Il Gomitolo


Questioni e dubbi religiosi

Problemi religiosi o dubbi spirituali? Ti fai delle domande e non sai a chi chiedere un parere? Don Nereo, insegnante di religione cattolica alle medie e scout da tanti anni, può provare ad aiutarti. Ricorda che don Nereo è un sacerdote della Chiesa Cattolica e risponde in base al suo catechismo. Per fare domande non serve essere iscritti al Gomitolo!


Filtra per fascia di età:

Riordina le 887 domande nella rubrica per:
data risposta - recenti - vecchie - età (più piccoli) - età (più grandi)

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#981 Il 19/02/2018 Silvio di 59 anni ha scritto:
Ho letto che per calcolare il giorno di Pasqua bisogna prendere in considerazione il plenilunio successivo all'equinozio di primavera e la data di quest'ultimo.Nel 2019 l'equinozio cade il 20 Marzo ed il plenilunio  il 21 marzo.Perche' la data della Pasqua e' fissata per il 21 Aprile e non il 24 Marzo? che e'la  1'Domenica dopo il 1' plenilunio successivo all'equinozio di primavera? Vorrei capire perche'.Grazie dell'aiuto.

#980 Il 18/02/2018 Julia di 11 anni ha scritto:
Buon compleanno Don Nereo! :)

#979 Il 17/02/2018 Switlana K. di 48 anni ha scritto:
Buongiorno Don Nereo.
Mio marito ha ricevuto sentenza di nullitá del suo precedente matrimonio e ci siamo potuti finalmente sposare in chiesa.
Tutto perfetto, se non fosse che prima di iniziare l'iter per la nullitá avevamo rapporti buoni con la ex-moglie e ottimi con le 2 figlie di mio marito...mentre la sentenza di nullitá ci ha messo tutti contro.
Tutti si sentono "traditi" da questa sentenza, mentre il divorzio civile di molti anni fa era stato accettato con serenitá da tutti.
Mi chiedo come sia possibile che una sentenza in seno alla chiesa cattolica e consigliata dal nostro amato padre confessore, abbia portato tanto veleno nella nostra vita. Grazie.

#975 Il 15/02/2018 angela di 14 anni ha scritto:
Salve Don Nereo,
secondo lei è sbagliato aver fatto l'amore col mio ragazzo, amandoci?
Leggo da più parti che a 14 si è piccole, non sarebbe il momento adatto e cose simili. Ma io ritengo che non ci sia una età giusta per decidere quando fare l'amore. Insomma non è scritto da nessuna parte che si debba aspettare la maggiore età, io non ce l'avrei mai fatta perchè amo il mio ragazzo. Poi capiterà che ci si lascerà, però sono sicura che questo ricordo vivrà in me per sempre e sarà un bellissimo ricordo.

#974 Il 12/02/2018 Carlo di 39 anni ha scritto:
Caro Don Nereo,ma se uno è stanco di vivere,è depresso e prega Dio di farlo morire commette peccato?

#972 Il 10/02/2018 di 16 anni ha scritto:
Ciao Don Nereo, è da tempo che mi portò dentro una domanda, a cui nessuno però è in grado di rispondere in modo soddisfacente. Frequento la chiesa da 8 anni ormai, Messe, Catechismo, Comunione, Cresima, dopo Cresima... e la mia vita è orribile. A scuola non ottengo i risultati desiderati, nonostante mi impegni tanto, non ho più alcun rapporto con i miei genitori, ho pochissimi amici, molti dei quali falsi, mi succedono sempre cose brutte, come un’ora fa (quando ad una festa mi hanno rubato il portafogli). Perché ai non credenti va sempre tutto bene? Almeno a quelli in classe mia.
Spero tu possa rispondermi, a presto, un abbraccio.

#969 Il 04/02/2018 Luca di 29 anni ha scritto:
Buona domenica Don Nereo!
Sono sempre Luca.
Vorrei sapere, perchè Dio mise alla prova, Abramo, tramite "Il sacrificio di suo figlio Isacco".
Secondo me, Egli lo fa per due ragioni. Il primo: perchè desidera che, noi amiamo Dio al di sopra di tutti, anche di più dei nostri genitori e dei nostri familiari. Questo, ce lo fa capire anche suo figlio Gesù nel Vangelo, quando afferma:<Chi ama il padre o la madre, o il figlio o la figlia più di me, non è degno di me>
Il secondo: che, Dio, in questo modo, vuole far comprendere agli uomini, che egli non desdidera i sacrifici-umani. Infatti, se leggiamo bene questo passo della Genesi, nella parte finale, ad un certo momento, arriva un angelo il quale dice ad Abramo:<Fermati, non scannare tuo figlio Isacco; ora Dio sa che, la tua fede, è perfetta. Se non ricordo male, in altre parti della Bibbia, si afferma chiaramente che, Dio punirà tutti coloro che praticano il cannibalismo. Anche Nostro-Signore nel Vangelo, affermerà:<Misericordia desidero e non sacrificio>. Io penso che siano queste, le due possibili interpretazioni di questo episodio. Ma lo domando anche a lei: quali insegnamenti ci può dare questo evento e cosa Dio desiderava comunicarci, mettendo alla prova Abramo?

Un caro saluto e le auguro un buon cammino quaresimale verso la Pasqua!

Luca

#968 Il 04/02/2018 Marti di 19 anni ha scritto:
Essere gay/lesbiche è sbagliato secondo la religione cattolica?
Cosa ne pensano i cattolici (e i preti in particolare) di queste persone?

#967 Il 03/02/2018 Luca di 29 anni ha scritto:
Salve Padre Nereo!
Dico sempre che è l'ultima e-mail, ma, in realtà, non sono contraddittorio, perchè mi sorgono sempre nuove domande!!!
Mi stava venendo un  dubbio: ma, le persone ( non sono io, che posseggo la fede!), le quali fanno opere di solidarietà, senza aver fede in Dio, possono raggiungere la salvezza eterna? Io penso di no, perchè, per gaudagnarsi il Paradiso, a mio parere, sono necessarie entrambi: la fede e le opere. Infatti, San Giacomo afferma: <La fede è vana, se non è accompagnata dalle opere>, mentre San Paolo affemerà: <Non è in virtù delle opere, affinchè nessuno se ne vanti>. Come conciliare queste due affermazioni, apparentemente contraddittorie? Io ho provato a dare una mia intepretazione; mi dica se è esatta! Che, la persona, che ha veramente fede, non può limitarsi a viverla in astratto, ma, deve vivere in modo coerente con il suo credo, mettendo in pratica gli insegnamenti di Nostro-Signore. Infatti, Gesù nel Vangelo, affermerà: <Non chiunque mi dice: "Signore-Signore" entrerà nel Regno dei Cieli, ma, chiunque fa la mia volontà> E ancora:<Beati coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica>. Dunque, come afferma San Giacomo: <La fede è vana, se non è accompagnata dalle opere>.
Però, se, una persona, fa del bene agli altri, per apparire brava o per interesse personale, allora dimostra, agendo in questo modo, di essere egoista e di non essere onesta! Infatti, le opere di carità, vanno compiute ( affinchè abbiano valore per la vita-eterna!), per amore disinteressato e sincero: verso Dio e verso il prossimo. Ma, affinchè avvenga questo, una persona deve necessariamente possedere la fede. Anche Gesù, dirà:<Guardatevi dal praticare la vostra giustizia da vanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non avrete ricompensa dal Padre mio, che è nei cieli>. Quindi, come afferma San Paolo:< La salvezza non dipende dalle opere, affinchè nessuno se ne possa vantare> In conclusione, perciò, per salvarsi l'anima, a mio avviso, occorrono entrambi: fede ed opere di solidarietà, in particolare verso le persone che soffrono: nel corpo e nello spirito. E lei, invece, cosa ne pensa? Secondo lei, per il Paradiso, sono indispensabili ambedue? Mi faccia sapere!

La ringrazio infinitamente per la sua PAZIENZA E DISPONIBILITà!!!

Cordiali saluti!

Luca

#966 Il 30/01/2018 ernesto di 78 anni ha scritto:
Caro don Nereo


Grazie ancora per le belle parole
E' VERO NOI SAPPIAMO GIA'CHE LA VITA NON DURA E CHE LA MORTE ( SPECIALMENTE DI CHI AMIAMO ) PROVOCHERA' SOFFERENZA E DOLORE MA NON SO PERCHE' DOPO AVER SUPERATO LA MORTE DI MIA MADRE , MIO PADRE E DELLE MIE SOLRELLE ADESSO MI TROVO A NON RIUSCIRE A SUPERARE QUELLA DI MIA MOGLIE LIDIA
FORSE PERCHE' ESSENDO PIU' VECCHIO CONSIDERO CHE LA MIA VITA SIA FINITA CON LEI E ADESSO MI SEMBRA CHE NULLA ABBIA PIU' SIGNIFICATO.

GRAZIE COMUNQUE

ERNESTO


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.
#965 Il 28/01/2018 Luca di 29 anni ha scritto:
Buona domenica nella gioia del Signore!

Questa, sarà davvero l'ultima e-mail che le scriverò, perchè non vorrei risultare troppo ASSILLANTE O PETULANTE!!!
Comunque, continuerò sempre a consultare il suo sito!!!
Vorrei esporle due domande, su due personaggi della Bibbia.
Il primo è Sansone: Come faceva, egli, a possedere una forza così immensa? Questo passo della Bibbia,è da interpretare: letteralmente o simbolicamente? E ancora: Qual è il significato di Sansone, il quale spacca le colonne con una forza inaudita, uccidendo tutti i Filistei? Io penso che, questo evento, sia da interpretare come un castigo-divino, per gli innummerevoli peccati di quel popolo.
Il secondo riguarda Giovanni-Battista: Egli, prima di divenire discepolo di Gesù, fece parte della setta degli esseni? Io so che, Giuseppe-Flavio, elenca almeno sette motivazioni, per le quali, secondo lui, Giovanni-Battista, fosse in un primo momento,un esseno. Ora, ritenendo Giuseppe-Falvio,uno storico abbastanza attendibile, devo anche io concludere che, le sue considerazioni su Giovanni, siano autentiche. Dunque, penso che sia verosimile pensare che, Giovanni-Battista, professò la religione degli esseni, prima di convertirsi al cristianesimo.   Vorrrei, comunque, confrontarmi con lei e sapere le sue opinioni in merito.

Un caro saluto!

Luca

#962 Il 27/01/2018 Miky di 36 anni ha scritto:
Hei miky ora hai 16 anni e sicuramente sorriderai nel rileggere i tuoi dubbi di 2 anni fa. Dio ti ha già perdonata grazie a Gesù, stai tranquilla ,non hai commesso nulla di così irrecuperabile . In questi due anni come è maturata la tua situazione da CREDENTE????
Scherzo dolce Miky! Hai un cuore così pieno di amore che Dio in persona passa ore ed ore a contemplarti. Sono certa che hai capito che una RELAZIONE con Gesù non si trova in una chiesa MA DENTRO DI TE. Nella voce che ti guida e che ti frena, nel sogno di risposte della notte, nel sorriso sconosciuto dei passanti,nel tuo diario segreto,nelle tue paure e nella tua ribellione. Li c è il tuo rapporto intimo con Dio che ti formerà e ti renderà sempre più forte e tenace. Gesù ti insegnerà di se e ti farà volare in alto in un mondo triste e solo  tu sarai l inno di Gioia nell arcobaleno Divino. Ciao miky a presto . Ps Gesù


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.
#964 Il 27/01/2018 Ale di 18 anni ha scritto:
Buongiorno Don Nereo. Sono un ragazzo di 18 anni e uso la mail di mio fratello per porti un quesito. E' normale e quindi riscontrato dalla chiesa che nel mio paese un gruppo di persone si riunisce in un garage e davanti ad una statua della Madonna con un uomo che definiscono "superiore" fanno il rosario privatamente senza nessun prete? Cosa alquanto più strana è normale che ad un certo punto alcuni di questi vadano in un altro stanzino e davanti ad un'altra Madonna si inginocchiano e questo superiore predica lo Spirito Santo che secondo loro in quel momento scende e scusa i termini sembrano quasi indemoniate piangono e hanno gli occhi rossi. Può lo Spirito Santo scendere su di loro ogni Giovedì pomeriggio in un garage senza nessun parroco?
Grazie mille per l'attenzione attendo risposte.

#963 Il 27/01/2018 FEDERICO di 38 anni ha scritto:
Caro Don Nereo,ma secondo lei un buon cattolico per chi dovrebbe votare?Grazie

#961 Il 25/01/2018 Alessia di 17 anni ha scritto:
Mia madre è buddista mentre mio padre cattolico/cristiano.
Quando venì al mondo, i miei genitori scelsero di non darmi una religione in quanto non sapevano se farmi buddista o no.
Al momento sono ancora atea, ma alle elementari feci religione e mi convinsi dell’esistenza di Dio, pregando ogni notte nonostante io fossi atea.
Mia madre mi ha insegnato “l’arte” del buddismo facendomi credere che il vero Dio fosse il Buddha.
Detto questo avrei delle domande:

1) nonostante io sia atea, se pregassi Dio, lui mi ascolterebbe?

2) io non so chi sia per me il vero Dio: se il Buddha oppure Gesù Cristo. Ma se credessi di più al Buddha e pregassi comunque Dio, è giusto o sbagliato?

3) posso credere in due religioni differenti?

Grazie per l’attenzione,
Alessia.

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di religioni anche nel forum!
  • Guarda le nostre schede didattiche di religione, potrebbero servirti!
  • Guarda i siti sulle religioni nel nostro archivio.

Informazioni su questa rubrica