Il Gomitolo


I blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Il Gomitolo offre blog sicuri per bambini e ragazzi!

Nel mese di dicembre 2013 sono stati scritti 12 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Settimane alquanto difficili.

scritto da rosetta il 31/12/2013 alle 12:59

Caro Blog.
É tanto che non ti scrivo, e pensavo di aggiornarti un pochino su come vanno le cose qui.
Va tutto male.
Sono sempre occupata,c'è sempre un problema qua nella comunitá dove vivo.
Si,una comunitá di ragazzi con problemi familiari,ma non solo.
Due di loro spesso svengono,soprattutto una ragazza.
Lei ama passeggiare con me, ma sono giá ben otto volte che mi è svenuta in mezzo alla strada.
Per sicurezza,hanno insegnato ad ognuno di noi le tecniche di primo soccorso e io ormai le so a memoria, ma l'agitazione e l'imbarazzo della gente attorno a me.. oddio..
Sviene quasi ogni sera.
Alcuni di noi pensano faccia finta,eppure quando sviene sembra reale.
È una brava attrice candidata all'Oscar oppure sviene sul serio?
You are the hero of your own story.

Notte fonda sul gommy sveglia stanca morta giorno 24 dicembre cioe prima del arrivo di babbo natale

scritto da Eva2003 il 24/12/2013 alle 23:46

Ciao caro blogguccio!!!cuore :3 cuore
ore 23 43 sveglia mi addormento sulla tastiera (quasi quasi me la faccio una dormitina)  ad aspettare di andare a letto domani trovero i regali sotto l'albero(perché e Natale) ciao sono stanca morta  ora vado a letto TVB  :angelo: :P
cuore La collezionista di sorrisi. cuore

ultimo giorno di scuola

scritto da cricri il 21/12/2013 alle 16:34

evviva, oggi è stato l'ultimo giorno di scuola yeee.
Abbiamo giocato a tombola e io ho vinto un sacco di caramelle :3

paura dei capelli legati

scritto da cricri il 19/12/2013 alle 16:07

ok tutti penseranno che sono pazza :|
però mi viene la sensazione che quando vado a scuola con i capelli legati mi succede qualcosa di brutto :A:
es: vado a scuola con i capelli legati e la maestra mi sgrida o mi mette un brutto voto  :O chissà
oggi sono andata a scuola con la coda e basta e devo dire che non è andata malissimo solo che ho litigato con la mia migliore amica
Ciao  :°D  XD

aiuterò una tigre

scritto da ari03 il 15/12/2013 alle 15:51

ciao blog. ti devo dire una cosa. l'anno prossimo adotterò una tigre a distanzacuore . significa che darò un po' di soldi al wwf e il wwf con quei soldi che ho dato li spenderà per aiutarci la tigre.papà oggi mi darà 1 per aver fatto bene i compiti di matematica. ciao blog:3 ^_^

il mio desiderio

scritto da ari03 il 14/12/2013 alle 13:06

ciao blog:3 vorrei dirti delle piccole cosuccie.alle medie credo che mi comprerò un cane.è da un sacco di tempo che aspetto di avere un cane e un sacco di volte che dico a mamma che lo desidero avere.quanti pianti mi sono fatta per il desiderio di avere un cane . quanti urlacci ho ricevuto a causa di questo desiderio. e forse fra un po' riuscirò ad avere quello che aspettavo da tanto tempocuore . però mi dispiace per tutti quelli che lo vorebbero ma non l'avranno.un'esempio è laura.lo so questo è un blog e non si deve dare messaggi .mi potrai mai scusare?:D dico a laura e a tutti quelli che non hanno un cane che ne la vita non si può avere tutto(tipo io non ho la wii e tante altre cose) ma bisogna accontentarsi di quello che uno ha.  ciao blog

la mia giornata

scritto da ari03 il 13/12/2013 alle 20:13

ciao blog ti scrivo prima di cena però ti racconto come è andata la giornata. bene oggi sono andata a scuola e come al solito sono arrivata in ritardo a scuola.a scuola ho fatto matematica , ho fatto le potenze.poi è venuto il momento di suonare la chitarra . dopo ho fatto ricreazione . ho giocato un po' con i maschi. poi di nuovo  mate.poi siccome la maestra non aveva più compiti da farci fare lei ha detto che potevamo giocare.io ho giocato con le carte (in realtà erano banconote finte) con una mia amica ed un mio amico. poi (siccome faccio tempo pieno)ho fatto pranzo .ho mangiato pasta al sugo di pomodoro , mozzarella e pomodori affettati.un mio amico a pranzo mi ha detto tante  cose sciocche . mi ha detto che se starnutisci con gli occhi aperti gli occhi ti saltano fuori. io non ci credevo proprio!dopo ho fatto tempo libero.volevo aiutare un mio amico a fare un lavoretto ma lui non voleva che lo aiutassi.allora ho deciso di fare un disegno senza le mie amiche perchè per loro in quel momento era come se non esistessi.poi automaticamente sono venute a parlarmi.poi abbiamo riiniziato a lavorare.la maestra ci ha letto a tutti dei pensierini sull' amicizia che avevano fatto noi.poi ci ha dato i compiti e ci ha fatto fare lo zaino.dopo la maestra ci ha fatto fare una poesia.e infine a chi aveva completato tutti i disegni dati dalla maestra giocava e chi invece il contrario li doveva finire.io li dovevo finire alcuni . me li sono andata a finire vicino a una mia amica.insieme abbiamo parlato tanto.poi siamo andati a casa . mamma quando ero ritornata a casa mi a detto che mi aveva comprato alcuni regali per natale.me ne ha mostrato uno . era un maxipuzzle di 1000 pezzi !:A: era una foto di un cucciolo di gatto . ciao blog a presto!

Scuola

scritto da CaGnoLoSha il 12/12/2013 alle 14:25

Uhm, ciao blog (?)
Visto che non scrivo mai e da quando c'è il blog ho scritto 2-3 volte e ora ho trovato qualcosa da scrivere la scrivo, allora
Ieri c'è stata la riunione a scuola, e mi hanno detto che apprezzano la mia educazione ma devo studiare di più. Questo è vero, l'anno scorso praticamente non facevo nulla e ho iniziato solo ora a studiare, loro hanno tutti i motivi del mondo per dirmi che devo studiare di più, anche perchè dovevo organizzarmi prima, poi devo anche considerare che sono in seconda media e non più in prima dove magari ti abituano alle medie senza stressarti ecc.., ci avevano detto già all'inizio dell'anno che la seconda media è difficile, ma io non credevo così(veramente credevo che non ci dessero niente ma ok XD ) da studiare pomeriggi interi senza concludere niente ._. e non lo trovo giusto, anche perchè io non so se è veramente così difficile o se è così solo nella mia scuola >_< l'altro giorno sono stata due pomeriggi interi a studiare più di 10 pagine di scienze per lo scorso sabato e quante pagine sono riuscita a studiare? il primo pomeriggio 4 pagine, l'altro pomeriggio 3, 7 pagine, e all'interrogazione ho detto solo 4 parole perchè non mi ricordavo più niente. Ora sarà colpa mia che non mi sono impegnata tanto, avevo voglia 0 di studiare e l'insicurezza mi ha fatto scordare tutto ma lei poteva anche darci meno di 10 pagine O_O non dico 1 o 2, anche 5-6, perchè 10 pagine nemmeno a studiarle in una settimana è molto facile. Una cosa simile ieri, la professoressa che ci fa italiano, grammatica, letteratura, storia e geografia ci ha detto che oggi facevamo la verifica di analisi logica(infatti l'abbiamo fatta) ma di studiare anche storia e portare letteratura. Io sono stata dalle 4 alle 8 a studiare grammatica e storia(che erano 3 pagine), e non avevo nemmeno finito, poi oggi viene e dopo la verifica ci interroga su letteratura -.- io ho cercato di impararlo a scuola e lei ovviamente mi ha interrogato su quello che pensavo non si dovesse imparare. Ora matematica per sabato abbiamo 12 espressioni più 5 problemi >_> e io non ce la faccio più, se devo studiare pomeriggi interi per prendere 5 o 4 mentre l'anno scorso prendevo sempre 7 davvero non ci tengo, e io non studio solo per prendere voti alti ma principalmente per la mia istruzione, ma se prendo questi voti di sicuro vuol dire che qualcosa non va. Io non voglio assolutamente incolpare loro, se ci danno tutti questi compiti vuol dire che a loro ne davano anche di più, ma allora di chi è la colpa, mia? Non è colpa mia se in vita mia non ho mai preso un 9 o un 10, nemmeno alle elementari. E io mi applico, mi applico tantissimo, inizio alle 2 e mezza per finire alle 8, alle 8 nemmeno ma poi mi fermo perchè mi scoppia la testa. L'unica loro colpa è che non hanno capito che siamo solo dodicenni(nemmeno), siamo bambini e non ce la facciamo a studiare un pomeriggio intero. Dicono che l'anno prossimo sarà ancora più difficile, allora io come faccio? Perchè non riesco nemmeno più a prendere 6 nelle verifiche? E' colpa mia? Forse sì, perchè c'è chi studia solo 1-2 ore e prende 8 e 9. Allora dove sbaglio? L'anno scorso non studiavo mai e prendevo sempre 7, pensavo che sarei arrivata a 9 ma i voti si sono abbassati di molto. Allora mi chiedo, che senso ha continuare a sperare che qualcosa cambi? Io davvero non riesco a capire. Sono partita con un 7, e sto finendo con due 4, e a Gennaio escono le pagelle. Io ho paura..
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!

11/12/13

scritto da kekko01 il 11/12/2013 alle 21:14

Blog!
Ma ti sei accorto che oggi è l'11/12/13! Che caso! l'ultima "sequenza,, del XXI secolo! Sono le 21:13 però ho ritardato di qualche ora per questo post.
Buonanotte!
Francesco

Che Settimane!

scritto da Alessia2000 il 09/12/2013 alle 21:38

Caro blog,
che settimane che ho passato e he dovrò passare.
Prima di tutto, cosa più brutta, ho litigato con il mio migliore amico, Lorenzo, e non so cosa fare, non mi parla ... però ho scoperto che il piccolo tumorino che aveva non è un tumore, è una cosa assolutamente benigna e non dannosa. Di questo sono sollevata.

A parte questo, questa settimana sarà piena di verifiche e test, a partire da DOMANI!
Si comincia domani con la verifica di geometria, mercoledì interrogazione generale su 2 capitoli e 2 pagine di geografia, giovedì tema, venerdì è un giorno di stacco (e per fortuna!!!), sabato verifica di geografia, open day di un liceo e poi cena con gli amici.

Aiutoooo":muro:

Sfogo 2

scritto da anny911 il 08/12/2013 alle 21:55

Ciao blog.
Ecco il mio sfogo number two. Oggi ho fatto l'albero di Natale. "Bello, l'albero di Natale!" penserete, invece no, non è stato per niente bello. Ho fatto quasi zero, ha fatto tutto mio fratello, i miei appena provavo a infilare una pallina mi dicevano: "Questa la mette Pietro" e poi mi dicevano a bassa voce: "Cerca di capire, è piccolo."
Ha nove anni cavolo. NOVE. Non tre, NOVE.
Ad un certo punto è squillato il telefono e io  mi sono fiondata a rispondere, visto che non avevo altro da fare e tutti erano occupati con l'albero.
Era la nonna. Ha il raffreddore, ma per fortuna niente febbre. Le ho raccontato un bel po' di cose,  in pratica tutto quello che o fatto venerdì e sabato. Dopo circa 25 minuti di telefonata, ho messo su Midnight Memorie con il cellulare e ho iniziato a riordinare la mia camera. Come sempre sentire Half A Heart mi ha fatto piangere, così non ci è voluto molto tempo prima che mi trovassi stesa a letto con le lacrime che scorrevano lungo le guance. Poi entra mia mamma in camera con aria tutta allegra che mi fa, come se fosse la cosa più ovvia del mondo: "Amoooooreee!! Vieni dai, che facciamo il vialetto del presepe!!"
"NO GRAZIE." ho sbottato.
E lei cosa ha fatto? Si è messa ad urlare: "Pietroooooo vieni che facciamo il vialetto!!"
No, ma cavolo. Cosa sono io, la ruota di scorta?!
Alla fine ho fatto tardi a pranzo, sono corsa in cucina che erano le 12.35, quando mio papà aveva detto di venire alle 12.30. CINQUE MINUTI.
E mi ha fatto una di quelle scenate veramente da non ripetere.
Risultato: mi sono seduta a tavola piangendo, di nuovo.
E ovviamente nessuno ci ha fatto caso. Io piango sempre.
Quindi quando piango, nessuno lo nota. La maggior parte delle persone è abituata a vedermi costantemente con gli occhi lucidi.
Tranne lui. No, quando sono con lui non riesco proprio a piangere, anche se mi sta distruggendo, non sono felice senza di lui. Anche se fa finta, stare al suo gioco mi riempie il cuore. E anche se vengo a casa e faccio quello che non dovrei fare, solo l'idea di averlo tenuto tra le mie braccia qualche ora prima, mi fa sorridere, mi corrono dei brividi lungo la schiena e provo quella sensazione di vuoto nello stomaco, è una cosa pazzesca.
Io sinceramente non vedo l'ora dell'anno prossimo.
Al mio amato liceo linguistico.
Sì, andrò al liceo linguistico.
E finalmente mi sarò tolta di torno i prof delle medie e il loro maledettissimo metodo di studio.
Così finalmente studierò solo quello che mi piace, e addio disegno tecnico e arte, addio geografia, addio odiata prof di lettere. Farò italiano con qualcun altro, e anche se il peggio non è mai morto, non vedo l'ora di provare altri metodi di lavoro.
Così adesso soffro e non riesco ad uscire da questa maledetta situazione. E Richi non è più venuto a scuola. Mi manca, era l'unico che mi tirava su di morale. Spero che domani venga. E spero che venga anche Mattia, anche solo per farmi tirare fuori un sorriso usando l'inganno. Perchè io so che lui non prova niente per me. Però non vuole farmi stare male e nonostante lo stia già facendo, cerca di rimediare dicendo bugie a me e a se stesso.
Ma io me ne sono accorta.

Stanchezza

scritto da *Marty98* il 03/12/2013 alle 23:07

Mamma mia blog quanto sono stanca.
E' un periodaccio, peccato che questo periodaccio è partito esattamente il 16 di settembre e ora prima che finisca, o così si spera, passeranno ancora due settimane buone.
I prof stanno veramente facendo un botto di verifiche, e io non ne posso più di studiare, poi pretendono tantissimo, eh mamma mia ma state un po' calmi!
Poi mi ammalo sempre, stamattina sono stata a casa perché ho un mal di gola tremendo, ora devo prendere l'antibiotico e il dottore mi ha detto che se non mi prendo la febbre è un miracolo.
Non voglio fare assenze, non mi piace.
Rimango indietro e con tutto quel che c'è da fare non è proprio il caso.
Domani sarà una giornataccia, ho 4 ore su 5 di verifica, poi il pomeriggio vengono a casa due mie amiche per fare una ricerca di francese che ci prenderà tutto il pomeriggio, in più dobbiamo studiare per una interrogazione del giorno dopo e fare i compiti.
E siamo solo a mercoledì.
Settimane infinite.
Passo dal non fare quasi niente come la settimana scorsa, ad avere verifiche ogni giorno come questa.
Ma dico, non ci vuole tanto ad avere un po' di equilibrio no?
Potrebbero distribuircele meglio.
Glielo abbiamo detto ma non ci ascoltano.
E il fatto che tra poco ci sono le vacanze non è che mi consoli molto.
Non voglio nemmeno pensare alla quantità di compiti che ci daranno, mi sento male al solo pensiero.
Cose assurde tipo 5 versioni di latino, un libro da leggere, settordici esercizi di chimica, chissà quanti esercizi delle lingue e tutto il resto.
Oh mamma ma chi me l'ha fatto fare di scegliere sto liceo?
Vabbè vah, vado a leggere che sennò mi esplode il cervello.
Adieu
"O time! thou must untangle this, not I;  
It is too hard a knot for me to untie!" - W. Shakespeare, Twelfth Night