Il Gomitolo


La posta del cuore



Cerca nella categoria:

Categoria "Varie"

Riordina le 708 domande nella categoria per:
data risposta - recenti - vecchie - età (più piccoli) - età (più grandi)

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#3022 Il 11/09/2018 Rob di 18 anni ha scritto:
(Privata)
Ciao :) volevo parlare un po’ e non so nemmeno se sia la sezione giusta, ma ho sempre scritto qui, quindi....  Quest’anno ho affrontato i test di medicina e sono del tutto certa di aver fatto un punteggio molto basso che non mi permette nemmeno di accedere in graduatoria. Purtroppo quindi non potrò iniziare l’università e dovrò rimanere un anno “ferma”. Sono orgogliosa di me stessa e di quello che sono riuscita a fare in così poco tempo, e sono fiduciosa per il prossimo anno, perché ho molto tempo davanti da dedicare allo studio per il test, però allo stesso tempo sono molto delusa, triste e in un certo senso negativa, perché ciò che mi passa costantemente per la testa è che rimarrò un anno senza far nulla di concreto e mi sento come in procinto di buttare nella spazzatura un anno della mia vita. Non riesco a pensare ad altro, ho solo tanta tristezza e delusione dentro di me. Piango spesso, mi ritrovo buttata nel mondo degli adulti in maniera del tutto inaspettata, lotto per qualcosa che probabilmente non ho ben chiaro e spesso non capisco se è la difficoltà della sfida a piacermi o l’obiettivo in sé. In questo momento ho bisogno di rivedere me stessa e le mie priorità, ho bisogno di risposte, ho bisogno di un dialogo a tu per tu con me stessa, ma pare impossibile. Io, la forte e coraggiosa ragazza sono confusa e spaesata. Io, così impassibile e determinata, mi ritrovo a farmi centinaia di domande sul mio futuro. Non so se varrà la pena fare tutto ciò, ma io ci metterò anima e cuore per superare questo test. Niente mi sono sfogata un po’!! Cercherò di sfruttare al meglio tutto il tempo che ho. Hai consigli da darmi per affrontare questo nuovo anno nel migliore dei modi? Hai consigli in generale? Un bacione

#3021 Il 10/09/2018 Elisa di 15 anni ha scritto:
Domanda privata

#3023 Il 13/09/2018 Claudia di 20 anni ha scritto:
Ciao ho bisogno di raccontarti un episodio e chiderti se secondo te ho fatto bene..

Lavoro in un ristorante da circa 6 mesi e l'altro giorno la suocera del titolare mi ha rimproverata perche c'era acqua a terra in modo molto educato ho cercato di farle capire che non l'avevo visto e che comunque notandolo lo avrei pulito in modo tempestivo ma la sign.ra si e' arrabbiata ancora di piu'..Io per evitare fraintendimenti ne ho parlato con il titolare,che mi consiglia di lasciarla perdere..Ma nonostante cio'(forse rimproverata dalla figlia)mi sparla e ha un'aria molto fredda,ma dopo quest'episodio ce ne stato un'altro..oggi ho chiesto alla caposala se la sign.ra gliene avesse parlato(ho sentito qualcosa)ma lei ha negato tutto..Ho sottolineato alla caposala che sono solo per lavorare...Secondo te ho fatto bene a raccontare questi episodi al titolare??ho fatto bene a chiedere alla caposala del perche'la sign.ra mi saluta in modo fredddo??Grazie in anticipo
Ps.vorrei fosse privata

#3012 Il 13/08/2018 DarkSoul di 14 anni ha scritto:
Domanda privata

#2999 Il 10/06/2018 Lara di 15 anni ha scritto:
C'è un ragazzo che "lavora" in un bar vicino casa mia , lo vedo molto simpatico e io e la mia migliore amico vorremmo fare amicizia con lui , cosa dovrei fare?

#2993 Il 01/06/2018 Piccola di 16 anni ha scritto:
Domanda privata

#2990 Il 25/05/2018 Giulu di 13 anni ha scritto:
Perché non c'è più zia Cris?

#2988 Il 21/05/2018 Cloe di 18 anni ha scritto:
Domanda privata

#2981 Il 11/05/2018 Kimi Ga Ireba Ja di 11 anni ha scritto:
Ciao!!
Ascolta, per sbaglio in una domanda ho sbagliato a scrivere il mio nome, pk sto scrivendo da un altro cellulare..
Cmq nn era per questo che volevo scrivere, ma è pk mi sono fidanzata (so già che nn durerà tanto). Pensavo che neanche tra 100 anni me lo chiedevano, pk pensavo che ero brutta (pensavo) e bassa (sono veramente bassa: 1,50...) e quindi pensavo che nessuno mi volesse. Lui me l'ha chiesto con un bigliettino e quando gli ho detto sì e glielo dato lui aveva un'espressione strana, (anche pk ieri gli hanno buttato l'orologio nel gabinetto) secondo lei voleva che dicessi di no?? Gli ho chiesto mille volte se era vero o se era uno scherzo o se era un obbligo, ma lui mi ha detto di no, però un mio compagno sapeva già quello che lui aveva scritto nel bigliettino. Boh!
Cmq oggi nell'Aula Magna mi aveva tenuto il posto... Secondo lei mi ama davvero?? Però la cosa strana è che ieri mi aveva detto che amava una tizia della 1C. Forse ci ha ripensato... (Cmq nn si tratta di Tanishi) E poi anche oggi che c'era una festa di un mio compagno lui è venuto e abbiamo parlato un minuto e poi lui ha detto:" mi sto annoiando, vorrei giocare..." Secondo lei mi ama davvero??
Sono confusa
E poi mi diceva che ero una amica importante per lui...
Nn so cosa pensare...
Magari era così anche pk gli hanno appunto buttato l'orologio nel water, e magari era turbato pk nn sapeva chi era stato... Nn lo so... Poi lui è sempre simpatico con me...
Le faccio tutte queste stesse domande pk nn sono mai stata fidanzata...


Grazie in anticipo per la sua disponibilitá e ciaooo!!!

#2984 Il 13/05/2018 Bih di 17 anni ha scritto:
Si abbiamo varie amiche in comune essendo insieme in classe e non so ceh quella sera, durante la festa una nostra amica mi disse "vedo che si comporta così perché ci tiene a te!" Ed un'altra spesso e volentieri mi dice che si vede proprio quanto lui ci tenga a me
Ma io ti giuro che ho proprio paura a chiederglielo
E non dico paura così a caso, ho proprio paura perché se così non fosse io non saprei più come presentarmi a scuola, con che coraggio farmi vedere (e ti assicuro che sono una persona così tanto casinara che non mi preoccupo molto degli altri)
È proprio questo che mi preoccupa, essere così casinara può non piacergli? Io lo vedo come mi guarda quando sono silenziosa, timida e rilassata, ne sono consapevole che mi guarda con uno sguardo tenero, invece quando faccio casino mi giro ad osservarlo e niente lui mi guarda in modo strano, come se si stesse chiedendo il perché di certi miei comportamenti
Ho davvero paura di ciò
Che lui possa rifiutarmi per il mio aspetto, per i miei strani e bizzarri modi di fare
Ecco perché a volte vorrei tornare la ragazza timida e innocente che ero, quella che stava sempre per i fatti suoi, che si estraniava dal mondo
Invece adesso ho un sacco di amici così tanti che a volte è difficile capire chi mi è davvero amico
E adesso sono così casinara che anche quando voglio non riesco più a togliermi dal centro dell'attenzione
Gli altri mi giudicano un sacco (anche quelli che si fingono miei amici), a casa fingo di star benissimo ma ti giuro che l'unica cosa che adesso vorrei sarebbe stare con lui serenamente, con le mie 4 vere amiche che ormai sto perdendo per i miei assurdi atteggiamenti, e con la mia famiglia
Non voglio nient'altro
Essere conosciuta da tutti, da tutta la scuola, da un sacco di gente in giro per La mia città, non era ciò che volevo davvero
Io volevo solo aprirmi e fare più amici
Vorrei tornare a quel primo giorno in cui la prof mi mise accanto a lui e ricominciare tutto da li
Tutto qui
Ma so che ora è tardi
E non vedo una via di fuga da tutto questo
Scusa per lo sfogo ma oggi ero proprio arrivata al limite e dovevo sfogarmi in qualche modo
Grazie Lory
Grazie mille per essermi vicina nonostante tu non mi conosca
Grazie per il lavoro che fai
Non so se ti scriverò più, forse sono un po un peso anche per te
Non voglio più essere di disturbo
Davvero
Ciao

#2973 Il 08/05/2018 rachi05 di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

#2970 Il 04/05/2018 Aurora di 16 anni ha scritto:
Ciao Iory, come vedi sono tornata e avrei bisogno di un consiglio.. riguarda sempre il mio prof.
È stato mercoledì avevamo una sua ora e ho notato che si è avvicinato un po' di più a me, oltretutto mi ha fatto anche uno scherzo spaventandomi quando non c'era nessuno.. non dico che non mi faccia piacere... cosa dovrei fare secondo te?

#2965 Il 30/04/2018 Martina di 16 anni ha scritto:
È da un po' che mi sento con una ragazza, lei mi piace molto e andava tutto bene tra noi fin quando pochi giorni fa è morto suo padre. Sapevo che faceva avanti e indietro dall'ospedale ma lei non me ne ha mai voluto parlare. Da quando è morto lei è cambiata ed è più fredda e distaccata, ovviamente lo capisco siccome è un lutto molto tragico ma le paranoie invadono la mia mente, non so come comportarmi, non ci vediamo spesso siccome devo mentire ai miei per poterla vedere perché loro sono omofobi. Ho paura che lei si stanchi di me anche perché so che in passato con alcune ragazze non è stata molto seria, però, sembrava che con me lo fosse e tra l'altro molti suoi amici che mi ha fatto conoscere le hanno detto di tenermi stretta.
Vorrei che si aprisse con me e vorrei farla stare meglio ma lei non ne vuole proprio sapere di parlarne.
Tra due giorni c'è il funerale di suo padre e io avevo pensato di andarci senza dirle nulla per il momento e farle una sorta di "sorpresa".
Non ho mai conosciuto suo padre e credo che le farebbe piacere tale gesto.
Per il resto non sopporto vederla così distaccata, all'inizio non era così, ormai le nostre chat sono diventate monotone e mi risponde dopo tanto.
Io non voglio davvero perderla, però è anche lei che non si fa aiutare.
Ho bisogno di un tuo consiglio il prima possibile, grazie mille se lo farai.
Bacii

#2964 Il 27/04/2018 Kimi Ga Ireba Ja di 11 anni ha scritto:
Ehi ciaoo!!!
Oggi ho scoperto che Tanishi ha una fidanzata(uffa). Avete presente per quel famoso venerdì di cui la mia amica ROBY le ha scritto (quello dove nn mi degnava di uno sguardo)?? Si è fatto perdonare carcandomi ad un altra festa ancora e giocando con me. Ho scoperto che le piacciono le ragazze tutto fumo niente arrosto, ma sono sicura che se matura diventerà un ragazzo più d'oro che altro. Per il momento abbiamo solo 11 anni, nn ce motivo di preoccuparsi...
Un'altra cosa: nn riesco ad accettarmi, a volermi bene, come potrei fare a volermi più bene?? Però nonostante tutto è bello essere amati ed è anche bello nn essere amati da nessuno. (Io nn sono amata da nessuno per intendersi..)
Ahhhh!!! Quasi dimenticavo!!! Oggi Tanishi è venuto a fare palestra con la mia classe (materia in cui io sono talmente negata..) ed io volevo letteralmente sparire, ma che dire, ma faceva divertire pure mentre correvamo: pk mi diceva:" dai su corri" poi lo vedevi in un angolo che schiattava!!!!!!!!!!!!!XD XD XD XD XD XD XD XD
Va beh, cmq credo che il suo migliore amico ci provi con me (oh, grazie al cielo c'è qualcuno che mi pensa) mi dice sempre che sono simpatica, parla sempre con me, dice che se magari vado ad una festa lo devo invitare ecc. Beh, veramente io ho detto "credo" quindi nn ne sono sicura. Secondo lei faccio bene a dubitare oppure no?? Dice anche che sono una delle sue migliori amiche ecc. Secondo me qualcosa per me di sicuro lo prova, ma nn capisco che cosa!!!!!

Va beh, Ciaoooooooooooooooooo!!!!!!

#2960 Il 26/04/2018 Aurora di 16 anni ha scritto:
È ovvio che mi divertirò, ma purtroppo non lo rivedrò più perché cambio scuola..
Però hai ragione, lui può andare nei problemi e non voglio questo.
Aspetterò un ragazzo, possibilmente mio coetaneo, che mi faccia battere il cuore.

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le schede quasi didattiche di zia Cris: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica