Il Gomitolo


La posta di zia Cris

Problemi con gli amici, i compagni di scuola o un amore? Scrivimi, farņ del mio meglio per aiutarti! Per fare domande non serve essere iscritti al Gomitolo!



Nella rubrica ci sono 1871 risposte!

Il 28/08/2015 Basket12 di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

Il 27/08/2015 Rina di 16 anni ha scritto:
Domanda privata

Il 22/08/2015 Logica di 9 anni ha scritto:
Ciao  zia Cris
Come faccio a diventare  amica molto timida  e scontrosa  ti prego  ciao ciao

Il 19/08/2015 Kirol721 di 16 anni ha scritto:
Cara zia Cris
c'è un ragazzo  che mi attira  molto  va nella mia scuola  il problema  è  che lui  è  un badboy e io una ragazza che nessuno nota. Vorrei tanto mettermi insieme  a lui mi daresti  dei consigli  per  come parlarci e attirare  la sua attenzione  e poi  come vestirmi  e truccarmi.
Grz zii

Il 16/08/2015 Silvia di 14 anni ha scritto:
Ciao zia Cris
Quest'anno frequenterò le superiori  e conosco  solo due ragazze che facevano  le medie  con me, il problema  è  che io faccio un po'fatica  a fare amicizie e in + non so come vestirmi  non voglio sembrare  un' oca. Ma penso  a qualcosa  di semplice  Cha fa effetto.
Grazie.

Il 14/08/2015 Ioiaflorea di 14 anni ha scritto:
Domanda privata

Il 12/08/2015 Simosimona di 15 anni ha scritto:
Ciao Cris  
Quest'anno  frequentò  un liceo  e in quel liceo c'è  un  ragazzo  che mi piace  tanto  mi raccontano anche che è  simpatico  l'unico problema è  che lui  è  un "don Giovanni" e gli piacciono  solamente  le bionde magre  il problema  è  che io non sono  né  bionda né  magra  quindi ho cercato  di perdere  peso e ho intenzione  di farmi  la tinta  . Ti prego aiutami

Il 08/08/2015 jenny di 14 anni ha scritto:
ciao zia cris! Sono una ragazza di 14 anni e non sono fidanzata. é da molto tempo che quando esco di casa incontro questo tipo in motorino di 17 anni. Diciamo che è carino e lo conoscono in molti pechè è molto popolare nel mio paese anche perchè è stato bocciato diverse volte ecc. XD Bè fatto sta che ogni volta che mi vede mi saluta con la mano oppure si giara a guardarmi dal motorino. Forse lo fa con tutte però io vorrei magari una volta parlarci insieme ma non so come fare dato che non ho nemmeno il suo numero. è davvero un ragazzo dolce mi dicono ma non so come parlarci insieme. Aiuto. Grazie mille. :-)

Il 07/08/2015 Greg01 di 13 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris, sono Greta. In questo momento ti sto scrivendo dal mare insieme a una mia amica di nome Beatrice.
Ti scrivo perché abbiamo un problema che si ripete ogni anno che andiamo al mare, premetto che anche se abbiamo 13 anni ne dimostriamo molti di più, tant'è che le persone ci scambiano per diciassettenni!!
É un problema abbastanza comune, ovvero quello di non riuscire a fare amicizia, noi arriviamo da Milano quindi quando andiamo in vacanza in posti del sud non conosciamo nessuno, siamo anche abbastanza timide, ci piacerebbe molto avere qualche amicizia in più ma non sappiamo come fare perché ci sono molti gruppetti di persone che già si conoscono e non sappiamo come fare.
Grazie per il tuo aiuto, aspettiamo una tua risposta!
Ciao Zia Cris!
Greta e Bea

Il 05/08/2015 cerbiatta di 11 anni ha scritto:
CIAO...sono in una situazione un po difficile...io sto con un ragazzo da un po di tempo ma quando e' finita la scuola io mi sono un po allontanata da lui anche perche' e' stato bocciato. Quando sono ritornata dal mare appena 1 mese dopo vicino a casa mia si sono trasferiti dei ragazzi due gemelle ke vanno in 2 superiore e uno in 3 media io con il loro arrivo anzi il suo arrivo...mi sono completamente dimenticata del mio ragazzo...e ho cominciato a sognare ad occhi aperti io e il ragazzo che si e' trasferito insieme cosa devo fare io conto su di te zia cris perche' sei una brava persona...adesso a pensare che sto con lui mi fa un po schifo...insomma il ragazzo mi piace...aiutami ti prego

Il 02/08/2015 Martina di 17 anni ha scritto:
Ciao Cris, volevo chiederti più che altro un consiglio su come comportarmi. Allora sto insieme ad un ragazzo da 1 anno, fino all'8 mese stavamo benissimo, ci vedevamo sempre, stavamo sempre insieme, lui era stracotto di me, era innamorato e io uguale. Poi accade che ad aprile va in gita, lo sento freddo, distaccato. Dopo una settimana ritorna dalla gita e dice che deve parlarmi. Ci vediamo e scoppia a piangere dispiegato, mi dice che è confuso che non sa se vuole stare con me o con gli amici (ma io ero sicura che c'era un'altra di mezzo). Io piangevo e lui anche. Ho avuto anche il coraggio di abbraciarlo e accarezzarlo mentre mi stava lasciando perché io non volevo. Ho passato 18 giorni più brutti che io abbia mai passato, non mangiavo più, sono dimagrita 5kg, non dormivo, avevo gli incubi, e quando parlavo con lui stavo bene, ogni tanto veniva sotto a scuola mia per salutarmi e sapere come stavo, quando mi abbracciava piangevo perché mi stavo illudendo. Mi diceva che non sarebbe tornato perché aveva fatto una cavolata troppo grande. Stetti male. Poi un giorno mi scrisse dicendomi che gli mancavo tanto e mi disse che il pomeriggio sarebbe venuto a parlami. È così fu. Venne da me e parlammo. Mi disse che ha capito del grande errore che ha fatto, che non riesce a stare senza me, ci ha provato ma non riesce. Poi mi dice che deve dirmi una cosa, e mi dice che era confuso tra me e una ragazza. Con questa ragazza lui ci andò qualche giorno dopo che mi lasciò, nel senso che la baciò. Io mi sentii crollare il mondo addosso. Va beh poi lo ""perdonai"" e ora stiamo insieme e siamo felici. Mi ha dimostrato che ha capito di aver fatto una cavolata e sta facendo di tutto pur di dimenticarmi di ciò accaduto. Lo conosco e so che realmente si è pentito. Ora arrivo alla mia domanda: è da cretine avere paura quando lui vuole stare con gli amici? Perché lui in quel periodo si era fatto condizionare anche se dice che ora mai più si farebbe condizionare. Ho paura che faccia qualche cavolata. Oggi mi ha detto che sarebbe rimasto a casa e mi ha dato fastidio che non mi ha detto "dai vieni anche tu a casa mia ci guardiamo un film". Poi mi ha detto che lunedì, venerdì e sabato sarebbe stato con gli amici. Io e lui non ci vediamo molto perché lavora sempre, il sabato e domenica non lavora e avrei preferito che almeno il venerdì sarebbe stato con me, perché potevamo stare più tempo la sera visto che il sabato non lavora, sennò stiamo insulse dalle 21 alle 23. Una volta mi disse anche "delle volte preferisco stare con gli amici piuttosto che con te" ci sono rimasta tanto male. Io come dovrei reagire? Indubbiamente lo lascio con gli amici però nel senso dovrei dirgli che mi da fastidio? (Precisiamo che gliel'ho sempre detto e quindi non so se ora è meglio che stia zitta L meno) scusami per il poema. Grazie mille in anticipo

Il 02/08/2015 mikela di 15 anni ha scritto:
Allora, sono una ragazza di 15 anni e l' altra sera ero in giro con una mia amica. Tutto ok fino a quando arriva sto tipo (che è un grande amico della mia amica) e inizia a parlare con noi. è solo che continuava a fissarmi ed è stato con me tutta la sera. Bè, insomma, faceva il figo con me. Ma gli uomini fanno i fighi con tutte o solo con quelle che gli piacciono? Volevo saperlo anche xk questo tipo è davvero bello.
Ps. lo conoscevo già ma non molto bene.

Il 31/07/2015 Eva di 12 anni ha scritto:
Scusate se mi intrometto ma vorrei dire una cosa anche io se non è un disturbo.
Ti capisco perfettamente sai io sono sempre stata presa in giro da tutti...
Ma ho ignorato loro e sono rimasta me stessa e a tutti capitano brutti momenti giusto?
L'importante è rialzarsi e andare avanti.
Con il tempo si migliore e si corregge.
Tu stai tranquilla e goditi pure l'estate e non preoccuparti delle loro prese in giro perché sono cose da persone sciocche e immature.
Scusatemi di nuovo.
Un bacione.


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.
Il 30/07/2015 noemi di 13 anni ha scritto:
ciao zia cris l'altro giorno ho conosciuto un ragazzo che mi piace da matti e mi sono messa con questo solo 1 mese solo che poi un mio ex ci ha allontanati solo che ora mi sono messa con il mio ex e questo ragazzo mi vuole e sta cercando di allontanarci del tutto e di non essere piu amici non so che devo fare li vedo sempre a scuola i miei compagni mi dicono che devo dimenticare tutte due ma io non ce la faccio, quando studio penso  sempre alloro due mi vogliono tutte e due e non so chi scegliere mi potresti per favore aiutare

Il 30/07/2015 Mavi di 15 anni ha scritto:
Domanda privata

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Schede... quasi didattiche

Guarda le mie schede quasi didattiche: potrebbero servirti!

Consigli

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum del Gomitolo!

Informazioni su questa rubrica



Informazioni - Newsletter - Ringraziamenti - Banner