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~

Vacanza a Perugia: giorno due.

scritto da Julia il 05/07/2016 alle 09:18

Buongiorno a tutti!
Come vedete ieri non vi ho scritto, perchè sono dovuta andare a letto subito.
Ieri volevamo visitare alcuni musei che avevo accuratamente selezionato, con orari, indirizzo, informazioni ecc. ma abbiamo visto che ora è diventato tutto su prenotazione O.Oquindi vedremo se possiamo prenotare un giorno prima.
Quindi abbiamo fatto una passeggiata e mi sono presa per la prima volta due palline di gelato alla cannella e alla nocciola. Dopo siamo tornati nel nostro appartamento e abbiamo pranzato, gnammy!
Poi siamo usciti di nuovo e abbiamo passeggiato, fino a quando non abbiamo visto (io ho visto XD ) che c'era un posto interessante: Rocca Paolina. Quel posto era meraviglioso, in pratica attraversavo la storia, solo che c'erano tantissime scale mobili per scendere e morivo di paura perchè era tutto scuro e illuminato da luci spettrali. Mi sono anche presa uno spavento perchè mia sorella, tenuta in braccio da mio padre, stava per cadere nella zona archeologica da molto alto ma per fortuna li ho fatti indietreggiare in tempo.
Usciti fuori abbiamo visto un mercato, ma i prezzi...! Una maglietta con scritto "Keep Calm and Love Perugia" costava ben 10!!! Quindi non abbiamo comprato un bel niente!
Siamo capitati in un parco bellissimo, e buffissimo, perchè in pratica c'era un sacco di gente che si è laureata e con l'alloro in testa sembravano degli alberi XD
In ogni caso siamo passati oltre e siamo andati a cercare delle cartoline. Non abbiamo trovato una cartolina della Minimetro per un mio amico appassionato di treni purtroppo, ma continueremo a cercare ovunque. Altrimenti, se proprio non c'è prendiamo tutte le brochure che troviamo sulla Minimetro e scattiamo dieci miliardi di foto.
Siamo stati in alcuni negozi, abbiamo bevuto un po' d'acqua e siamo tornati a casa.
Poi siamo usciti al ristorante, era buonissimo, gnammyyy!!!
Abbiamo fatto un giro e siamo tornati a casa a ronfare :nanna:
Vi volevo dire una cosa :D
Ho sbagliato i calcoli XD XD XD cioè che tornerò a casa il 7 e non l'8!!! Potrò festeggiare tutto il giorno!!!
Ora vi lascio, ciao!
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~

Vacanza a Perugia: giorno uno.

scritto da Julia il 03/07/2016 alle 19:26

Buonasera a tutti!
Oggi sono partita in vacanza a Perugia; ho preso il treno all'una e siamo arrivati a Roma un'ora dopo, per le tre ore successive sono stata in un altro treno. Si soffocava e non potevo alzarmi purtroppo. Abbiamo sgranocchiato qualcosina e io mi sono messa a leggere e a disegnare manga.
Tre ore dopo siamo arrivati, stanchi morti, e dopo essere andati in bagno ci siamo avviati verso la Minimetro. La Minimetro è una monorotaia senza conduttore che fa una strada precisa. Andarci è meraviglioso e si deve fare almeno una volta nella propria vita. Siamo arrivati in una piazza, siamo andati in una stradina e abbiamo trovato il nostro appartamento. La proprietaria ci ha accolti e ci ha spiegato tutto. Dopo è andata via, abbiamo mangiato, mio padre ha lottato per avere Internet e ora eccomi qui a scrivervi dalla mia stanza, con letto matrimoniale :asd: e pianoforte :love:
La vacanza comincia bene! Domani vedremo cosa fare. :) Spero tantissimo che l'8 luglio il treno si sbrighi un po' di più così posso festeggiare!
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~

La mia giornata a Torino

scritto da Eva2003 il 19/05/2016 alle 19:00

Caro blog e cari fili del Gomitolo, voglio raccontarvi la mia giornata trascorsa a Torino con la mia famiglia il giorno 15 Maggio 2016.
La voglio condividere con voi perchè mi sono divertita moltissimo e ho appreso molte cose.
Ci siamo svegliati molto presto, verso le 6:00 per partire e arrivare alla stazione  del treno. :treno:
Siamo arrivati in anticipo.
Allora abbiamo deciso di "esplorare" la stazione, ma era abbastanza piccola, non c'era molto da vedere.
Arriva il treno: che emozione, è la prima volta che viaggio su questo mezzo!
Ero molto emozionata e appena entrata ero sorpresa: era tutto incantevole.
Ci siamo accomodati ai nostri posti, ho guardato tutto il tempo il finestrino, parlato con la mia famiglia e ho usato anche un po' il telefono.
Più tardi abbiamo mangiato un panino, perchè avevamo fatto colazione molto presto.
Arrivati in città, andiamo ad un museo che parlava della civiltà Egizia.
La mia civiltà preferita è quella Egiziana.
C'erano tantissimi antichi oggetti decorati con moltissima precisione.
Finito il museo che era enorme, siamo andati in un palazzo reale, abbiamo visitato tutta la reggia e una mostra di quadro.
Tutti noi pensavamo "che bello sarebbe vivere qui!"  :cuoricini:
Abbiamo mangiato nuovamente.
Finito questo, siamo andati a fare una passeggiata per la città e abbiamo preso un gelato.
Ci siamo incamminati verso la stazione, questa era gigantesa, piena di negozi di ogni genere.
Abbiamo aspettato il treno e siamo tornati a casa in macchina, siamo tornati molto tardi.
Mi sono divertita tantissimo!
E' stata una giornata indimenticabile!
cuore La collezionista di sorrisi. cuore

Gita scolastica in fattoria

scritto da Julia il 16/05/2016 alle 16:51

Ciao ragazzi!
Oggi sono stata in gita in una fattoria. Ci hanno spiegato come vivevano i contadini e quali attrezzi utilizzavano.
Poi abbiamo fatto la marmellata di mele e arancie, ma non mi è piaciuta tanto.
Ci hanno poi portati dagli animali e abbiamo dato da mangiare e abbiamo accarezzato i coniglietti (pucci!), abbiamo visto uno scoiattolo e tre cricetini (:love:) e abbiamo visto Batuffolo, una pecora, un maialino dell'Emilia Romagna e due capre.
Abbiamo dato a Violetta l'asina un po' di erba.
Insomma, ci siamo divertiti tantissimo!
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~

La vita che non c'è - un'avventura unica

scritto da marty02! il 12/08/2014 alle 10:34

Ieri sono tornata da una grande aventura che ha riunito in Francia tutti gli Scouts e le Guide d'Europa.
Durato 10 giorni, il grande Eurojam è finito il 10 agosto con la cerimonia di chiusura, e cominciato il 3 con quella d'apertura. Tutti arrivati, chi prima chi dopo, ci siamo sistemati nel sottobosco; i primi giorni era tutto un gran movimento in squadriglia (gruppi di max 8-10 scout-guide che serve per non essere sempre controllati dai capi): chi portava avanti e indietro pali, montava la tenda, costruiva il tavolo, segava, progettava, andava a prendere l'acqua, cercava un bel posticino per il fuoco, faceva legna,...Poi, ogni sera, solitamente intorno al fuoco, si cantava e si danzava per festeggiare la giornata appena conclusa e per augurarsi una serena notte con una breve preghiera.

Arrivato il giorno speciale, il primo e irripetibile 3 agosto 2014: tutti i 13000 (o anche di più) Scouts e Guide da tutta Europa si sono incamminati per arrivare alla metà tra il campo delle ragazze e quello dei ragazzi; tutti cantavano, urlavano di gioia, ci battevamo le mani tra Italiane e Francesi, Belghe, Tedesche, Bielorusse, Inglesi,...
Arrivate nel posto segnato nella mappa dal famosissimo giglio giallo della promessa, abbiamo sentito un forte richiamo dal nostro cuore. Ragazzi e ragazze francesi ci indicavano la strada per raggiungere quel che sarebbe stato il luogo dove noi ci saremmo sedute.

Sotto un sole davvero cuocente, la cerimonia è finalmente cominciata: hanno parlato in tutte le lingue, dando un caloroso benvenuto. Poi è iniziato lo spettacolo: Scout a cavallo travestiti di nero rappresentavano la guerra, di ormai 100 anni fa, che ha fatto muovere in giro per il campo tutte le bandiere del mondo con questi ragazzi che correvano facendo del loro meglio. Poi è arrivata la mandria bianca: ha sconfitto i cavalli neri e ha portato a loro posto tutti i Paesi: così è cominciato l'Alzabandiera. Tutti facevano il segno della promessa, per poi passare sotto le grandi porte della Pace innalzati apposta.
Ci siamo quindi ssistemati per la grande S. Messa in un milione di lingue. Tanto caldo e pochi riuscivano a seguire la cerimonia più lunga della mia vita, fatta per la maggior parte in Francese e Inglese.

Tornate indietro, erano quasi le 18: abbiamo cominciato subito ad accendere il fuoco per cucinare. Alcune sono andate a prendere il cibo alla tenda CAMBUSA, altre lo hanno preparato.

Il giorno dopo, il 4,  la mia suadriglia è stata portata dell'angolo (dove ogni squardiglia ha costriuto tenda e tavolo) di una squadrigla Belga: ci hanno insegnato tanti canti e danze, dopo esserci ovviamente conosciute parlando in inglese.
Al pomeriggio, finalmete, DOCCE!! :D :D Ok, l'acqua era un po' fredda, ma ci siamo divertite un mondo!

5 agosto: pellegrinaggio a Lisieux nella casa di S.Teresa e visita alla Cattedrale. Abbiamo sudato come dei maialini, ma in compagnia ce l'abbiamo fatta! Ho pregato per tutti, anche per il gommy e tutti i fili, anche quelli più birichini! :( !

Il giorno successivo, immerse fra la pioggia e l'acqua, abbiamo rafforzato la nostra unità di squadriglia e poi di riparto (il gruppo del tuo paese) costruendo anche una lanterna portatile di carta di riso (forse 2 o 3 sono sopravvissute. La mia era venuta abbastanza bene, ma con tutta quell'acqua e il lungo viaggio per tornare in Italia... :'( :'(

Il 7 è stata la giornata INTERNATIONAL: le Belghe dell'altro giorno sono venute da noi. Le abbiamo fatto fare dei braccialetti a DNA coloratissimi!
Dopo un pomeriggio di mancate doccie a causa temporale, siamo andate nell'angolo di una sq. francese, dove abbiamo incontrato anche le lituane. A parte la Grande Melma fino alle ginocchia, abbiamo passato una serata rilassante (in quale ho avuto la febbre) cucinando e ercando di capirsi parlando un inglese quasi inventato o a gesti. In quella serata ho conosciuto un'amica davvero speciale, alla quale sto scrivendo addirittura una mail.

>>>INIZIANO GLI ULTIMI GRANDI GIORNI<<< e arrivano gli insetti a rompere in tenda ^_^ ^_^

L'8 agosto siamo andate vicino a dove abbiamo fatto la cerimonia per I GRANDI GIOCHI PIOVOSI! cuore Andando ho affondato il piede nel fango fino al ginocchio XD :°D E' stato bellissimo perchè dopo ero tutto sporca cuore cuore !! Siamo rimaste deluse dai grandi giochi perchè erano i soliti memory, rebus,.. e non è stata una grande emozione.

Il 9, penultimo giorno, abbiamo girato per il campo a visitare più o meno tutti gli angoli anche non italiani e ci siamo fatte fare timbri e firme dalle più simpatiche.
Al pomeriggio, a malincuore, abbiamo cominciato a smontare il tavolo, portare indietro i pali, smontare il telone che ci proteggeva dalla pioggia :'( :'(

>>>ULTIMO GRANDE GIORNO DI PARTENZA<<<

10 AGOSTO - CONCLUSIONE -
Il 10 ci siamo alzate alle 4.55 per: finire gli zaini, fare colazione, smontare la tenda e portarla nel centro raccolta tende e cassoni (dove c'erano pentole, spago, etc.). Alle 8.00 siamo partite per tornare nel luogo dove avremmo fatto la cerimonia di fine, ma stavolta sotto la pioggia :(  Durata molto meno, molti Scouts e Guide hanno lasciato in ricordo qualche lacrimuccia... E' stato bello averconosciuto gente nuova, le loro abitudini, il loro Paese. A presto Scouts e Guide d'Europa, ci rivedremo nel 2024, quando ci sarà la prossima marmellata di Scout, l'Euro-Jam 2024!

Notizie Interessanti

scritto da marty02! il 31/07/2014 alle 07:36

Ciaoooo blogg! cuore Sono qui per darti un annuncio importante! Oggi parto per la Francia!!! Sono qui tutta agitata... adesso, mancano 8 ore e mezzo... poi partiamo per un lungo viagigio in pullman di circa 22 ore... X_x ma sono felicissima perchè finalmente me ne starò 12 giorni in pace con le mie amiche senza genitori e sorelle che rompono... Però la cosa brutta è che adesso ho lo stomaco chiuso e non so come farò a resistere fino alle 20, quando faremo cena... CIAOOO!!!