Il Gomitolo


La posta del cuore

#3260 Il 16/04/2020 Bih di 19 anni ha scritto:
Ciao a tutte!
Sono sempre io che sporadicamente da 7 anni a questa parte vi scrivo in cerca di consiglio e conforto!
Fino ad oggi vi ho scritto sempre e solo parlando "d'amore", parlando dell'amicizia
Oggi vorrei parlarvi di una cosa un po' diversa.
Dovete sapere che nell'ultimo anno dopo la fine del liceo lo scorso anno la mia vita è stata del tutto diversa
Piena di successi, piena di "gioie"
Potrei definirla quasi "perfetta"
Ma quanto costa al giorno d'oggi essere perfetti?
Non voglio elevarmi od elogiarmi, non voglio farvi credere che mi senta superiore alle altre persone.
Però penso di starci mettendo molto impegno nella mia vita.
Lavoro e studio
E si lo ammetto non vado benissimo in entrambe le cose
Però a livello accademico riesco a dare qualche esame e a livello lavorativo sono abbastanza soddisfatta.
Perché faccio tutto questo? Per la mia famiglia ovvio, loro non lo pretendono da me, non me lo hanno mai chiesto, ma voglio renderli davvero orgogliosi.
Essere però la figlia perfetta comporta tanti sacrifici che inizialmente non avevo messo in conto.
Ho perso molti amici, non ho più molto tempo per vederli o frequentarli e quindi non ho mantenuto il rapporto con loro.
Fare la parte della ragazza perfetta non è facile nemmeno con gli estranei, tutti si aspettano molto da me ed io non so se riuscirò a soddisfare tutti.
Stasera vi scrivo questo piccolo sfogo perché mi sentivo di dovermi sfogare con qualcuno
E adesso vi saluto e mi preparo ad un'altra giornata in cui mi imporrò un sorriso sfarzoso verso tutti, una giornata in cui non potrò permettermi un singolo errore perché sennò deludo chiunque e nella mia vita che mi sono creata ad oggi non posso permettermelo.
Vi voglio fare solamente una domanda: secondo voi questi sacrifici mi porteranno a qualcosa? Otterrò dei risultati nella vita?
Ciao
Buonanotte e grazie per avermi ascoltata.

La mia risposta:

Ciao!

Io penso che tu diventi la "ragazza perfetta" quando fai ciò che ti rende felice, non se lo fai per qualcun altro. Se tutto ciò che stai facendo lo fai per perseguire un obiettivo e ti dà soddisfazione, allora è la cosa migliore per te e ti darà dei risultati. Se invece non ti dà piacere e lo fai solo per accontentare qualcun altro, non ti porterà a niente e inoltre è anche abbastanza inutile, perché la vita è tua, non dei tuoi genitori o delle altre persone. Non importa se li deludi, l'importante è non deludere te stessa. Quindi a mio parere, non ti porterà a niente.
Tu domandi "quanto costa al giorno d'oggi essere perfetti?": il punto è che credo tu abbia una sbagliata concezione della vita; noi non viviamo per essere perfetti, ma per provare e sperimentare le esperienze, negative o positive, che la vita ci pone davanti. Viviamo per imparare, per sbagliare, per deludere tutti, fino ad imparare che l'importante è non deludere sé stessi (non in tutte le circostanze), come ho già detto prima.
Non so cosa intendi per "perfezione", questa nemmeno esiste: sei perfetta quando fai ciò che vuoi fare davvero. Fallo e diventerai la "ragazza perfetta" che tanto aspiri ad essere, perché diventerai totalmente te stessa.

Se hai bisogno di altri consigli riscrivici, ciao!

Claudia


Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le schede quasi didattiche di zia Cris: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica