Il Gomitolo


Questioni e dubbi religiosi

#1194 Il 10/12/2019 Luca di 32 anni ha scritto:
Caro don Nereo!
La contatto, per ricevere un consiglio: Io sono un giovane di grande spiritualità; però, non riesco a fidarmi di Dio nei periodi di sofferenza; è come se mi sentissi abbandonato da lui in quei momenti! Dunque, le chiedo: Come posso fidarmi di Dio nei periodi di dolore  e sentire le sue consolazioni ?

La ringrazio!

Luca

La mia risposta:

Caro Luca, è ben difficile sentire le consolazioni di Dio quando ci assalgono difficoltà e dolori. Gesù Stesso ha avuto paura e tristezza tanto da sudare sangue, eppure non ha perso la fiducia e la confidenza nel Padre.
Allora come reagire alla sfiducia? Certo è più facile a dirsi che viverlo:
Dio mi ama? Tanto dare alla morte in croce il Figlio? Il mio nome lo tiene scritto sulla sua mano? Mi stringe sul cuore come una mamma? ... "...e se una mamma dimenticasse suo figlio, io non ti dimenticherò MAI."
Mi capisci? E poi offrire e pregare, anche se è difficile; ma così come si riesce, soprattutto ascoltandolo.
  Non siamo mai soli!   Ti auguro di crederlo, specialmente in quei momenti...

don Nereo


Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di religioni anche nel forum!
  • Guarda le nostre schede didattiche di religione, potrebbero servirti!
  • Guarda i siti sulle religioni nel nostro archivio.

Informazioni su questa rubrica