Il Gomitolo


La posta di zia Cris



Cerca nella categoria:

Categoria "Amori"

Nella categoria ci sono 910 risposte!

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#2822 Il 04/09/2017 Anna di 16 anni ha scritto:
Cara Zia Cris,
Sarò coincisa perché la storia è molto lunga da spiegare.
In seconda media (quasi cinque anni fa) stavo con un ragazzo, poi dopo quattro mesi ci siamo lasciati per vari motivi (tra cui ovviamente la nostra età fin troppo giovane).
Io e lui, anche se non con continuità, abbiamo comunque mantenuto un legame e più di una volta ci siamo chiesti se fosse il caso di stare assieme, visto che entrambi sentivamo di provare qualcosa l'uno per l'altra. Alla fine ogni volta uno dei due si tirava indietro per vari motivi che però non ci hanno impedito di rimanere molto amici.
Lui negli ultimi due anni è stato con una ragazza, più o meno un paio di mesi fa si sono lasciati, e lui qualche giorno fa mi ha cercato, scrivendomi che gli piaccio eccetera.
In questi giorni sono successe un sacco di cose e in breve posso dire che credo di ricambiare il suo sentimento: finalmente sembrerebbe il momento giusto per cominciare a frequentarci più liberamente.
Ciò che mi frena però sono due cose: innanzitutto i miei genitori, in particolare mia mamma, che si ricorda di lui dalle medie e mi ha sempre presa in giro per esserci stata assieme non trovandolo il ragazzo adatto a me.
In secondo luogo la mia migliore amica, a cui lui non va per niente a genio, secondo me perché lei non ha ancora 'provato' niente di serio per nessuno, e quindi non riesce appieno a capire i sentimenti che ci sono tra di noi.
Un altro problema però risolvibile è dato dal fatto che io sia un persona molto impegnata e non so se sarei in grado di trovare il tempo da dedicare a una relazione stabile.
Che faccio mi butto?
O dovrei smettere di frequentarlo e metterci una pietra sopra?
Grazie, perdonami se non sono entrata nei dettagli ma sono un po' di fretta!
Anna

#2819 Il 30/08/2017 Serena di 17 anni ha scritto:
Domanda privata

#2813 Il 21/08/2017 Faffo di 15 anni ha scritto:
Ciao zia Cris. Come stai? L'estate è quasi finita e vorrei raccontarti un po' di cose. Quest'anno io e i miei genitori in vacanza siamo andati in Calabria, nel paesino dei miei nonni. Ho passato 10 giorni con i miei, i miei nonni, i miei zii e mia cugina che ha la mia stessa età. Tutte le sere andavamo a casa dei nostri due cugini di terzo grado, di cui uno, A, ha la nostra età. Dato che tornavano tardi A una sera ci ha riaccompagnate a casa, e si è messo con me sul letto, poi ha iniziato a darmi baci sulla guancia, per poi iniziare a baciarmi in bocca. E io non so perché, ho ricambiato. Questa cosa è andata avanti fino all'ultima sera. Quando siamo stati insieme, ci siamo salutati per bene. Ora sto malissimo, mi manca tantissimo. Lo so che è mio cugino infondo, però a mia mamma sta bene e anche alla sua. Solo che la distanza... sono depressa. Ci siamo davvero innamorati e non sarebbe dovuto succedere. Continuo a piangere e non so che altro fare...

#2812 Il 21/08/2017 Luna02 di 15 anni ha scritto:
Cara zia Cris,
Ho fatto un errore enorme! Mi piace un ragazzo ed io l'ho detto al mio migliore amico che chiameremo "Y". Ecco Y mi ha detto che dovevo avere il suo numero è me l'ha dato. Io ho sempre odiato prendermi il numero delle persone senza che loro sappiano niente però mi sono fidata di Y. A quel punto ho scritto al tipo che mi piaceva che chiameremo "X" dicendogli che mi ero trovata il suo numero per sbaglio ma lui ha capito tutto ed io nn so che fare. Non dovevo ascoltare Y fin dal principio. Il problema è che X non mi parlerà più e ciò mi fa star male

#2811 Il 20/08/2017 Cuoricino13 di 13 anni ha scritto:
Cara zia Kris,
Mi piace un ragazzo da tutto l'anno e finalmente dopo tanto tempo mi sono dichiarata e lui mi ha rifiutato sono tristissima e non so che fare!aiutami sto malissimo

#2809 Il 19/08/2017 2adg3 di 19 anni ha scritto:
come capisco se piaccio ad un ragazzo?

#2807 Il 11/08/2017 greta di 16 anni ha scritto:
sono greta ho 16 anni sono innamorata di un mio compagno di classe che ha un annio in più di me. sono una ragazza molto timida e non so che fare.

#2804 Il 07/08/2017 Serena di 17 anni ha scritto:
Domanda privata

#2803 Il 07/08/2017 martina di 15 anni ha scritto:
Ciao zia Cris!
Oggi esco per la prima volta con un ragazzo, e noi ci piacciamo entrambi.
Solo che la nostra uscita non sarà in due bensì in 4, perché ci sarà anche una mia amica e un suo amico.
Il problema è che ho paura di essere baciata da lui. Ma non perché non voglia farlo, perché a me lui piace, solo che non ho mai baciato nessuno e quindi ho paura di sbagliare...non so come comportarmi, non so come si bacia e andrò nel panico..non sono sicura che mi baci visto il fatto che non siamo soli, ma vista la lontananza che ci divide(lui abita in un altro paesino vicino alla mia cittá), forse lo fará per 'mantenere' il nostro rapporto..
Mi daresti un consiglio?
Grazie in anticipo, un bacione

#2799 Il 03/08/2017 lenormal di 14 anni ha scritto:
ciao zia Cris,
ti scrivo per chiederti un consiglio enorme...
COME RICONQUISTARE UN EX??
ti spiego io e R ci conosciamo da ben 4 anni...
eravamo al catechismo insieme e in più è nel mio gruppo d'usdita..
lui diciamo che dal primo giorno che mi ha vista si è innamorato subitissimo di me e io pure..
dopo un mese o più ci siamo frequentati e messi insieme..
ma dopo un mese mi ha mollata dopo è tornato e mi rimolla ce è sempre stato cosi
io lo amo e si non e giusto che mi tratta cosi e va solo incerca del mio corpo lo so
ma lo amo troppo e vorrei farlo innamorare impazzamente di me
la mia migliore amica dice di ignorarlo cosi si innamoro o meglio si rendera' conto di chi ha perso ...il punto che non ce la faccio
ho paura di perderlo per sempre
solo una volta lho ignrato e lui ha cominciato a cercarmi ecc ma ora non so più che fare
mi ha bloccata su WhatsApp solo  perché lho baciato e i suoi amici ci hanno visto ( eravamo fidanzati di nascosto)...come faccio?? oggi ho in mente di passare davanti la chiesa che si mettono sempre li i miei amici e di farlo ingelosire con il suo migliore amico infatti ora mi sto facendo sexy per vedere se lui mi cerca e mi sblocca insomma non riesco più ...

#2795 Il 31/07/2017 Caterina di 19 anni ha scritto:
Ciao zia Cris, dopo tanto tempo sono di nuovo a scriverti. Innanzitutto, come stai?
La domanda che sto per farti sembrerà insignificante, ma ci sto ragionando da qualche giorno. Secondo il tuo parere, qual è la differenza nel salutare una persona con un semplice "Ciao!", un "Ciao + soprannome" oppure "Ciao + nome intero"? Il ragazzo che mi piace lo fa in tutti e tre i modi, non so in base a quale criterio. Secondo me, il "Ciao!" e "Ciao + soprannome" sono più amichevoli, mentre il "Ciao + nome intero" mi sembra una persona che non vuole darti confidenza, mi sa tanto di ''non ti conosco proprio''. Ho letto già su qualche sito web che invece è il contrario, ma io continuo a pensarla così. Mi sbaglio, anche secondo te? Cosa ne pensi?

#2792 Il 29/07/2017 Marti di 15 anni ha scritto:
Domanda privata

#2790 Il 27/07/2017 Anoon di 16 anni ha scritto:
*TI RISCRIVO PERCHÉ IL MESSAGGIO 2789 È SBAGLIATO* (mancano alcune frasi, me ne sono accorta adesso, scusamiii)
Ciao Zia Cris! Innanzitutto volevo ringraziarti per la risposta alla domanda 2778 (credo, ahahah). Allora, oggi stavo messaggiando con la mia migliore amica, come sempre, che è la sorella del ragazzo che mi piace, o almeno, piaceva, il famosissimo M. Ad un certo punto mi scrive: "Ieri sera stavo messaggiando con V. (una sua amica) e mio fratello ad un certo punto mi ha chiesto di dargli il suo numero". Ci sono rimasta malissimo, veramente, non me l'aspettavo proprio. Qualche minuto dopo: "Sai, me lo immaginavo, un po' di tempo fa mio fratello ha detto che V. è molto carina". Ho risposto, mettendo alla fine della frase le faccine sorridenti, ma io ero tutto il contrario, sentivo le fitte allo stomaco. V. ha 5/6 anni meno di M. (non lo so di preciso), non credo che a lei possa interessare un ragazzo molto più grande... Poi certo, l'amore non ha età. Il punto è che anche io pensavo di piacere a lui, ne ho avuto anche la prova in diverse occasioni, ma evidentemente erano tutte illusioni. Per favore, aiutami, conosco M. da 11 anni ormai, ci tengo troppo, non voglio assolutamente perderlo. Come ti ho già detto, ho rifiutato molti!ragazzi per lui.
Ho scritto questo messaggio più per sfogo che per altro, spero tu possa aiutarmi, come hai già fatto. Grazie di tutto, buone vacanze!

#2789 Il 27/07/2017 Anoon di 16 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris! Innanzitutto volevo ringraziarti per la risposta alla domanda 2788 (credo, ahahah). Allora, oggi stavo messaggiando con la mia migliore amica, come sempre, che è la sorella del ragazzo che mi piace, o almeno, piaceva, il famosissimo M. Ad un certo punto mi scrive: "Ieri sera stavo messaggiando con V. (una sua amica) e mio fratello ad un certo punto mi ha chiesto di dargli il suo numero". Ci sono rimasta malissimo, veramente, non me l'aspettavo proprio. Qualche minuto dopo: "Sai, me lo immaginavo, un po' di tempo fa mio fratello ha detto che V. è molto carina". Ho risposto, mettendo alla fine della frase le faccine sorridenti, ma io ero tutto il contrario, sentivo le fitte allo stomaco. V. ha 5/6 anni meno di M. (non lo so di preciso), non credo che a lei possa interessare un ragazzo molto più grande... Poi certo, l'amore non ha età. Il punto è che anche io pensavo di piacere a lui, ne ho avuto anche la prova in diverse occasioni, ma evidentemente erano tutte illusioni. Per favore, aiutami, conosco M. da 11 anni ormai, ci tengo troppo, non voglio assolutamente perderlo.
Ho scritto questo messaggio più per sfogo che per altro, spero tu possa aiutarmi, come hai già fatto. Grazie di tutto, buone vacanze!

#2787 Il 25/07/2017 Anna di 16 anni ha scritto:
Ciao zia, sono Anna, la stessa che da ormai cinque (o forse addirittura sei) anni continua ogni tanto a ricapitare qui e rileggere le mie vecchie domande, sorridendo in un misto di malinconia e tenerezza.
Qui ho confidato tanti segreti che forse a volte avrei fatto meglio a confidare a persone presenti veramente nella mia vita (tipo mia mamma), ma ho sempre trovato conforto, ed è per questo che ora sono di nuovo qui, a farti una domanda che è più un modo per capire se il modo in cui mi sento è 'normale' o quantomeno comprensibile.
Dunque, ho sedici anni, sto per andare in quarta liceo e nella mia vita finora i ragazzi (maschi) che ho conosciuto sono stati quasi tutti persone che mi hanno fatto male o che si sono dimostrate davvero infantili e menefreghisti.
Le uniche eccezioni sono state due persone, ovvero quello che è stato il mio primo ragazzo ancora in seconda media e quello che è attualmente il mio migliore amico.
Ecco, il punto è che io ho sempre avuto questa tendenza di 'innamorarmi' o comunque essere attratta da ragazzi che avevano un'inevitabile influenza negativa su di me: o erano proprio dei piccoli delinquenti, o non gli importava niente di me, o non mi consideravano nemmeno, o godevano nel farmi star male. Ho sempre avuto un po' questo masochismo compulsavo e ci ho sempre sofferto tantissimo, sebbene non sia mai riuscita a liberarmene.
L'ultimo ragazzo che mi è piaciuto è stato il primo con il quale ho vissuto la mia 'infatuazione' in modo quasi positivo (nel senso che non ci ho versato neanche una lacrima e non mi sono mai sentita uno schifo come succedeva prima con gli altri), e anche se alla fine la mia cotta non era corrisposta, sono riuscita ad affrontare la situazione senza soffrirne più di tanto, anche perché lui era pur sempre un ragazzo molto carino e gentile, a differenza dei ragazzi che mi sono piaciuti fino all'anno scorso.
Ora sono mesi che a me non piace nessuno, e mi sembra strano. Dappertutto attorno a me sento di ragazzi che si mettono assieme, che si lasciano, a lui piace lei, a lei piace lui, e tutti i pettegolezzi e le storie mi fanno sentire come se stessi saltando una fase.
A me non piace nessuno e non sto con qualcuno da almeno tre anni, se non di più, e non lo so, non dovrebbe essere normale avere un ragazzo alla mia età? O almeno provare interesse per qualcuno? La cosa che mi dispiace è che se anche io notassi qualcuno, subito mi dico 'Ma no, tanto non ti guarda neanche/tantoè troppo bello/di sicuro sarà stupido/non hai tempo da perdere' eccetera, insomma, tiro fuori mille scuse per non cominciare neanche a pensarci, a questo ragazzo. Mi sembra quasi di non avere fiducia in un rapporto, forse perché è da così tanto tempo che non sto con qualcuno e che non mi sento apprezzata o addirittura amata, che non vedo come possa essere possibile che qualcuno mi ami o mi apprezzi adesso, ha senso?
Però davvero, io vorrei trovarlo qualcuno.
Qualcuno con cui cominciare a costruire qualcosa, qualcuno con cui provare cose nuove, con cui cercare di crescere.
Non voglio trovarmi a vent'anni senza aver avuto nessuno, senza aver vissuto esperienze, senza aver provato sentimenti reali.
So che è una domanda molto incasinata, ma il punto è proprio questo: ho bisogno di fare chiarezza nella mia mente perché al momento sono un po' confusa.
Grazie di tutto zia,
Anna

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le mie schede quasi didattiche: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica