Il Gomitolo


Spazio lettura

Leggere, che divertimento!

Leggere? Che noia! No, può essere un vero divertimento, leggete questo articolo e forse lo penserete anche voi!

Articolo a cura di Julia

Pensate a quando siete a scuola e vi dicono di leggere un libro. Per la maggior parte di voi, la prima reazione sarà "Che noia!", ma alcuni invece si entusiasmeranno, perché leggere è una vera avventura.
Quanti di voi non hanno mai sognato, ad esempio, di fare un viaggio in un qualche luogo sconosciuto? E' piuttosto complicato fare viaggi lontani in luoghi ignoti, quindi molti si rassegnano... ma si può fare un viaggio senza alzarsi dal divano: leggendo!

Perché è bello leggere? E' bello perché un libro raccoglie tutti i sogni, le idee, tutta l'anima dello scrittore, quindi potete mettervi nei suoi panni, scoprire cose nuove, sognare, vivere delle avventure. E' come un universo parallelo in cui tutto è possibile, anche le cose più strane o improbabili. Tutto questo lo potete fare attraverso la fantasia; se io penso ad una macchina del tempo gigante fatta d'oro e d'argento dove trovo degli alieni che ballano la samba... non sembra una cosa pazza? In un libro posso trovarla, ed è questo il bello, perché posso avere idee improbabili, leggere cose bellissime, misteriose... E poi, ogni libro si adatta ai gusti del lettore: esistono vari generi, come ad esempio il giallo, il rosa, i fantasy, i racconti di fantascienza e tanto altro... abbastanza da accontentare tutti!

Ebbene sì, leggere è anche utile. Io, nella mia esperienza da lettrice accanita, ho imparato moltissime cose, molte più di quelle che imparo comunemente a scuola. Per prima cosa, la grammatica: non sapete quanto faccia bene leggere per questo! E' grazie ai libri che ho imparato gran parte del vocabolario italiano e le forme giuste per scrivere. Aiuta soprattutto per le forme verbali, specialmente il passato remoto, solitamente considerato difficile, ma che diventa relativamente facile quando ci si abitua. In più anche per i temi è utile, perché si imparano le maniere giuste per scrivere, senza annoiare il lettore nè esagerare o altro. Poi, anche per le esperienze quotidiane sono utilissimi: si scoprono moltissime curiosità, cose utili, informazioni per la scuola...

E se a una persona non piacciono i libri cartacei oppure vede poco? Niente paura, grazie alla tecnologia sono arrivati gli ebook, dei libri digitali che potete leggere su cellulari e tablet o su appositi lettori con schermi "e-ink" che sono riposanti come un foglio di carta! Leggere i libri così è comodo perché si possono ingrandire i caratteri e anche il libro più grosso pesa pochi grammi! Inoltre si possono memorizzare tantissimi libri ed è come se ci si portasse una libreria a spasso, potendo saltare da un libro all'altro, avere più segnalibri, evidenziare parole, cercarle sul vocabolario...

Poi c'è proprio chi non vuole leggere e basta, ma c'è una soluzione anche per questo: gli audiolibri, con una voce che legge il libro per i più pigri!

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata con una Licenza Creative Commons e può essere copiata e ridistribuita per fini non commerciali e a patto di citare l'autore e la fonte.


Stampa e copia!

Stampa questo articolo e fallo leggere ai tuoi amici, famigliari o allievi. La pagina conterrà solo il testo e gli approfondimenti, senza la grafica del sito e altre distrazioni.

Vuoi scrivere un articolo?

E' facile, ecco come si fa!