L'angolo della scuola

Metodo di studio

#16005 Il 02/10/2018 Erika di 17 anni ha scritto:
Buonasera...ho bisogno di un aiuto per migliorare il mio metodo di studio. Sono in quarto superiore e quest’anno, appena tornati dalle vacanze, il professore ci ha caricato di compiti di storia (in meno di un mese di scuola abbiamo fatto già 60 pagine). Il problema è che non riesco a seguire questi ritmi perché, uscendo di casa alle 6:30 di mattina e ritornando alle 15:30, il pomeriggio non riesco a concentrarmi bene sullo studio (a causa della stanchezza) e perdo tantissimo tempo in cose inutili. Di solito leggo, sottolineo e chiudo il libro perché non riesco a continuare. Mi ricordo le cose fino alla sera ma poi la mattina è come se non avessi fatto nulla (e questo è anche colpa mia...come pretendo di ricordarmi le cose dopo una-due letture scarse?).
Volevo un aiuto per sapere come ottimizzare il mio studio e ricordarmi tutte queste pagine di storia a lungo termine...senza perdere tempo in cose inutili.
Grazie mille

La mia risposta:

Ciao Erika, purtroppo senza sapere o vedere nei dettagli come studi è un po' difficile darti indicazioni o suggerimenti azzeccati, posso solo darti qualche indicazione di massima.
Te ne sei resa conto anche tu quindi spero non ti offenderai se ti dico che probabilmente sbagli a studiare, perché il tempo lo hai tutto ma lo usi male.
Le ore che stai fuori casa sono molte e sopratutto la sveglia suona molto presto, quindi la prima cosa che devi (ahime) prendere in considerazione è andare a letto presto, nel tuo caso alle 22 dovresti già essere sotto le coperte. Il motivo è abbastanza banale, ovvero chi studia ha bisogno di dormire 8 ore per recuperare le energie e far riposare il cervello a sufficienza. Se sei più riposata riuscirai a stare molto più attenta in classe (e qui dovrai imparare a dimenticarti quello che stai discutendo nelle chat o sui social e stare attenta prendendo appunti nel modo corretto) e quindi il lavoro di studio a casa sicuramente diventerà minore e meno impegnativo se hai già imparato qualcosa durante la lezione!
E' giusto prendersi una mezz'ora di pausa una volta arrivati a casa, per rilassarsi e staccare un po' ma poi devi rimetterti a studiare e tutto ciò che può aspettare e che non è urgente aspetterà finché non avrai finito.
Quando devi studiare devi azzerare le distrazioni perché il nostro cervello per imparare qualcosa ha bisogno che questa cosa rimanga nei pensieri almeno 10-15 minuti per essere imparata sul serio. Questo significa che se mentre stai leggendo un capitolo di storia rispondi ad un messaggio sarà come se non avessi letto una sola riga!! Devi leggerlo tutto senza fare ad altro.
60 pagine non sono molte, sono 3 pagine al giorno!
Prova ad affrontarle così:
senza penna e senza evidenziatore leggi tutto quello che è assegnato (senza distrazioni), una volta finito se c'è qualcosa di urgente la fai ma poi devi tornare sul tuo capitolo.
A questo punto sai più o meno cosa raccontano queste 3 pagine, sai da dove parte e dove va a finire e probabilmente avrai anche identificato l'argomento principale. Insomma, come si dice, ti sei fatta un'idea!
Ora leggi un paragrafo alla volta e con una matita segna a lato solo il concetto principale, l'argomento, la frase che farebbe da riassunto a quel singolo paragrafo.
Prosegui con gli altri paragrafi a fare la stessa cosa.
Ora hai una serie di frasi che riassumono i singoli paragrafi.
Tra tutte queste frasi ce ne sono di sicuro di più importanti che fanno da riassunto a tutto il capitolo o magari a 2 paragrafi che spiegano una sola cosa.
Ora puoi segnarle ma non con un evidenziatore! quello ci servirà alla fine! Usa delle penne colorate o dei pastelli [una cosa che non ti ho detto prima è di creati una "scala" di importanza dei colori, ad esempio io avevo rosso=importantissimo; blu=importante e necessario; matita=chiacchiere di contorno] e segna queste frasi con un colore. Attenta, non devono essere tutte ma ad esempio in 4 paragrafi che ne saranno 1 o 2 difficilmente di più! Non è detto che tutti i paragrafi raccontino cose importantissime
Ora siamo all'ultimo passaggio, l'evidenziatore! nelle frasi che hai segnato come importanti e che danno il succo del discorso, con l'evidenziatore segna solo le parole più importanti o pezzi di frase che sono il nocciolo della frase. Questo puoi farlo anche nelle altre che hai segato. Ricorda, solo poche parole! raramente è una frase intera!
Ora hai finito, se vuoi puoi riportare tutto in forma di schema ma siccome hai personalizzato le pagine puoi iniziare a ripetere.
Come ripetere? Anche per questo ci vuole tecnica!
La prima ripetizione va fatta seguendo il libro e l'ordine che ti danno loro facendo attenzione a quello che vai dicendo. (alle volte è utile avere da scrivere in modo che si possa "disegnare" il discorso...
A partire dalla seconda ripetizione devi iniziare a parlare senza guardare ma con in testa questa idea: "stai spiegando ciò che hai studiato ad un compagno assente"
Puoi ovviamente guardare il testo tutte le volte che serve ma devi cercare di sforzarti a farti venire in mente quello che serve. All'inizio lo guarderai spesso ma cerca di sforzarti a ricordare, se devi proprio guardare cerca di ricordarti dove è scritta la cosa che ti serve e vai a colpo sicuro... (e scoprirai che ti capiterà quasi sempre che nemmeno leggerai, ti basterà vedere il paragrafo, come è sottolineato, dove si trova l'evidenziazione...)

Altre cose che posso dirti sono queste:
fai una pausa ogni ora, vai in bagno, bevi (bere spesso aiuta a tenere il sangue fluido e ossigenato quindi non scordarti di tenere una bottiglietta sulla scrivania)
A metà pomeriggio fai una merenda concedendoti anche 20-30 minuti di pausa per fare cose non urgenti (rispondere ai whatsapp, guardare i social). Scaduti i 30 minuti non ci sarai più per nessuna chat, solo se chiamano mamma e papà!

Sophora

Se hai fatto tu la domanda oppure hai suggerimenti per Erika, rispondi a questo messaggio.
Se hai bisogno di altro, fai una nuova domanda e non collegarti a questa.