Il Gomitolo


La posta del cuore

#2623 Il 06/02/2017 Puffa di 14 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris. Mi spiace disturbarti spesso. Ma dai dei consigli davvero ottimi. Ho 14 anni e ho iniziato quest'anno a frequentare il liceo classico. Ero molto contenta di iniziare il liceo. Ho sempre pensato alla mia vita da liceale come una vita perfetta. In cui avrei trovato un'amica o più da portare sino al matrimonio, delle amiche con cui fare pigiama party dove ci si ingozza di Nutella. Ebbene, ho legato con 5 ragazze. Una delle quali dovrebbe essere in teoria la mia migliore amica. Ultimamente però, sento che la vita che ho sempre sognato di vivere, non sarà mia così. Non sono per niente unita con la mia classe ma nessuno lo è. Ci sono vari gruppetti. Con la mia migliore amica litigo spesso. È una persona vuota ed è priva di argomenti e spesso non sappiamo di cosa parlare. Aggiungo inoltre che sono terrorizzata dai suoi genitori per non so quale motivo, e non andare mai a casa sua. Poi c'è un'altra del mio gruppetto che è noiosa come questa. Ogni volta che litigo con la mia migliore amica sono io a chiedere a scusa. Ora però mi sono stufata. Non mi interessa più di nessuno o forse mi piace far finta che sia così. Con un'altra ragazza ..sí ho legato...le voglio bene...ma continuo a non esser contenta. Non mi sento a mio agio quanti alle medie. Per non parlare di una cosa successa venerdì. È stata la bocca che ha fatto traboccare il vaso... e la classe si è separata definitivamente. C'era una verifica e molti (17 su 28) hanno deciso di stare a casa X evitarla, tra cui io, ma per problemi di salute. I presenti se la sono presa con gli assenti, soprattutto con me..per non so quale motivo. Detesto la maggior
parte della mia classe...non posso andare avanti così...sto persino pensando di cambiare scuola, per aver finalmente la vita che sognavo. Non ho mai avuto problemi a socializzare..e  adesso mi ritrovo a piangere per delle sciocchezze simili. Speor tu abbia capito tutto..perché mi fa troppo male rileggerlo. Un bacio

La mia risposta:

Cara Puffa,capisco il tuo stato d'animo e come ti senti. Mi dici che sognavi una vita perfetta,ma la realtà si è rivelata molto diversa.
E'normale che sia così;un conto sono i sogni e un altro la vita concreta.
Le persone non sono quasi mai come le vorremmo noi,ma sono se stesse,con i loro pregi e i loro difetti e dobbiamo accettarle così come sono.
Mi parli della tua classe,divisa a gruppetti,anche questo è normale;è impossibile che tutti la pensino allo stesso modo.
Tieni conto che sei in una fase di crescita che ti porta a dei cambiamenti e ogni giorno cominci a vedere la realtà con occhi diversi.
Ti invito ad essere meno rigida con le tue amiche e a vivere più serenamente gli avvenimenti che ogni giorno la vita ti offre.
Ciao!!!

zia Cris


Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le schede quasi didattiche di zia Cris: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica