Il Gomitolo


La posta di zia Cris



Cerca nella categoria:

Categoria "Amicizia"

Nella categoria ci sono 376 risposte!

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#2461 Il 21/06/2016 Sole24 di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

#2459 Il 18/06/2016 Eva di 13 anni ha scritto:
Domanda privata

#2458 Il 18/06/2016 infinito22 di 13 anni ha scritto:
ciao zia cris, vorrei dei consigli su un'amicizia (con una ragazza che chiamerò A) che non so se è meglio chiudere o andare avanti.Siamo una comitiva e ci sono sia ragazzi che ragazze,si è formata 3 anni fa. Un paio di mesi fa ci siamo litigate per una ragazza che diceva delle bugie su di me del tipo: lei ha sempre parlato male di voi, voleva cacciare le femmine per rimanere sola con i ragazzi,e cose del genere... A. ci ha subito creduto anche perchè nel giro di 4 mesi hanno legato molto. Allora mi hanno cacciata dalla comitiva ed io non capivo il perchè, solo ieri ne sono venuta a conoscenza. Avevo sospettato che la ragazza che mi ha fatto questo gli aveva detto qualcosa (perchè credo che da quando ci conosciamo lei sia gelosa di me, questo me lo hanno detto i miei amici perchè io non sono in grado di vederlo)allora ho cercato di chiarire con un amico che fa parte anche lui della comitiva e pensavo che mi potevo fidare, però lui anche mi ha detto una bugia (che poi ho capito che lo ha fatto per non farmi soffrire), allora ci avevo rinunciato a tornare con loro perchè ero delusa dall' atteggiamento di tutti.Ma in seguito sono venuta a sapere che avevano cacciato anche la ragazza che diceva bugie su di me. Poi una settimana fa A. si è fatta male e io preoccupatissima per lei sono corsa all'ospedale, quando mi ha vista gli è comparso un sorriso. Mi ha ringraziata per essere andata a trovarla e il giorno seguente mi ha chiesto scusa ed io le ho accettate. Però da quando è uscita dall' ospedale non mi ha più parlato e nemmeno io a lei. Sempre grazie al mio amico ho saputo che lei voleva tornare a uscire con me e voleva assolutamente non litigare più. Il problema è che lei non me lo ha ancora detto ed io non ho intensione di farlo, il 2 problema è che non so se voglio tornare a uscire con loro dopo tutto quello che hanno fatto. Gente che conosco e che conosce anche A. dicono che  prima di iniziare a frequentare,  la ragazza gelosa A.non era così, aveva un comportamento più dolce e meno aggressivo, noi del gruppo abbiamo provato a cambiarla ma non ci siamo riusciti, non so se voglio continuare a farlo oppure no.
Con tutti i membri della comitiva sono riuscita a risolvere ed ora siamo più uniti che mai,solo con lei non riesco a riappacificare forse perché ha rotto troppe volte la mia fiducia. Il problema è che io non dimentico niente e con lei ho passato i momenti brutti certo ma anche quelli più belli. Martedì ha gli esami ed io non so cosa fare se voglio parlarle per riunirci di nuovo oppure lasciar perdere. Credo però che aspetterò che sia lei che faccia qualcosa per tornare come prima e se lo farà io non so come reagire. Ad A. ci tengo molto e non so perchè!, abbiamo litigato spesso e siamo sempre tornate l'una dall'altra ma ora non so se io tornerò da lei. Cerco di convincermi che è finita ma poi tutto il giorno penso a qualcosa da scriverle per rompere il ghiaccio duro che si è formato fra di noi, però poi rinuncio perchè penso al se lei... e al se loro...
Dammi un cosiglio. SCUSA per tutto questo papiello e per tutto questo caos ma è proprio questo che c'è nella mia testa, a volte il mio cuore dice che voglio tornare come prima,ma  dopo 5 minuti la mia testa lo contrasta pensando che se lei se ne è andata io non tornerò. Questo succede almeno 20 volte al giorno.  
Vabbe credo che qualunque cosa mi scriverai la terrò a conto e ne farò tesoro ma alla fine credo che ascolterò la voce che dentro di me è più forte (il cuore),anche se non so ancora quando mi deciderò
Comunque dimmi quello che faresti tu.
SCRIVIMI AL PIU' PRESTO E GRAZIE IN ANTICIPO.

#2432 Il 28/05/2016 sary di 13 anni ha scritto:
Domanda privata

#2426 Il 24/05/2016 Giugina di 11 anni ha scritto:
Ciao zia Kris!
Una mia amica di nome Giada da quando ha cambiato classe è cambiata! Soprattutto perchè ha incontrato altre ragazze che quando ho provato a parlarci per conoscerle nn hanno fatto altro che s nobbarmi poi mi sn girata e stavano ridendo di me ! Fanno lo stesso anche con lei e non capisco perchè le adora!

#2424 Il 24/05/2016 Infinito22 di 14 anni ha scritto:
Ciao zia Cris,
Ho un problema io ho un amico che sta in classe con me lo frequento dalla 1ª media insieme ci divertiamo scherziamo e giochiamo il problema è che poco tempo fa è successo che io stavo litigando con una persona e mi ha difeso,e io mi sono innamorata di lui solo che non gli ho ancora detto niente e sinceramente ho paura di rovinare la nostra amicizia dicendogli che mi piace
Che faccio?

#2419 Il 21/05/2016 Margherita di 16 anni ha scritto:
Domanda privata

#2411 Il 09/05/2016 Dream81 di 14 anni ha scritto:
Domanda privata

#2407 Il 03/05/2016 Kiky di 14 anni ha scritto:
Ciao zia Cris!! Sono davvero disperata .. Una mia amica è sovrappeso e tutti la prendono in giro ..io la difendo sempre ma lei è molto chiusa in se stessa e ci sta davvero male . In pratica ora scarica tutto questo facendosi del male .. Cioè si taglia fuma eccetera .. Io e altre mie compagne cerchiamo di convincerla che è dannoso solo X lei .. Ti giuro sto facendo di tutto anche X convincere i compagni a non prenderla in giro . Questa storia va avanti ormai da troppo tempo .. E oggi ho ricevuto un suo messaggio scritto su un foglio in cui mi dice che vuole porre fine a tutto questo e che vuole uccidersi ..io l'ho detto alla mia migliore amica .. E anche secondo lei dirlo ai genitori servirebbe solo a peggiorare le cose... Forse alle professoresse .. Ma io non voglio andare nei casini .. E perlopiù non sono nemmeno in grado di capire fin dove può spingersi .. Non so se davvero vuole farlo ... Aiutami al più presto possibile !!! Grazie Kiky.
Ps : se puoi, non mettere domanda privata Xke vorrei che anche altre ragazze che hanno questo tipo di problema possano comprendere quanto fanno star male le persone che le circondano e che le vogliono bene ... Io comunque le ho scritto una lettera dicendole che deve fregarsene e volersi  bene eccetera... Scusa il disturbo

#2398 Il 22/04/2016 Ale11c di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

#2394 Il 18/04/2016 ilaria di 17 anni ha scritto:
cara zia cris,
quando avevo tredici anni ho realizzato di non essere mai riuscita ad integrarmi completamente nella mia classe delle medie, o nella squadra di pallavolo in cui giocavo, o nel gruppo del catechismo che frequentavo, nonché, di fatto, a stabilire un vero e proprio rapporto di amicizia duraturo con nessuno. ero una bambina piuttosto timida ed insicura di me, forse un po' troppo matura e sensibile per la mia età? e penso che questo abbia sempre spaventato gli altri bambini. non è che fossi completamente sola, assolutamente: però gli amici a cui tenevo di più avevano sempre qualcuno che veniva prima di me, con cui erano più amici di me, con cui preferivano stare piuttosto che con me. non mi sono preoccupata più di tanto e ho aspettato di iniziare le superiori. i primi due anni sono stati idilliaci: ho conosciuto diverse ragazze che avevano il mio stesso carattere, i miei stessi interessi e addirittura storie simili alla mia, e per la prima volta avevo qualcuno con cui studiare il pomeriggio, con cui parlare al telefono, con cui uscire il sabato sera. e non essendo mai riuscita a farlo prima, mi sono attaccata loro (anche se in modo cauto) e ho sperato che per una volta queste amicizie sarebbero durate. e poi quest'anno alcune di loro hanno cominciato ad andare in discoteca ogni tanto e quando non ci vanno non mi chiedono comunque di uscire, oppure ogni tanto si trovano di pomeriggio senza invitarmi e lo vengo a sapere perché pubblicano le foto su ogni possibile social network, fuori dalla scuola non mi cercano più per parlare del più e del meno come accadeva fino all'anno scorso. all'inizio ho pensato che stessero cercando di dirmi che ero "fuori dal gruppo" o qualcosa del genere, ma a scuola si comportano come se niente fosse cambiato, molto amichevoli e gentili, quando siamo passate da frequentarci tutte le settimane a non vederci mai nel giro di pochi mesi, perciò l'impressione che ho è che non se ne siano nemmeno accorte. in ogni caso, dopo aver passato questi ultimi mesi da sola mi sono stancata perché ho davvero bisogno di amici (per dirla in modo semplice) e non so se dare la situazione per persa e aspettare che, magari, siano loro a tornare da me ad un certo punto, o lasciare perdere e cercare di fare delle nuove amicizie in un qualche altro modo. non lo so, questa situazione mi sta logorando e non riesco nemmeno a capire se sto esagerando o se ho interpretato tutto nel modo sbagliato. grazie mille.

#2391 Il 16/04/2016 Lily di 13 anni ha scritto:
Ciao zia cris,
Rieccomi. Volevo chiederti una cosa...
L estate scorsa avevo una migliore amica e mi piaceva un ragazzo. Ma lei mi ha pugnalato alle spalle fidanzandosi con lui.
Adesso lui non mi interessa , ma lei vuole chiarire, quest estate la dovrò rivedere e non ho il coraggio di parlarle perché nutro ancora odio nei suoi confronti(la nostra amicizia è durata 10 anni).
Cosa devo fare? Grazie in anticipo

#2387 Il 14/04/2016 Laura di 11 anni ha scritto:
Cara Zia Cris,
Poco tempo da ti ho scritto che avevo qualche amica e volevo che mi fossimo più intime ho seguito il tuo consiglio e hai ragione che non si possono avere tante amiche intime . Io sono d'accordo ma mai madre si fa problemi perchè io non invito mai nessuno a casa. MA NON è VERO sono sempre con qualche amica ogni settimana ma lei dice che sono sempre le stesse come faccio a fargli capire che non si possono avere rapporti intimi con tutte le persone. Io non voglio farla preoccupare!

#2381 Il 11/04/2016 Chips22 di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

#2380 Il 10/04/2016 Jacques di 10 anni ha scritto:
Ho 10 anni, e oggi a casa di un mio amico ci siamo messi a giocare a palla nel salotto, la mamma del mio amico ci ha detto più volte non fatelo potreste rompere qualcosa e noi non l'abbiamo ascoltata. Ad un certo punto io ho tirato una pallonata ed ho fatto rompere una statuetta nel salone a cui la mamma del mio amico teneva in modo particolare, allora la mamma ci ha detto andate in camera vostra e rimanete lì. Cioè ha messo in punizione anche me. Lei può mettere in punizione il mio amico ma non me ha detto camera vostra, ma è camera del mio amico non mia. Perché ha messo in punizione anche me che non sono suo figlio? Adesso sono a casa mia e non posso guardare la televisione perché la mamma del mio amico ha informato del fatto mia madre che appena arrivato a casa mi ha messo in punizione.

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Schede... quasi didattiche

Guarda le mie schede quasi didattiche: potrebbero servirti!

Consigli

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum del Gomitolo!

Informazioni su questa rubrica