Il Gomitolo


La posta di zia Cris



Cerca nella categoria:

Categoria "Varie"

Nella categoria ci sono 673 risposte!

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#2845 Il 19/10/2017 ragazza misteriosa di 17 anni ha scritto:
ciao,
ho appena scoperto l'esistenza di questo sito e ho voluto cimentarmi nella lettura di gran parte dei messaggi che ti hanno scritto zia Cris, i quali sono tutti uguali e riguardano i "problemi di cuore" se così vogliamo chiamarli. Mi sono resa conto della debolezza di noi ragazze nei confronti degli uomini. Appena uno di loro ci presta la benché minima attenzione noi siamo sempre pronte ad accontentarli in tutto e per tutto pur di avere il loro FALSO affetto. Odio vedere quelle ragazze disperate che in discoteca a dicembre "twerkano" ( se così si può dire) con reggiseno e pantaloncini corti solo con l'intento di provocare l'eccitazione nell'uomo, perché è questo che i ragazzi vogliono alla mia età, per loro le ragazze sono cose usa e getta.
I diritti delle donne ci sono stati dati per grazia concessa dopo varie lotte in passato, e mi sembra una mancanza di rispetto ( il nostro atteggiamento ) nei confronti di quelle donne che sono morte per dare libertà di studiare, lavorare a noi ragazze del 2017!
Con questo non voglio dire che sono femminista, ASSOLUTAMENTE NO! Credo ancora che esista l'uomo galante di un tempo; anche a me piace quando un ragazzo mi nota, ma vorrei mi notassero per le mie passioni, per il mio carattere e per come sono fatta fisicamente, non voglio assolutamente essere notata per il mio seno e il mio fondoschiena o per quello che NON SONO.

Detto questo, vorrei dare un messaggio a tutte le ragazze che stanno passando il periodo dell' adolescenza: ragazze c'è ne di tempo per trovare un ragazzo, pensate a realizzarvi nella vita, a studiare e a farvi una carriera, perché un giorno cresceremo e ci renderemo conto che non tutto è rosa e fiori come quando abitavamo insieme ai nostri genitori.
Non voglio dare l'impressione di una ragazza che si sente superiore alle altre anzi,
questo è cio che penso e vedo ogni giorno

spero tu possa rispondermi,
grazie
          RAGAZZA MISTERIOSA

#2838 Il 07/10/2017 TheWiccanGirl di 13 anni ha scritto:
Ciao zia Cris,
sono Eny e sono qui perchè ho un problema con un mio amico.
Io sono Wiccan, e pratico appunto la Wicca.
Un giorno lui mi ha chiesto di fare con lui un incantesimo sostenendo di essere come me.
Io lo ho aiutato ma da quel momento mi ha detto di non essere Wiccan e che era stato tutta una finta per risolvere un suo problema.
Lui mi piace tanto, ma ha letteralmente tradito la mia fiducia, e non so come togliermelo dalla testa.
D'altro canto lui ha infamato la mia religione.
Dovrei lasciarlo perdere o cercare di perdonarlo?
La scelta è così difficile. Grazie.

#2833 Il 27/09/2017 Lola di 17 anni ha scritto:
Ciao, premetto che non so nemmeno se sia la sezione giusta ahah ma avevo bisogno di sfogarmi un po'. Ho 17 anni e tra un po' ne farò 18, un traguardo bello e importante, se non fosse che ho paura. Ho davvero tanta paura di diventare maggiorenne, di dovermi considerare una donna, grande e con responsabilità. La fonte di questa paura è che mi rendo conto ogni giorno di più di non avere dei veri obbiettivi nella mia vita. Me ne accorgo giorno per giorno, soprattutto quando mi incontrano per strada e mi chiedono: hai deciso quale università fare? Cosa vuoi fare da grande quindi? E tu stai studiando per i test? ( quando ancora devo superare gli esami e in primis tutto l'anno scolastico). La cosa che mi rende triste è che a queste domande, che a volte reputo abbastanza inopportune, non so cosa rispondere. Io, spavalda e  sicura di me (a gli occhi degli altri) rimango spiazzata e senza parole. La cosa mi rende triste, invidio coloro che hanno obbiettivi validi e che sudano per ottenerli. Voglio uno scopo, ma non so quale sia! L'unica cosa che so è che voglio iscrivermi all'università, ma tutte le facoltà che mi affascinano sono troppo lontane da me ( nel senso che non sarei assolutamente portata verso la maggior parte delle materie). E quelle con le materie che mi piacciono, non mi assicurano un lavoro ( cosa a cui aspiro particolarmente). Cosa posso fare per riflettere e capire cosa voglio fare della mia vita, cosa voglio diventare? Hai qualche consiglio?

#2832 Il 27/09/2017 SOFIA di 13 anni ha scritto:
zia cris sono un po'preoccupata per te non ti vedo da tanto su questa rubrica! Hai intenzione di chiuderla? Ti prego non farlo tu sei davvero importante per la mia adolescenza ho bisogno dei tuoi consigli perchè sono molto maturi! ti prego non chiudere la rubrica è da un po' che ti seguo!la prima volta che ti ho scritto era tipo un anno fa e da lì ho capito che tutti hanno bisogno di una Zia Cris anche se purtroppo non tutti c'è l'hanno... Ecco io nella vita vera non c'è l'ho una persona come te che mi aiuta nelle situazioni ma in questa ubrica c'è l'ho! Grazie zia kris perchè ho capito che aiutare gli altri serve davvero a qualcosa! e lei aiuta tutTI

#2825 Il 06/09/2017 Giorgi2005 di 12 anni ha scritto:
Ciao zia Cris non vorrei essere inopportuna ma mi sono sempre posta questa domanda...quanti anni hai?

#2818 Il 28/08/2017 Sara di 13 anni ha scritto:
Ciao zia Cris.
Oggi è la prima volta che ti scrivo.
Praticamente io vorrei aprire un canale youtube. Ma i miei genitori dicono che è una cosa da ragazzi/e stupidi/e. io non la penso come loro perché ci sono tantissimi che non fanno video stupidi

#2802 Il 06/08/2017 Luke di 16 anni ha scritto:
vorrei che questa domanda fosse privata.
Penso che tu abbia frainteso alcune cose nella mia domanda precedente (2794).
1.Io sono stato vicino alla ragazza con cui sto per 7 mesi, guadagnandomi la sua fiducia, confidandomi con lei e facendola confidare con me e divertendoci come amici prima di metterci insieme, è questo che intendo con conquistare, non quello che intendono gran parte dei ragazzi d'oggi:"ehy ciao bella, esci con me sta sera?"
2. Io non ho cercato un'altra ragazza con cui uscire romanticamente, proprio per il motivo che vi ho detto, non sono il tipo "ehy ciao bella, esci con me sta sera?", ma volevo solo ripristinare un'amicizia BELISSIMA che avevo alle medie, ero al mare, niente da fare, vedo il suo numero e le chiedo di uscire esattamente come farei col mio migliore amico e poi ci siamo divertiti un sacco.
Scusate per il tono scortese, ma mi ha un po'scocciato il fraintendimento anche se non è colpa vostra

#2801 Il 05/08/2017 Martina di 15 anni ha scritto:
Cara zia Chris, non ho mai avuto un ragazzo. Questo mi porta a pensare che qualcosa non vada tanto bene in me. Non avere un ragazzo o comunque qualcuno che tiene veramente a me mi fa sentire insicura e brutta o comunque non apprezzata. Credo di non saperci proprio fare con i ragazzi anzi credo proprio di spaventarli... So che comunque ho ancora tutta la vita davanti e avrò ( spero ) la possibilità di avere una storia.. Ma io continuo a sentirmi vuota, inutile e completamente presa dalla tristezza. In fondo sono solo un adolescente molto timida che spero di trovare l'amore.

Consigli?

Confido in una tua risposta.

Martina.

#2800 Il 04/08/2017 marti di 15 anni ha scritto:
Domanda privata

#2798 Il 02/08/2017 Barbara di 17 anni ha scritto:
Ciao zia Cris! Dato che ci sono i saldi potresti suggerirmi i colori che stanno bene a chi ha la pelle olivastra tendente al giallo, gli occhi quasi neri, e i capelli castani scuri?
Grazie in anticipo.

#2783 Il 23/07/2017 DolceCuore di 17 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris :)
Sì, ti scrivo / disturbo ancora e sullo stesso argomento trattato nelle mie ultime domande risalenti, se non mi sbaglio, ad un annetto fa.
Probabilmente la situazione non cambierà e non concluderò nulla, ma devo pur esternare ciò che provo a qualcuno e tu sei l'unica con cui io possa farlo.
L'ultima volta ti avevo parlato del fatto che temevo di soffrire di BED (binge eating disorder) per una serie di ragioni (non riesco più ad assaporare il cibo, mangio nonostante non ne abbia voglia, non faccio delle vere e proprie abbuffate, bensì mi capita spesso - oserei dire quasi sempre - di mangiare porzioni esagerate di cibo durante i pasti, non esco mai di casa - da quando è finita la scuola sono rintanata in casa mia - per il terrore che gli altri possano vedermi in questo corpo che tanto odio e col tempo ho solo imparato ad odiare di più, eccetera eccetera).
Il fatto è che non ho concluso niente, nonostante i tuoi consigli. Mi avevi consigliato di chiedere ai miei (nonostante avessi paura di disturbarlo troppo con questa richiesta) di andare da uno psicologo e l'ho fatto. A dicembre 2016 / gennaio 2017 ho iniziato a farmi seguire da una psicologa una volta a settimana tutte le settimane in un centro tipo "Cometa" (non so se hai presente (?)). Il problema è che questi incontri mi hanno aiutato, sì, a focalizzare sulla mia situazione, ma comunque nulla è migliorato, nulla. Ed ora sono qui, dopo un pranzo/abbuffata a scriverti. Mi sento davvero uno straccio, inutile. Fra un mese o poco più inizierà la scuola e questo mi mette tanta paura, ansia e agitazione, sopratutto perché negli ultimi due mesi la quantità di cibo che ingurgito (e non che mangio, perché questo non può definirsi mangiare) è aumentata e di conseguenza ho il terrore di uscire, di farmi vedere anche solo dai conoscenti, dai parenti, dagli sconosciuti. Vedo le mie compagne di classe che non si fanno problemi sul loro corpo, che sono belle, alte, snelle, ogni sabato sera escono insieme.. ed io? Io sono sempre chiusa in camera mia, a studiare, a leggere o a deprimermi per lo schifo che sono. So che la bellezza esteriore o fisica non è niente, ma qui si tratta di molto altro.
E nulla... ti ho scritto più che altro per sfogarmi e se non hai interesse a rispondermi puoi anche non farlo. In caso contrario vorrei chiedere di mettere la domanda privata..
A presto ^^.

#2762 Il 21/06/2017 lucrezia di 17 anni ha scritto:
ciao posso sapere perchè non posso entrare in chat

#2760 Il 19/06/2017 marco di 15 anni ha scritto:
come mi chiamo?

#2759 Il 15/06/2017 Faby di 13 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris
Ti scrivo xche non ne posso più di questa situazione orribile in cui mi trovo ormai quasi da tanto. Allora inizio con dirti che io da bambina ero molto aperta e socievole verso gli altri ma dopo le elementari ho iniziato ad essere tra virgolette "ASOCIALE". Io a scuola vado bene e inoltre penso di essere una bella ragazza(lo dico ma naturalmente senza vantarmene x sembrare magari antipatica) e non so perché ma è come se non riuscissi a fare amicizia con qualcuno o meglio forse sono gli altri che non riescono a fare amicizia con me. Io sono quel tipo di ragazza che va controvento...lei che non segue il linguaggio " poco garbato" con gli altri ma sempre l italiano perfetto. La ragazza senza un fidanzato ma sinceramente di questo ne vado fiera perché alla mia età mi sembra pretendere crollo avere un ragazzo.La ragazza che fa difficoltà a rispondere ai pettegolezzi o alle cose brutte che ti vengano dette in faccia con orgoglio forse perché troppo buona e cara. La ragazza senza una vita sociale insomma che quando va al centro commerciale il sabato esce con mamma e papà e poi vede quelle ragazze della mia stessa età col ragazzo in minigonna ...La scuola sta x finire e al liceo spero di incontrare bravi/e amici/e e lo spero davvero con tutto il cuore. Ma come dovrei mai comportarmi???forse quello che ho fatto e che continuo a fare è sbagliato?? Ho solo due amici in questo momento... Spero che almeno loro non mi tradiscano dimostrando cattiveria e invidia .Grazie infinite

#2756 Il 11/06/2017 Sushi di 15 anni ha scritto:
Ciao! Sono una ragazza di 15 anni. Ti scrivo per raccontarti il mio problema. Solo sempre stata molto esile. Da piccola sono stat ricoverata qualche giorno per accertarsi che non avessi qualche problema dato che ero molto piccola per la mia età, ma tutto a posto, cresci solo a rilento. Qualche annetto fa mangiavo a forza, ma non ero anoressica, solo non amavo mangiare tutto qua. Da qualche anno invece, lo faccio proprio con gusto, e spesso mangio fin troppo. Il punto è che non ingrasso. "Che bello, beata te!" Mi dicono tutti, ma io non la vedo così. A settembre di quest'anno  sono arrivate le tanto attese mestruazioni, con le quali mi sento un po' più della mia età. Arriviamo al punto però. Sono molto bassa (1,53 circa) è molto, davvero molto magra. (Meno di 40 kg). Ripeto che io mangio e non ho nessun tipo di problema. Il punto vero è proprio è che credo che questo mio essere molto piccola, non mi permetta di sviluppare il mio seno. Non ho nemmeno una prima e non sto scherzando.. mi vergogno da morire perchè tutte le mie amiche hanno una terza o più. Non chiedo tanto, almeno una prima... per essere normale. È invece no, a 15 anni ancora niente. E sono costretta a inventarmi di odiare le piscine pur di non farmi vedere in costume ... non so davvero come fare... questo mi ha sempre causato problemi.. non sono mai stata come le altre ragazze e so che un giorno crescerò, ma vorrei che quel giorno arrivasse il prima possibile... voglio sembrare anche io della mia età. E non voglio più essere "la piccolina o la bambina" della situazione ..sono disperata... aiutami zia Cris <3 spero non ci siano errori, non ho riletto. Buone vacanze!!

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le mie schede quasi didattiche: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica