Il Gomitolo


Questioni e dubbi religiosi

#887 Il 15/09/2017 Mario di 78 anni ha scritto:
nel recitare il Padre nostro ci rivolgiamo a Lui perche'non ci induca in tentazione; non e'un controsenso? Perche' non si chiarisce bene il concetto?

La mia risposta:

Hai ragione, Mario. Per il momento i vescovi italiani hanno deciso di conservare questa traduzione anche se chiaramente non è Dio che ci tenta. Piuttosto vale il concetto che non ci abbandoni nella tentazione. Questa diversa traduzione era stata proposta, però per il momento...   Tuttavia in varie comunità parrocchiali si usa ormai la nuova traduzione proposta.   Io mi auguro che presto diventi quella ufficiale perchè, come dici, è senz'altro più chiara.
Intanto è importante e bello pregare il Padre come sappiamo e come meglio vogliamo.   Ciao

don Nereo


Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di religioni anche nel forum!
  • Guarda le nostre schede didattiche di religione, potrebbero servirti!
  • Guarda i siti sulle religioni nel nostro archivio.

Informazioni su questa rubrica