Il Gomitolo


Il blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Questo è il blog di Mary04. Se preferisci puoi leggere i post di tutti in un'unica pagina.

Mary04 ha scritto 8 post nella categoria Varie

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Natale...-14gg, 3h, 55min

scritto da Mary04 il 10/12/2017 alle 20:16

Buonasera a tutti amici!
Oggi vi scrivo di sera perché sono stata un po' impegnata!!! E' la seconda domenica di avvento e io sono sempre più felice!!! cuore cuore cuore
Che cosa avete fatto di bello oggi? Io sono stata con due miei amici di scuola Alice e Francesco... abbiamo visto 3 film di Natale perché siamo fissati con il christmas time ahahahaha
ok... tornando seeeri
questa settimana ho la versione di latino aiuto :( e il compito di inglese ma di questo non me ne importa più di tanto perché ho sempre studiato quindi dovrei cavarmela abbastanza bene!
Avete fatto l'albero? Quest'anno abbiamo addobbato casa come non mai: oltre all'albero e al presepe abbiamo messo le ghirlande con le lucine sulle ringhiere delle scale del secondo piano, abbiamo comprato 3 alberi di natale di lucine uno più alto e due più piccolini tutti dorati, abbiamo preso due stelle luminose e le abbiamo appese sugli archi, una lampada sempre a forma di stella per il salone e al piano di sopra un altro alberello di natale innevato con delle luci a forma di stella e tante altre lucine :3
se ci riuscirò vi invierò le foto degli addobbi :)

a domenica prossima!
Maria Giulia cuore :babbonatale:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Natale...-21gg, 13h, 30 min

scritto da Mary04 il 03/12/2017 alle 10:33

Buongiorno a tutti e buona prima domenica di avvento!
Avete visto che bello lo "speciale Natale" di quest'anno?
Io penso che sia davvero meraviglioso, grazie a tutti coloro che hanno collaborato per realizzarlo! cuore cuore cuore
Comunque, oggi in questo giorno in cui inizia l'attesa per un giorno di festa che rallegra tutti i cuori, alle 11,30 andrò a messa come ogni domenica con i bimbi del catechismo :)  Con gli altri catechisti abbiamo pensato di prendere questa iniziativa per le 4 domeniche di avvento:
ad ogni incontro di catechismo che precede la domenica successiva daremo loro delle stelle, su queste stelle dovranno scrivere, con l'aiuto dei loro genitori, una BUONA NOTIZIA che riguarda diversi ambiti:
- prima domenica-  nella tua famiglia  
- seconda domenica- nella tua città, nella tua scuola o nelle tue attività sportive/ musicali ecc...
- terza domenica- in Italia
- quarta domenica- nel mondo
Ho ritagliato tutte le stelle... che sono tantissime ahahah... e oggi loro porteranno i fogliettini con le loro notizie e li attaccheremo sulle stelle, poi appenderemo queste stelle ad un albero di Natale in chiesa! E' un bel modo per far riflettere i bimbi sull'importanza della felicità e del messaggio del vangelo cuore
Buon inizio di avvento a tutti e buon inizio di Natale cuore :babbonatale:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Natale... -26gg, 14h, 52min

scritto da Mary04 il 28/11/2017 alle 09:17

Ciao a tutti,
mi sembra giusto ieri che ho scritto quel post sul Natale... e invece son passati già 23 giorni...
Manca davvero poco a Natale ormai... e io diventerò il vostro calendario d'avvento per raccontarvi le mie riflessioni, i miei pensieri e ciò che faccio in questo tempo di attesa e preparazione al Natale.
Mancano 26 giorni a Natale, e sì, manca poco è vero... ma questo a scuola è un periodo pieno di verifiche, interrogazioni e tutte queste cose che contribuiscono ad assorbire la mia gioia :(
Inoltre (non so se lo sapete ma ho fatto flauto traverso per tre anni e ho interrotto lo scorso anno) a scuola stiamo facendo un progetto in preparazione ad un concorso e quindi un ragazzo della mia scuola ha scritto una canzone bellissima e la professoressa di musica mi ha voluto inserire nell'accompagnamento senza nemmeno chiedermi il consenso... :( e siccome io ho perso familiarità con il flauto ho una paura assurda perché la parte è difficilissima e tante note ancora non le avevo imparate...
sono stata tutto ieri su internet a studiare le note e le rispettive posizioni ( perché sul flauto traverso cambia la posizione dall'ottava media a quella acuta e io di quella acuta conoscevo solo il Re... poi ci sono 4 bemolli che mi sono dovuta imparare da sola...) ma non capisce che io ho suonato fino alla seconda media??? Ero troppo piccola per fare certe cose ancora... :(
A me sarebbe piaciuto partecipare... ma avrei preferito cantare nelle parti  corali.... così devo avere l'ansia pure di quello adesso :'(

Comunque scusate... prometto che il prossimo post sarà più allegro ;)
ci vediamo domenica... prima domenica di Avvento! :babbonatale:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

The end of this nightmare

scritto da Mary04 il 09/06/2017 alle 17:32

Caro Blog,
oggi per me è una giornata come le altre, eppure qualcosa nella mia testa si sta ribellando.
Qualcosa che non so cosa sia, sconosciuta e recondita nel mio animo.
Nascosta per bene tra i mille pensieri che mi assillano ogni giorno.
Oggi è il 9 giugno 2017, mancano 5 giorni agli esami, quegli esami che sanciranno la fine del mio percorso delle medie, un percorso tremendo per me, in cui ho affrontato ogni giornata con i brividi gelidi che mi correvano lungo la schiena, con l'ansia che mi svegliava alla mattina e che mi dava la buonanotte alla sera.
Tre anni da incubo, nel vero senso della parola.
Sebbene sia felice di terminare le medie, ho una paura tremenda degli esami.
Come tu sai, caro Blog, sono davvero tanto testarda e non credo a chi mi dice che gli esami siano delle emerite cavolate e sai perché? perché io penso che ogni cosa sia adeguata a sé; per un maturando gli esami di maturità si presentano come un ostacolo da dover saltare e che a prima vista sembra minaccioso e terribile.
Io penso sia lo stesso per gli esami di terza media.
Per i ragazzi della mia età, appaiono difficili e insuperabili e forse dopo sembreranno la cosa più facile che si abbia mai fatto ma, in quel momento e con tutta la pressione e l'ansia che ti opprime, sono difficili per davvero.
Almeno questa è la mia tesi.
Penso sia così. Non bisogna sminuirli, ma nemmeno farne una tragedia.
Vorrei aver finito la scuola e starmene rilassata in vacanza.
Invece no, perché questi maledetti esami si mangiano o meglio "divorano" le mie vacanze.
Domani finirò la scuola.
Ma la finirò alle 10,00 perché ci sarà il funerale della mamma di Lorenzo, lo stesso Lorenzo che durante il terremoto mi ha confortato e abbracciato, e penso di dovermi sdebitare con lui, anche se di fronte a queste situazioni tutto risulta troppo poco...
La cosa brutta è che non l'ho mai visto piangere
da quando ha saputo del tumore della madre.
Non ha mai pianto, ha paura di essere giudicato, di rovinare la sua alta reputazione all'interno della scuola,
si tiene dentro ciò che lo opprime, e so che è così.
Non piange e non si sfoga... ma prima o poi è destinato a collassare su sé stesso, come la nebulosa primordiale.
Vorrei fargli capire che ci sono sempre per lui, ma ogni parola mi sembra vana, spesa a vuoto, difronte a cose del genere.
E' difficile, difficile rimarginare delle ferite così profonde con delle semplici e banali parole di conforto, dette da una persona che non è in grado di percepire il suo dolore.
Mi sento inutile e impotente, sensazione terribile.
Ma forse, è esattamente come si sente lui in questo momento.
Come ogni persona si sente difronte all'immane e oscuro destino della morte.
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Il natale, me e gli altri.

scritto da Mary04 il 23/12/2016 alle 17:22

manca davvero poco a Natale.
è strana la sensazione che nutro nel mio cuore, non c'è la solita gioia del 23 dicembre, del periodo prima di Natale.
non c'è più Babbo, la gioia di ricevere i regali, è tutto diverso da qualche anno. Quando ero più piccola vedevo il natale ogni anno con occhi nuovi,come fosse ogni anno diverso, e come lo vivessi per la prima volta.
ora senza giochi, senza passare le giornate intere a giocare, giocare e rigiocare non c'è più lo spirito di Natale, la gioia di alzarmi e vedere le decorazioni fuori dentro e in tutta la mia casa.
Non c'è nessuna gioia o euforia, quella che mi accompagnava due o forse tre anni fa.
Penso alle persone che a causa del terremoto non hanno una casa, e io a volte mi rammarico di non sapere cose farmi regalare. Che razza di persona sono? come faccio a non vergognarmi?
oggi io e mamma abbiamo fatto i regali ad una famiglia polacca in cui ci sono quattro bambini piu o meno della mia età e di cui ci stiamo prendendo cura poichè i genitori sono malati e per curarsi devono andare fuori città, la ragazzina della mia età è la più simpatica e domenica che sono andata a servire come volontaria ad un pranzo dei poveri era vestita con tutti i vestiti che le avevo dato io!!!! :) mi ha fatta super felice e forse verrà nel liceo dove andrò io!!!
voi cosa ne pensate? vi piace aiutare gli altri? non vi fa sentire pieni come una pianta in primavera che sboccia?
a me si :) e lo adoro.
mi piacerebbe far passare loro un Natale sereno, come lo ho io ogni anno, ma non so, la mamma è malata di tumore e non si sa se quel giorno ha le chemio.... poveri bambini e povera lei, è dolce e gioiosa, nella mia parrocchia sono tutti felici che io abbia fatto amicizia con i bambini, perchè hanno detto che stando insieme a me potranno essere sereni e a quel punto mi sono un po'rattristita: se deludessi tutti?


comunque come sempre totalmente fuori tema OVVIO AHAHAHA XD
buon Natale pieno di serenità e gioia nel vostro cuore :babbonatale: .
vi amo, grazie per tutto. :panda:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Una giornata spirituale con la mia famiglia

scritto da Mary04 il 09/05/2016 alle 19:41

oggi sono stata con la mia famiglia, tranne mia sorella Maria Elena dato che aveva un compito in classe,  a collevalenza, siamo andati nel paese di madre speranza è di mia nonna morta ben 4 anni fa.
Appena siamo arrivati abbiamo fatto i bagni nell'acqua santa di collevalenza, c'era una fila lunghissima ma dato che c'erano pochi bambini ci hanno fatto passare avanti e io mia mamma e mia sorella Titti siamo entrate, papà era nel settore uomini dove c'erano solo 10 persone.
Le donne erano più di 150.
Quest'acqua è un'acqua santa, l'ha scoperta madre speranza ed è un'acqua che ti protegge e ti preserva dai mali, ha fatto tanti miracoli; oggi c'erano delle signore li alle piscine cHe ci aiutavano a faRe il bagno e ci spiegavano come dovevamo comportarci, che preghiere dovevamo recitare e ci reggevano un telo dato che dovevamo spogliarci interamente.
Le signore sono state davvero molto gentili e tutte molto simpatiche.
Sono stata bene, dopodiché siamo andati a prendere un pezzo di pizza e ci siamo confessati, un oretta prima della messa siamo andati al cimitero a salutare i miei nonnini e mio zio Gustavo che è morto l'anno scorso, li il mio papà ci ha letto il libro scritto dalla mia nonnina che parla della sua storia con Padre Pio, papà si è messo a piangere rileggendo il capitolo che parlava della sua nascita !!! Dopo di che siamo entrati in processione attraverso la porta santa, poi siamo andati a messa per celebrare appunto 4 anni dalla morte di mia nonna e dopo la messa ho preso un altro pezzo di pizza e siamo tornati a casa.
Scusate il poema !!!
E stato un giorno di ritiro ma sono stata bene, vicino al signore :3
Un bacione  e un super abbraccio, vi voglio bene, da Mary :cuorestelle:
{ho aggiunto qualcosa oltre al messaggio della bacheca}
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

Ok, basta

scritto da Mary04 il 01/05/2016 alle 08:48

Ciao a tutti!!
Oggi voglio scrivere un post solo per dire "basta".
Allora, all'inizio era divertente giocare ai parenti, era un modo per allacciare dei legami tra di noi, si, era davvero divertente.
Ma la cosa ora non mi diverte più, da quando ieri Eva ci é rimasta così male, che non l'avevo messa come sorella di me e Yasmin. Anche Yasmin ci è rimasta così male... io davvero non potete sapere quanto sia dispiaciuta e triste per quello che ho combinato, voi, voi dovete essere sorelle, scusatemi tanto davvero. Basta con le parentele, Eva e Yasmin sono sorelle, sia virtualmente che nel cuore!!cuore
Quindi io vi chiedo basta solo perché una cosa che doveva dimostrarsi divertente si è invece dimostrata brutta e io mi sento davvero orribile,  per averlo fatto.
Scusatemi Eva e Yasmin,  voi siete sorelle e io ho sbagliato tutto, perdono :'(
Mi dispiace, ancora ed ancora.
Spero di non aver rovinato nulla.
Un bacione e un super abbraccio.
Vi voglio bene, Mary :cuorestelle:
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti

mamma sta maleee!!! <3 <3 <3

scritto da Mary04 il 29/05/2015 alle 09:58

MAMMA STA MALE BLOGGUCCIO ... l'hanno ricoverata e forse la operano oggi o domaniii :'( AIUTAMI E ANCHE VOI FILI CONOLATEMI PER FAVORE ...:love: X_x
"Vale la pena vivere solo per le cose per le quali vale la pena anche morire" -Lorenzo Jovanotti