Il Gomitolo


La posta del cuore

Problemi con gli amici, i compagni di scuola o un amore? Scrivimi, farò del mio meglio per aiutarti! Per fare domande non serve essere iscritti al Gomitolo!



Categoria: Età:

Riordina le 2977 domande nella rubrica per:
data risposta - data dom. (recenti) - data dom. (vecchie) - età (più piccoli) - età (più grandi)

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#3381 Il 20/01/2021 D C di 20 anni ha scritto:
Domanda privata

#3390 Il 30/01/2021 Stefano di 65 anni ha scritto:
Domanda privata

#3378 Il 05/01/2021 Ansia07i di 13 anni ha scritto:
..ciao..come va? Volevo un po' sfogarmi,diciamo,non voglio sembrare drammatica ma scrivo quello che sento..
Dalle 5 del mattino studio ogni giorno fino a mezzanotte provo a dare il massimo di me stessa.. Ma nnt, non arrivo a nulla., non ricordo mai nnt, avevo inziato bene ma adesso i miei voti sono in calo,non so neanche cosa studiare se questo o quello, con l'ansia mi dimentico tutto anche se so, ma non riesco a dire niente.e finisco per piangere..
Mi sento uno schifo nello schifo, anche per i miei.. Mi sento più un peso che altro,

#3384 Il 21/01/2021 Leti2008 di 12 anni ha scritto:
Buongiorno scusate ma cosa devo fare c’è un ragazzo che sempre quando mi vede mi continua sempre a fissare ogni volta!!! Un giorno stavo andando a scuola dopo lui era lì come una statua in piedi e dopo appena sono arrivata si è spostato ba.ba ma io che devo fare!!

#3382 Il 20/01/2021 gigia di 14 anni ha scritto:
Domanda privata

#3380 Il 13/01/2021 chiara di 20 anni ha scritto:
ciao a tutti.
scrivo per chiedervi un consiglio stra gigante per un problema con il mio ragazzo. io e lui siamo stati migliori amici e siamo sempre stati bene insieme. un giorno mi ha confessato che mi vede più di una amica e allora io, nonostante non avessi mai pensato a lui in quel modo, ho deciso di dargli una possibilità. usciamo insieme da un mese ma io non riesco a provare qualcosa di più che la semplice amicizia. ho deciso di essere sincera e parlargli.
mi date un consiglio su cosa dovrei dirgli e come porni nei suoi confronti? come inizio il discorso? come glielo faccio capire?
non riesco a trovare le parole giuste per non ferirlo troppo e per non perdere il rapporto di amicizia (mi dispiacerebbe ma penso che, se è per il suo e il mio bene, preferisco rinunciare ad un'amicizia imbarazzante)
vi ringrazio! a presto, ciao

#3379 Il 09/01/2021 Julietta di 14 anni ha scritto:
Carissima,
ho deciso di scrivere questo messaggio perchè mi sento sbagliata. Ho 14 anni e frequento la quarta ginnasio al classico. Sono una ragazza semplice: non mi trucco e non sopporto nè i jeans strappati nè le maglie troppo scollate. Quando conosco nuove persone sono abbastanza timida, ma poi mi rivelo una grande chiacchierona. Sono una persona molto studiosa e durante la settimana sono sempre impegnata con i compiti, per cui non posso quasi mai uscire con i miei amici, nonostante me lo chiedano quasi tutti i pomeriggi. In realtà non è che mi dispiaccia tantissimo, però intanto i miei compagni "crescono" (cominciano a vestirsi come veri ragazzi, si fidanzano, stringono nuove amicizie...), mentre io rimango confinata all'interno della mia camera a studiare. Inutile dire che ora in quarantena la situazione è ancora peggiorata: i miei genitori giustamente non mi fanno più uscire neanche il venerdì pomeriggio e penso di stare patendo molto la situazione...
Inoltre la mia migliore amica (che fino a un anno fa era "single forever" come me) si è fidanzata (lei vive in un paese abbastanza distante dal mio, per cui ci vediamo raramente dal vivo), e ora mi sento molto sola... lei esce con il suo ragazzo tutti i weekend, mentre io sto a casa da sola... Ho paura sia di perderla sia rimanere single a vita. Nella mia classe ci sono pochissimi maschi e tante ragazze: penso di non avere quasi speranza e, dato che non esco mai di casa, di non potere conoscere nessuno.

Ti sarei molto grata se potessi consigliarmi un modo per cercare di attenuare la mia tristezza e solitudine :)
Grazie per tutto
Julietta

#3377 Il 03/01/2021 Malak di 13 anni ha scritto:
Ciao volevo chiedere una domanda ,in questo momento anche da anni fa mi sucede di notte di piangere perché mi manca la persona che amo e ad esempio sto così x mezz'ora, ma volevo sapere questo e normale?

#3375 Il 01/01/2021 Ragazzaconfusa di 17 anni ha scritto:
Ciao ics, grazie mille per la risposta, mi hanno fatto molto piacere le tue parole :3. Ho pensato al consiglio di rivolgermi a uno psicologo, anche perché mi sento sempre più triste e scoraggiata e vorrei risolvere alcuni problemi che ho con me stessa da quando sono piccola. Peró allo stesso tempo mi sento in colpa e mi sento debole a chiedere aiuto. Inoltre temo che i miei problemi non siano abbastanza importanti e che quindi sia stupido chiedere ai miei di andare da uno psicologo. Non vorrei fargli spendere del denaro, mi sento un'egoista. Come potrei dire ai miei genitori che vorrei tanto sradicare tutte queste ansie e insicurezze? Grazie mille per la risposta!

#3374 Il 28/12/2020 Ansia07i di 13 anni ha scritto:
Ciao..
Come vaa?
Spero bene, avevo solo bisogno di scrivere qualcosa..
Chiedo scusa per aver disturbato,
Non so, è una buona cosa che aiuatate tutti, di solito voichi aiuta quando avete dei problemi, o vi sfogate piangendo,o ne parlate..
Chiedo per curiosità..
Ciaooe grazie..

#3373 Il 22/12/2020 farfalla di 13 anni ha scritto:
Domanda privata

#3372 Il 18/12/2020 esa di 15 anni ha scritto:
ancora grazie per la risposta!! però lui continua a piacermi ogni tanto parliamo ma nulla di che. le mie amiche hanno detto la stessa cosa e dovrei smetterla di andarci dietro perchè non mi merita però tutti possiamo cambiare ma non sempre e non come si spera :(

#3371 Il 15/12/2020 Emma di 19 anni ha scritto:
ciao. cosa posso fare se sono indecisa tra due ragazzi? il primo si chiama A e con lui è stato amore a prima vista per me, ne abbiamo passate tante da quel colpo di fulmine; all'inizio lui era interessato ad un'altra ma poi abbiamo legato e siamo diventati più maturi e consapevoli dei nostri sentimenti: lui si è dichiarato e così abbiamo iniziato a frequentarci e lo facciamo ancora adesso. Il secondo si chiama B e con lui c'è stata una grande e profonda amicizia nata all'improvviso ma molto intima fin da subito: è diventato il mio migliore amico e consigliere, anche per questioni private famigliari e di salute. Un giorno B si è dichiarato, confessando che ha sempre provato qualcosa per me. ora mi sento molto confusa, perché non mi aspettavo questa dichiarazione di B e mi ha fatto vedere quello che avevo sempre considerato come il mio migliore amico sotto una luce nuova e diversa. Però non mi sento pronta a dimenticare A, il mio primo (e unico) fidanzato che mi ha fatto provare emozioni intense e mi ha fatto sentire per la prima volta le farfalle nello stomaco. So già che dovrei cercare di riflettere bene e di seguire il mio cuore, ma non riesco a prendere una decisione per non far soffrire nessuno dei 2. Mi sembra di essere cieca di fronte ad una situazione ovvia: so chi voglio, ma non so di volerlo. Cosa dovrei fare? Secondo voi chi è quello a cui dovrei dare un'opportunità?
Grazie mille, colgo l'occasione per augurare buone feste!
Emy

#3370 Il 14/12/2020 Alessia di 11 anni ha scritto:
Ciao a tutti. Io ho un nuovo amico alle medie, Mattia.
Vedete, per 2 giorni siamo stati una specie di fidanzati.
Io ogni volta che lo guardo, dentro brucio (in senso di tristezza) e spesso penso che non staremo mai insieme!

Molto spesso lo becco a fissarmi quando io sono girata.
MA ECCO CHE QUALCOSA ROVINA TUTTO!
Fabio, che oggi mi ha detto:"oggi sei molto carina! come sempre poi!" E IL FATTO è CHE ANCHE FABIO MI "CORTEGGIA"!

IL MIO è PROPRIO UN CASO DISPERATO! CHI MI AIUTA? PLIZ!

#3369 Il 12/12/2020 giulia di 14 anni ha scritto:
Ciao a tutti. Mi chiamo Giulia e sto avendo grossi problemi con la scuola e spero vivamente che mi possiate aiutare, anche se questa sezione è dedicata a problemi con amici/famiglia.
Allora l’anno scorso, quando ero in terza media, ho scelto di inscrivermi al liceo scientifico, nonostante tutti mi consigliassero di andare al liceo classico. Studiare mi è sempre piaciuto, alle medie avevo la media del 9 e all’ “esame” sono uscita con 10. Nonostante andassi bene in tutte le materie non avevo una materia “preferita”, anzi odiavo italiano. Con il tempo peró ho capito di odiare la professoressa di Italiano e non la materia.  Comunque ho scelto lo scientifico perchè offre una preparazione un po’ su tutte le materie e all’inizio mi sembrava la scelta perfetta per me. Adesso che sono in prima superiore peró mi trovo ad amare l’italiano e l’epica classica, mentre non sopporto matematica e fisica. Ciò si nota anche nei voti: di Latino ho la media del 9,4 di italiano 9 mentre di matematica e fisica più meno sto sul 7,5.
Mi piace molto, e sopratutto mi interessa il latino e i poemi epici, invece faccio proprio fatica a studiare matematica, fisica e scienze. Non so il perchè, visto che alle medie erano materie che mi piacevano.
Forse è solo per il professore, o magari è un periodo un po’ così, fatto sta che sono molto confusa.
Penso e ripenso sul fatto di cambiare scuola e andare al classico ma poi ho paura di non trovarmi con il latino e il greco, di rimanere in dietro con il programma, di non fare amicizia, di non riuscire ad organizzarmi... e poi non saprei come dirlo ai miei genitori.
Peró bho, anche perché non so che lavoro fare o che università prendere in futuro.
Sono molto contrariata e non ho la minima idea su che cosa fare.
Secondo voi dovrei continuare con lo scientifico oppure cambiare scuola e andare al classico?

Grazie a chiunque mi risponderà e buone feste a tutti!

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le schede quasi didattiche di zia Cris: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica