Il Gomitolo


I blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Il Gomitolo offre blog sicuri per bambini e ragazzi!

Nel mese di agosto 2014 sono stati scritti 4 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Buonanotte e buongiorno

scritto da CaGnoLoSha il 19/08/2014 alle 04:14

Caro blog, di sicuro in tantissimi a quest'ora staranno dormendo nel loro letto caldo, ma non è detto: c'è anche chi sta morendo di freddo, chi sta lavorando e chi non riesce a dormire come me. Forse non dovrei scrivere a quest'ora, quindi scusami XD ma non so cosa fare.. Ultimamente penso che sia tutto ingiusto su questa terra, magari sappiamo più di quanto crediamo di sapere, però ci hanno portato qui senza Sapere o ricordare chi siamo, dove siamo, cosa dovremmo fare e dove andremo.. È anche bello perché è una sorpresa ma come può essere bella può essere anche brutta. Mi sono svegliata poco fa con un dolore ai piedi.. Ed è stato bruttissimo perché era talmente forte che mi sono messa a piangere e non riuscivo ad alzarmi, mi sono fatta un sacco di paranoie esagerando XD spero di non fare lo stesso oggi. Io posso vivere senza una mano ma non senza i piedi >_< mi dispiace per chi è stato meno fortunato e non ha una gamba o un braccio.. Ma grazie a loro sono molte cose e spero di trovare il modo di ringraziarli un giorno, e non solo a loro.. Ok XD forse non si è capito molto. Ti saluto blog, si è fatto troppo tardi e devo andare a dormire. Buonanotte, o buongiorno?
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!

La vita che non c'è - un'avventura unica

scritto da marty02! il 12/08/2014 alle 10:34

Ieri sono tornata da una grande aventura che ha riunito in Francia tutti gli Scouts e le Guide d'Europa.
Durato 10 giorni, il grande Eurojam è finito il 10 agosto con la cerimonia di chiusura, e cominciato il 3 con quella d'apertura. Tutti arrivati, chi prima chi dopo, ci siamo sistemati nel sottobosco; i primi giorni era tutto un gran movimento in squadriglia (gruppi di max 8-10 scout-guide che serve per non essere sempre controllati dai capi): chi portava avanti e indietro pali, montava la tenda, costruiva il tavolo, segava, progettava, andava a prendere l'acqua, cercava un bel posticino per il fuoco, faceva legna,...Poi, ogni sera, solitamente intorno al fuoco, si cantava e si danzava per festeggiare la giornata appena conclusa e per augurarsi una serena notte con una breve preghiera.

Arrivato il giorno speciale, il primo e irripetibile 3 agosto 2014: tutti i 13000 (o anche di più) Scouts e Guide da tutta Europa si sono incamminati per arrivare alla metà tra il campo delle ragazze e quello dei ragazzi; tutti cantavano, urlavano di gioia, ci battevamo le mani tra Italiane e Francesi, Belghe, Tedesche, Bielorusse, Inglesi,...
Arrivate nel posto segnato nella mappa dal famosissimo giglio giallo della promessa, abbiamo sentito un forte richiamo dal nostro cuore. Ragazzi e ragazze francesi ci indicavano la strada per raggiungere quel che sarebbe stato il luogo dove noi ci saremmo sedute.

Sotto un sole davvero cuocente, la cerimonia è finalmente cominciata: hanno parlato in tutte le lingue, dando un caloroso benvenuto. Poi è iniziato lo spettacolo: Scout a cavallo travestiti di nero rappresentavano la guerra, di ormai 100 anni fa, che ha fatto muovere in giro per il campo tutte le bandiere del mondo con questi ragazzi che correvano facendo del loro meglio. Poi è arrivata la mandria bianca: ha sconfitto i cavalli neri e ha portato a loro posto tutti i Paesi: così è cominciato l'Alzabandiera. Tutti facevano il segno della promessa, per poi passare sotto le grandi porte della Pace innalzati apposta.
Ci siamo quindi ssistemati per la grande S. Messa in un milione di lingue. Tanto caldo e pochi riuscivano a seguire la cerimonia più lunga della mia vita, fatta per la maggior parte in Francese e Inglese.

Tornate indietro, erano quasi le 18: abbiamo cominciato subito ad accendere il fuoco per cucinare. Alcune sono andate a prendere il cibo alla tenda CAMBUSA, altre lo hanno preparato.

Il giorno dopo, il 4,  la mia suadriglia è stata portata dell'angolo (dove ogni squardiglia ha costriuto tenda e tavolo) di una squadrigla Belga: ci hanno insegnato tanti canti e danze, dopo esserci ovviamente conosciute parlando in inglese.
Al pomeriggio, finalmete, DOCCE!! :D :D Ok, l'acqua era un po' fredda, ma ci siamo divertite un mondo!

5 agosto: pellegrinaggio a Lisieux nella casa di S.Teresa e visita alla Cattedrale. Abbiamo sudato come dei maialini, ma in compagnia ce l'abbiamo fatta! Ho pregato per tutti, anche per il gommy e tutti i fili, anche quelli più birichini! :( !

Il giorno successivo, immerse fra la pioggia e l'acqua, abbiamo rafforzato la nostra unità di squadriglia e poi di riparto (il gruppo del tuo paese) costruendo anche una lanterna portatile di carta di riso (forse 2 o 3 sono sopravvissute. La mia era venuta abbastanza bene, ma con tutta quell'acqua e il lungo viaggio per tornare in Italia... :'( :'(

Il 7 è stata la giornata INTERNATIONAL: le Belghe dell'altro giorno sono venute da noi. Le abbiamo fatto fare dei braccialetti a DNA coloratissimi!
Dopo un pomeriggio di mancate doccie a causa temporale, siamo andate nell'angolo di una sq. francese, dove abbiamo incontrato anche le lituane. A parte la Grande Melma fino alle ginocchia, abbiamo passato una serata rilassante (in quale ho avuto la febbre) cucinando e ercando di capirsi parlando un inglese quasi inventato o a gesti. In quella serata ho conosciuto un'amica davvero speciale, alla quale sto scrivendo addirittura una mail.

>>>INIZIANO GLI ULTIMI GRANDI GIORNI<<< e arrivano gli insetti a rompere in tenda ^_^ ^_^

L'8 agosto siamo andate vicino a dove abbiamo fatto la cerimonia per I GRANDI GIOCHI PIOVOSI! cuore Andando ho affondato il piede nel fango fino al ginocchio XD :°D E' stato bellissimo perchè dopo ero tutto sporca cuore cuore !! Siamo rimaste deluse dai grandi giochi perchè erano i soliti memory, rebus,.. e non è stata una grande emozione.

Il 9, penultimo giorno, abbiamo girato per il campo a visitare più o meno tutti gli angoli anche non italiani e ci siamo fatte fare timbri e firme dalle più simpatiche.
Al pomeriggio, a malincuore, abbiamo cominciato a smontare il tavolo, portare indietro i pali, smontare il telone che ci proteggeva dalla pioggia :'( :'(

>>>ULTIMO GRANDE GIORNO DI PARTENZA<<<

10 AGOSTO - CONCLUSIONE -
Il 10 ci siamo alzate alle 4.55 per: finire gli zaini, fare colazione, smontare la tenda e portarla nel centro raccolta tende e cassoni (dove c'erano pentole, spago, etc.). Alle 8.00 siamo partite per tornare nel luogo dove avremmo fatto la cerimonia di fine, ma stavolta sotto la pioggia :(  Durata molto meno, molti Scouts e Guide hanno lasciato in ricordo qualche lacrimuccia... E' stato bello averconosciuto gente nuova, le loro abitudini, il loro Paese. A presto Scouts e Guide d'Europa, ci rivedremo nel 2024, quando ci sarà la prossima marmellata di Scout, l'Euro-Jam 2024!

Andiamo avanti!

scritto da iCs il 08/08/2014 alle 15:28

Questo post si trova nella categoria amicizia e famiglia perche' noi qui siamo amici e siamo una famiglia.

Tuttavia come nelle famiglie c'e' sempre il parente odioso, quello pettegolo, quello invidioso... cosi' e' anche qui.
Ma la bellezza di una famiglia o di un gruppo di amici veri, non certo quelli che sono pronti a farsi del male fra loro al primo diverbio, la bellezza dicevo rimane e va oltre i singoli componenti.

Noi ci siamo, siamo felici con poco (se 30000 pagine visualizzate al giorno sono poche...) e se causiamo acidita' di stomaco a qualcuno che ha scelto un'altra strada, beh, ci dispiace. La felicita' si puo' condividere. L'acidita', la rabbia, gli insulti, li lasciamo ad altri.

E' un dispiacere perdere compagni di viaggio, amici? Sara' piu' faticoso fare le cose ora? Si', ma sono inconvenienti da tenere in conto quando si vuol fare del bene. E sono convinto che qui ne facciamo, a noi stessi e a chi viene qua, quotidianamente o arriva per caso dai motori di ricerca e trova la risposta che cercava.

Noi nel nostro piccolo siamo felici: se questo e' un problema per qualcuno, ci dispiace per loro.
Un povero vecchio iCs ;)

Cari Fili, vi aggiorno un po' pt. 2

scritto da rosetta il 01/08/2014 alle 21:50

Sono a casa in questo week quindi posso facilmente aggiornare il blog. Diciamo che è stato un periodo difficilissimo credo, credo di non aver mai avuto così tanti problemi da risolvere tutti insieme e in fretta, fra amiche e me stessa non so sinceramente cosa sia peggio. Comunque a parte vari problemi senza soluzione che mi trascino dietro. :cagnolino: (penso di essermi innamorata di sta faccina, troppo tenerosa. )
Ma non importa, del resto il più importante è la mia amica che non ha nessuna intenzione di iniziare nuovamente a mangiare, dice che è grassa. So che è un problema comune nell'adolescenza, ma lei non deve cadere di nuovo in quell'errore, perchè la rimanderanno in ospedale e io non voglio perderla, e lei non vuole perdere me. Ma non so proprio cosa dirle, ho provato di tutto. ( Anche a forzarla, e ci sono riuscita poco. )
E boh, non credo di dover dire altro.
Aggiornerò nuovamente se avrò altro da dire. Bye.
You are the hero of your own story.