Il Gomitolo


Informazioni

Il nome

Un gomitolo colorato è un intreccio di tanti fili che compongono una forma, divertente ma anche utile. Il gomitolo è associato da molti alla famosa frase insegnata alle elementari ("il gatto gioca con il gomitolo"), trasmette inoltre una sensazione di allegria e riporta a un mondo più semplice, quindi a misura di bambino. Può anche evocare il pensiero dell'affetto materno o della nonna che lavora la lana. La metafora dei tanti fili (i contributi degli utenti) che costruiscono una forma è quella proposta anche graficamente, lasciando all'inconscio degli utenti le altre associazioni.

Le finalità

Il gomitolo si pone tre finalità principali:

  1. Stimolare la curiosità e la creatività dei ragazzi, offrendo rubriche di approfondimento (ad esempio interviste a chi svolge determinati mestieri) e consentendo agli utenti di far conoscere le proprie creazioni originali e le proprie idee tramite sondaggi da loro stessi proposti, rubriche di news, ecc.
  2. Favorire l'interscambio culturale sia attraverso servizi di aggregazione online (chat, bacheca, profili utente, ecc) sia tramite un costante dialogo con l'offline: parte dei contenuti del sito saranno proposti come opuscoli scaricabili dagli educatori per portarli a scuola.
    In senso opposto, gli educatori possono inviare materiale realizzato da ragazzi che non hanno accesso alla Rete perché in situazione disagiata, Otterremmo così che un bambino che si collega dalla cameretta possa conoscere le creazioni, ad esempio, di una bambina ROM e capire che "gli altri" non sono diversi da lui.
  3. Insegnare ed educare alla sicurezza online e personale. Tutti i servizi del sito sono pre-moderati per prevenire l'inserimento di contenuti inadatti o la pubblicazione di dati sensibili tramite i quali sia possibile identificare il singolo utente.

A partire da questa base si aggiungono e aggiungeranno, anche sulla base delle idee e delle proposte degli utenti (ragazzi, educatori, ecc), altre rubriche fisse od occasionali, ad esempio una di risposte ai piccoli problemi di "cuore" o di relazioni interpersonali dei bambini (curata da una maestra in pensione), una raccolta di collegamenti ad altri contenuti della rete, suggerimenti di programmi gratuiti per divertirsi col PC, una raccolta di immagini di animali esplorabili ad alta risoluzione, una sezione giochi flash con la possibilità di lasciare commenti (moderati), ecc.

Linee guida

Il sito è rigorosamente apolitico, aconfessionale (eccettuate singole rubriche chiaramente identificate come tali) e proiettato al dialogo e alla collaborazione con tutti: non un'isola autonoma in Internet ma un nodo della grande Rete, capace di collaborare con le parrocchie per i GREST, con le scuole, con altri siti web, ecc.

Non ci sono banner pubblicitari: si conta di ottimizzare al massimo i programmi per contenere l'uso di risorse e quindi i costi dell'hosting. Qualora diventi indispensabile disporre di piani più capienti e non bastino le risorse, si cercherà la forma legale più corretta per ricevere donazioni. In nessun caso, comunque, si esporranno gli utenti a banner potenzialmente negativi.

Il sito è gestito da un numero variabile di persone che si presentano con il proprio nome qualificandosi per il rispettivo ruolo. Chiarezza, trasparenza e apertura sono pilastri del progetto. Chi scrive deve sapere a chi si rivolge.

La sicurezza dei giovanissimi è ricercata pre-moderando ogni contenuto e predisponendo esclusivamente aree di incontro online pubbliche, per evitare che malintenzionati possano cercare il dialogo diretto con gli utenti più fragili. Tutte le comunicazioni sono registrate. Non è consentito pubblicare dati sensibili utilizzabili per identificare l'utente nel mondo reale come email, altri siti dell'utente, contatti, profili di siti che non abbiano regole simili, ecc.
Alcuni servizi sono co-moderati (con limiti di azione e senza poter intervenire sui propri contenuti) dagli utenti riconosciuti come più bravi, un meccanismo in uso da anni su altri siti e che ha garantito ottimi risultati in termini di percezione di partecipazione al bene comune da parte dei giovanissimi coinvolti.

Fermo restando l'obbligo di mantenere l'ordine ed indicare vie di comportamento corrette per i ragazzi, gli stessi sono considerati interlocutori e non meri fruitori di un servizio, dunque vi è il massimo ascolto alle loro indicazioni, proposte e critiche costruttive.

Software utilizzato

I servizi de Il Gomitolo sono basati su SACEPX (SAfe Community Engine PX), un sistema modulare per la gestione di una comunità online in grado di offrire sicurezza agli utenti, prestazioni e un alto livello di partecipazione. Per maggiori informazioni consultare la pagina del programma.

Vengono inoltre utilizzati componenti esterni resi disponibili gratuitamente o le cui licenze sono acquistate.



Informazioni - Ringraziamenti - Banner