Il Gomitolo


La posta di zia Cris



Cerca nella categoria:

Categoria "Varie"

Nella categoria ci sono 663 risposte!

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#2783 Il 23/07/2017 DolceCuore di 17 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris :)
Sì, ti scrivo / disturbo ancora e sullo stesso argomento trattato nelle mie ultime domande risalenti, se non mi sbaglio, ad un annetto fa.
Probabilmente la situazione non cambierà e non concluderò nulla, ma devo pur esternare ciò che provo a qualcuno e tu sei l'unica con cui io possa farlo.
L'ultima volta ti avevo parlato del fatto che temevo di soffrire di BED (binge eating disorder) per una serie di ragioni (non riesco più ad assaporare il cibo, mangio nonostante non ne abbia voglia, non faccio delle vere e proprie abbuffate, bensì mi capita spesso - oserei dire quasi sempre - di mangiare porzioni esagerate di cibo durante i pasti, non esco mai di casa - da quando è finita la scuola sono rintanata in casa mia - per il terrore che gli altri possano vedermi in questo corpo che tanto odio e col tempo ho solo imparato ad odiare di più, eccetera eccetera).
Il fatto è che non ho concluso niente, nonostante i tuoi consigli. Mi avevi consigliato di chiedere ai miei (nonostante avessi paura di disturbarlo troppo con questa richiesta) di andare da uno psicologo e l'ho fatto. A dicembre 2016 / gennaio 2017 ho iniziato a farmi seguire da una psicologa una volta a settimana tutte le settimane in un centro tipo "Cometa" (non so se hai presente (?)). Il problema è che questi incontri mi hanno aiutato, sì, a focalizzare sulla mia situazione, ma comunque nulla è migliorato, nulla. Ed ora sono qui, dopo un pranzo/abbuffata a scriverti. Mi sento davvero uno straccio, inutile. Fra un mese o poco più inizierà la scuola e questo mi mette tanta paura, ansia e agitazione, sopratutto perché negli ultimi due mesi la quantità di cibo che ingurgito (e non che mangio, perché questo non può definirsi mangiare) è aumentata e di conseguenza ho il terrore di uscire, di farmi vedere anche solo dai conoscenti, dai parenti, dagli sconosciuti. Vedo le mie compagne di classe che non si fanno problemi sul loro corpo, che sono belle, alte, snelle, ogni sabato sera escono insieme.. ed io? Io sono sempre chiusa in camera mia, a studiare, a leggere o a deprimermi per lo schifo che sono. So che la bellezza esteriore o fisica non è niente, ma qui si tratta di molto altro.
E nulla... ti ho scritto più che altro per sfogarmi e se non hai interesse a rispondermi puoi anche non farlo. In caso contrario vorrei chiedere di mettere la domanda privata..
A presto ^^.

#2762 Il 21/06/2017 lucrezia di 17 anni ha scritto:
ciao posso sapere perchè non posso entrare in chat

#2760 Il 19/06/2017 marco di 15 anni ha scritto:
come mi chiamo?

#2759 Il 15/06/2017 Faby di 13 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris
Ti scrivo xche non ne posso più di questa situazione orribile in cui mi trovo ormai quasi da tanto. Allora inizio con dirti che io da bambina ero molto aperta e socievole verso gli altri ma dopo le elementari ho iniziato ad essere tra virgolette "ASOCIALE". Io a scuola vado bene e inoltre penso di essere una bella ragazza(lo dico ma naturalmente senza vantarmene x sembrare magari antipatica) e non so perché ma è come se non riuscissi a fare amicizia con qualcuno o meglio forse sono gli altri che non riescono a fare amicizia con me. Io sono quel tipo di ragazza che va controvento...lei che non segue il linguaggio " poco garbato" con gli altri ma sempre l italiano perfetto. La ragazza senza un fidanzato ma sinceramente di questo ne vado fiera perché alla mia età mi sembra pretendere crollo avere un ragazzo.La ragazza che fa difficoltà a rispondere ai pettegolezzi o alle cose brutte che ti vengano dette in faccia con orgoglio forse perché troppo buona e cara. La ragazza senza una vita sociale insomma che quando va al centro commerciale il sabato esce con mamma e papà e poi vede quelle ragazze della mia stessa età col ragazzo in minigonna ...La scuola sta x finire e al liceo spero di incontrare bravi/e amici/e e lo spero davvero con tutto il cuore. Ma come dovrei mai comportarmi???forse quello che ho fatto e che continuo a fare è sbagliato?? Ho solo due amici in questo momento... Spero che almeno loro non mi tradiscano dimostrando cattiveria e invidia .Grazie infinite

#2756 Il 11/06/2017 Sushi di 15 anni ha scritto:
Ciao! Sono una ragazza di 15 anni. Ti scrivo per raccontarti il mio problema. Solo sempre stata molto esile. Da piccola sono stat ricoverata qualche giorno per accertarsi che non avessi qualche problema dato che ero molto piccola per la mia età, ma tutto a posto, cresci solo a rilento. Qualche annetto fa mangiavo a forza, ma non ero anoressica, solo non amavo mangiare tutto qua. Da qualche anno invece, lo faccio proprio con gusto, e spesso mangio fin troppo. Il punto è che non ingrasso. "Che bello, beata te!" Mi dicono tutti, ma io non la vedo così. A settembre di quest'anno  sono arrivate le tanto attese mestruazioni, con le quali mi sento un po' più della mia età. Arriviamo al punto però. Sono molto bassa (1,53 circa) è molto, davvero molto magra. (Meno di 40 kg). Ripeto che io mangio e non ho nessun tipo di problema. Il punto vero è proprio è che credo che questo mio essere molto piccola, non mi permetta di sviluppare il mio seno. Non ho nemmeno una prima e non sto scherzando.. mi vergogno da morire perchè tutte le mie amiche hanno una terza o più. Non chiedo tanto, almeno una prima... per essere normale. È invece no, a 15 anni ancora niente. E sono costretta a inventarmi di odiare le piscine pur di non farmi vedere in costume ... non so davvero come fare... questo mi ha sempre causato problemi.. non sono mai stata come le altre ragazze e so che un giorno crescerò, ma vorrei che quel giorno arrivasse il prima possibile... voglio sembrare anche io della mia età. E non voglio più essere "la piccolina o la bambina" della situazione ..sono disperata... aiutami zia Cris <3 spero non ci siano errori, non ho riletto. Buone vacanze!!

#2750 Il 05/06/2017 love199999999 di 12 anni ha scritto:
cara Zia Kris,
Molto spesso mi capita di avere dei momenti di noia e non so cosa fare. Come faccio a sconfiggerli?

#2748 Il 04/06/2017 sole di 14 anni ha scritto:
ciao Zia Cris,
ho letto la tua risposta alla mia domanda(2733).
Qualche giorno fa ci ho rimuginato da sola io stessa,perchè a scuola o amiche fidanzate.E ho avuto modo di capire come sono le relazioni amorose a questa età.Infatti,ho capito che forse quel ragazzo nn mi è mai piaciuto sul serio,ma è sempre solo stato un ragazzo carino.
Adesso,mentre ti scrivo,e dopo aver letto latua risposta,ho deciso che prima di correre dietro ad un ragazzo dovrò conescerlo al meglio e prima di dire che mi piace drovrò prima essere sua amica.
Ciao Zia Cris.
Ps:vorrei che la mia risposta fosse PRIVATA.

#2746 Il 03/06/2017 Berries di 14 anni ha scritto:
Grazie mille zia cris. Alla fine le prof non hanno fatto nulla e si sono fatte una risata e le mie compagne di classe si sono dimenticate... menomale

#2745 Il 01/06/2017 loredana di 13 anni ha scritto:
Cara zia Kris,
a scuola ho un problema con una professoressa. Io sono una persona molto insicura anche se lo nascondo. La mia proff. di matematica mi ha preso di mira.Dice che non studio le su materie perchè non me ne frega niente. Ma io posso giurare che le materie scientifiche sono quelle su cui ci perdo più tempo eppure non ottengo risultati (anche se studio come una matta). In oltre io ho un problema di disgrafia e ciò la fa arrabbiare moltissimo perchè non sono per niente ordinata e scrivo piuttosto male. Ma lei non capisce che ho dei limiti! La matematica è l'unica materia in cui ho problemi perchè nelle altre vado abbastanza bene( In storia ho dieci in italiano dieci ed in geografia nove). Mi sforzo tantissimo e lei sa benissimo che ho problemi con la matematica e l'ordine perchè sul registro c'è scritto bello grosso. ti prego Zia kris aiutami non ne posso più

#2740 Il 26/05/2017 Maria Giulia di 13 anni ha scritto:
Bellissima idea!!! Grazie mille farò così <3 <3

#2739 Il 25/05/2017 Maria Giulia di 13 anni ha scritto:
Ciao zia Cris,
sono in terza media e,come puoi benissimo immaginare, quest'anno avrò gli esami...o  meglio tra 20 giorni XO
Comunque... in questi tre anni ho legato moltissimo con una mia professoressa, quella di lettere.
Ormai la considero davvero come una "mamma" perché in questi anni ho avuto delle serie difficoltà a gestire lo stress scolastico e varie situazioni che dipendevano dalla mia eccessiva attenzione ai voti e quindi sento davvero nel mio cuore di doverla ringraziare, magari con una lettera, visto che grazie a lei ho coltivato la mia passione per la scrittura.
Il fatto è che,ovviamente, avendo gli esami la lettera gliela darò dopo se no sembra davvero che lo faccia per il voto e cose del genere...
Solamente che dopo l'orale non la vedrò più e non saprei davvero come fare...
Secondo te come dovrei fare?
Grazie davvero in anticipo
Giulia <3

#2737 Il 24/05/2017 Paprika03 di 14 anni ha scritto:
Domanda privata

#2731 Il 13/05/2017 Laura04 di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

#2729 Il 12/05/2017 Lory di 16 anni ha scritto:
Ciao. Ho una domanda. Ho scritto una lettera per ringraziare una mia professoressa di tutto ciò che ha fatto per me quest anno. Secondo te quando dovrei dargliela? L ultimo giorno di scuola di fretta o magari qualche gorno prima dopo la scuola visto che ogni tanto ci incontriamo prima dell inizio delle lezioni pomeridiane? O forse è meglio che gliela dia appena l ho copiata in questi giorni? Grazie mille. Lory

#2726 Il 08/05/2017 Marco di 13 anni ha scritto:
Ciao

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le mie schede quasi didattiche: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica