L'angolo della scuola

Bloccarsi alle interrogazioni - Controriforma cattolica

#899 Il 28/02/2013 EMY di 13 anni ha scritto:
CIAO SONO GEMMA HO 13 ANNI,VORREI FARVI I COMPLIMENTI PER L'AIUTO CHE DATE A TUTTE LE PERSONE,RAGAZZE E RAGAZZI;VI CONOSCO DA UN"GIORNO" MA SIETE DELLE OTTIME COMPAGNE D'AIUTO PER TUTTE LE MATERIE IO SONO UNA RAGAZZINA UN Pò TIMIDA MA VOI SIETE TALMENTE SIMPATICHE E COMPRENDIBILI.VORREI FARVI UN ALTRA DOMANDA PER UN INTERROGAZIONE COME FACCIO A NON BLOCCARMI QUANDO LA PROF MI GUARDA IN UN CERTO MODO? MI POTETE AIUTARE A FARE UNA SPECIE DI TESTO RIASSUNTIVO SULLA CONTRORIFORA CATTOLICA.TANTE GRAZIE E ALLA PROSSIMA

Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente - domande collegate

La mia risposta:

Ciao Gemma :)

Grazie per i tuoi complimenti, noi la teniamo come meglio possiamo... Ti rispondo io ma a nome di tutte ;)

Per quanto riguarda le interrogazioni, spesso quando ci si blocca è per un fatto di timidezza. Innanzitutto tu sei certa di studiare bene? Mi è successo qualche volta alle elementari di bloccarmi perché non avevo studiato bene. Cioè, io ero certa di sì ma il mio metodo era ancora instabile e mentre credevo di bloccarmi perché non riuscivo a parlare semplicemente non ricordavo l'argomento! Al contrario, potresti (come succede nella maggior parte dei casi) essere timida e non riuscire a parlare, e presumo che sia questo il tuo caso perché mi hai scritto che sei un po' timida.
Ti dò pochi ma precisi consigli:
1) Ripeti molte volte quando studi ed evidenzia le parole chiave. Magari ripeti la lezione a un tuo familiare o a una tua amica, o ancora guardati allo specchio o registrati mentre esponi l'argomento e poi riascoltati per autovalutarti. Devi essere sicura, alla fine, e NON devi imparare a memoria; per evitare di imparare a memoria prova a dire l'argomento in ordine diverso, o con parole diverse. Il problema sarebbe che all'interrogazione forse saresti brava; ma se te lo richiedessero fra qualche settimana non ricorderesti niente!
2) Fai delle mappe concettuali per quanto riguarda la storia. Certo anche per la geografia va bene, ma le mappe concettuali in storia aiutano molto.
3) Quando esponi EVITA assolutamente i "boh", gli "allora", i "praticamente", i "cioè" (ancor peggio se li storpi in "ce" come si fa a volte!). Oltre che per un fatto di correttezza grammaticale, se li elimini esponi meglio, ricevi un voto migliore e ti senti più sicura...Te lo dice una che sta cercando di smettere di dirli, quindi sono nella tua stessa situazione xD So che è difficile ma ce la puoi fare ;) Inoltre prova a usare parole lontane dal linguaggio di tutti i giorni, ma termini più ricercati.
4) Non devi immaginarti la prof come una persona che ti valuterà male! Ti sta solamente guardando. Ti ha solamente chiesto di esporre la lezione...E tu devi solamente ripeterla come hai fatto a casa :)
5) Mentre esponi non giocherellare con le mani, con l'orlo della maglietta, non camminare, non morderti il labbro; sono difetti che ti fanno solo perdere la concentrazione :) Anche io ho questi difetti quindi ti garantisco che sarebbe molto meglio per tutte e due eliminarli xD

Questi sono i consigli principali che ti dò: prova a seguirli tutti, gradualmente (non puoi pretendere di riuscirci subito) e ce la farai :) Sarà anche una soddisfazione quando ci riuscirai...

Passiamo alla Controriforma cattolica. E' un argomento che forse può sembrare complesso, ma non lo è e si basa su un principio fondamentale. Analizziamo cosa viene prima.
Prima cosa si è diffusa in Europa? La riforma luterana! Lutero sosteneva che non ci fosse bisogno del sacerdote perché il rapporto fra uomo e Dio è diretto; inoltre desiderava rendere la Chiesa come una volta, denunciando la vendita delle indulgenze, perché a quei tempi il pontefice pensava soltanto al denaro e ad arricchirsi e diventare potente, e non all'obiettivo principale che sarebbe quello di predicare la religione cristiana e diffondere l'amore nel mondo.
Con Lutero si sono diffuse una serie di altre riforme, protestanti che scatenavano rivolte e guerre di religione; dopo di queste ovviamente la Chiesa aveva perso ricchezza e splendore, essendovi numerosissimi protestanti. La reazione della Chiesa è stata quella di evitare, anzi reprimere ogni altro tipo di rivolta o riforma religiosa: ed è così che è nata la Controriforma (Contro=essere contrari).
Questa è una curiosità che magari puoi inserire nell'interrogazione: nel 1559 è stato addirittura istituito dal Tribunale delle Inquisizioni un Indice dei Libri Proibiti, dove erano citati tutti i libri che potevano contenere anche solo tracce di materiale contro la Chiesa; fra questi la Teoria Eliocentrica di Galileo Galilei che, come forse saprai, spiegava la teoria secondo la quale non è la terra a essere al centro di tutto il Sistema Solare ma è il Sole. E' una teoria giusta e dimostrata oggi, ma a quei tempi andava contro la Chiesa, dato che la Chiesa predicava anche che la Terra fosse al centro di tutto.
L'apice della Controriforma fu nel Concilio di Trento, istituito da papa Paolo III nel 1545 e terminato da papa Pio IV nel 1563. Numerosissimi cardinali riuniti intendevano risolvere la questione della riforma luterana, che continuava sebbene la severa repressione a dilagarsi.
In una prima parte si fecero avanti i vescovi evangelisti, ovvero coloro che volevano stabilire un dialogo e un accordo con Lutero e intendevano mettere pace. In una seconda parte però parlarono i vescovi intransigenti, cioè che non accettavano Lutero e i suoi seguaci e avrebbero utilizzato anche la violenza per mettere fine alla questione. Infine prevalsero i vescovi intransigenti, e iniziò un periodo di fortissima repressione, anche attraverso la tortura.
Ci furono però anche delle compagnie autorizzate dalla Chiesa, la più importante quella dei gesuiti, la Compagnia di Gesù. Fu fondata da sant'Ignazio di Loyola nel 1534, e aveva lo scopo di predicare gli stessi valori della Chiesa e svolgere viaggi missionari.

Questo è un riassunto breve della Controriforma cattolica. Sono felice di esserti stata d'aiuto, e riscrivi se hai bisogno!

Delia

Se hai fatto tu la domanda oppure hai suggerimenti per EMY, rispondi a questo messaggio.
Se hai bisogno di altro, fai una nuova domanda e non collegarti a questa.

Domande collegate