Il Gomitolo


Il blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Questo è il blog di Rosie. Se preferisci puoi leggere i post di tutti in un'unica pagina.

Rosie a novembre 2020 ha scritto 1 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Stress: il sovraccarico

scritto da Rosie il 11/11/2020 alle 06:11

Buongiorno.
E' presto, sono le sei precise del mattino, e mi sono svegliata alle quattro dopo aver riposato tredici e passa ore di fila. Le cose che devo fare quotidianamente si sono triplicate, sto per iniziare un nuovo lavoro, mi sono separata sentimentalmente.
Partiamo con calma.
Mi sono lasciata con il mio ormai ex, stavamo insieme da un mese. Anni fa ci avrei sicuramente pianto, a vent'anni mi dico che di una persona in un mese sai forse a malapena il nome e se già per te non funziona niente, tanto vale non spendere tempo a farti conoscere e a conoscere. Sembro cattiva ma, in quattro settimane non sai neanche decidere se funziona o no, lui ha voluto finirla da solo, ha voluto venire da me dirmi che non funziona e senza sentire neanche il mio "ciao" se n'è andato. E pian piano forse per difesa inizio a riconoscere le cose che non funzionavano, ma ripeto che in un mese niente non può effettivamente funzionare. Ci sarebbe voluto tempo, ma non voleva mettercelo, e la relazione si fa in due.

Le cose da fare dicevo, si sono triplicate. Le cose da fare, le cose che voglio fare, idee idee idee. E' stato un mese in cui non mi sono fermata neanche un secondo, ho continuato a fare fare fare senza sosta, ho continuato a produrre produrre idee, concetti, progetti, scrivere, dipingere, disegnare. Dovevo fermarmi. E il corpo ne ha risentito, la tensione fisica non permetteva al corpo di stare fermo, non ho dormito per notti intere e sono fisicamente stata davvero male. Ieri pomeriggio c'è stato il picco, ho chiamato il medico, medicina e ho dormito fino ad adesso. Ora mi resta ricominciare a dormire la notte e svegliarmi ad orari buoni, anche perchè, oggi inizia il mio primo lavoro stipendiato, ufficiale.

Esattamente oggi, precisamente fra.. quattro ore. Oggi inizio la prima formazione lavorativa che però non si tiene nella mia città, quindi devo anche prendere il treno. Sono molto tesa e il mio intestino non ha molta voglia di stressarsi ancora quindi sto da due ore sul gabinetto ( XD ) però sto infinitamente meglio, sono pronta a continuare a fare tutto in modo però più contenuto altrimenti si ricomincia il giro.
Sono felice come una matta, perchè non ho esperienze lavorative, questa è la prima, ma mi hanno messo come responsabile del progetto del negozio, e mentre gli altri negozi hanno due responsabili, io sono da sola. Ma da grandi poteri derivano grandi responsabilità e aggiungo, la capacità di mettersi in gioco. Che io ho, e sono pronta ad avere, ma la paura è la paura.

Detto ciò, grazie Gomitolo per essere sempre casa, e posto dove mettere un po' di peso per sentirsi meglio cuore
[i][u]L'amore non conosce regole, forme o differenze. [/u][/i]