Il Gomitolo


Questioni e dubbi religiosi

#1183 Il 30/10/2019 RoyalNobody di 12 anni ha scritto:
Buongiorno Padre, in quest’ anno sento di essere maturato molto e mi sono fatto parecchie domande sulla religione: da piccolo ero molto fedele a Dio ma ultimamente sto dando retta alla scienza e mi pare di stare diventando ateo (nutro comunque rispetto a lei e agli altri credenti). Faccio religione a scuola perché non mi turba parlare del Cristianesimo e non mi sembra giusto essere escluso da una materia scolastica. Sono battezzato per scelta dei miei genitori ma non sono andato in Chiesa come i miei coetanei fanno quindi non ho fatto la prima comunione. Le volevo chiedere se Dio dice che rispetta gli atei o se questa cosa me la sono sognata e che cosa mi consiglia per il mio futuro: a me basterebbe soltanto un segno, un inequivocabile prova divina per convertirmi. Grazie ancora per il suo prezioso tempo,

La mia risposta:

Ciao, RoyalNobody. Per prima cosa desidero dirti che i tuoi dubbi sulla religione sono normali: è l'inizio del possibile e augurabile passaggio da una "fede" ereditata e basata sulla parola dei genitori a una conoscenza ed esperienza personale di Dio. Leggendo e studiando seriamente i vangeli potrai conoscere che la religione non è contro la scienza, nè viceversa...  Gesù, la sua vita e la sua parola fanno conoscere l'Amore di Dio per l'uomo, ogni uomo, credente o meno. Chiede soltanto che ci sia la volontà di cercare la verità e la sua presenza nell'universo. Coraggio allora e buona ricerca. Ti condurrà a serenità e felicità.    Ciao

don Nereo


Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di religioni anche nel forum!
  • Guarda le nostre schede didattiche di religione, potrebbero servirti!
  • Guarda i siti sulle religioni nel nostro archivio.

Informazioni su questa rubrica