Il Gomitolo


Il Forum

Il Gomitolo offre un forum per bambini e ragazzi dove puoi proporre gli argomenti che ti interessano e parlare di quelli inseriti dagli altri. E' un forum sicuro: i messaggi vengono controllati prima della pubblicazione, quindi non troverai insulti, pubblicità, ecc.

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

"popolari" e "sfigati" a scuola?

basketlove
(filo non iscritto)
da voi in classe formano i gruppi dei "popolari" e di quelli che non avendo i vestiti alla moda o firmati vengono esclusi e vengono chiamati con il soprannome di sfigati?
da me tutto è iniziato in seconda media da voi?
però secondo me non è giusto pk ci devono essere queste distinzioni?io non li capisco ...
:-s :fantasmino:

20/11/2014 ore 21:18 - rispondi
Eva2003
Ciao io non ho questo tipi di gruppi noi stiamo con i nostri amici non abbiamo questa divisione
cuore La collezionista di sorrisi. cuore
21/11/2014 ore 19:14 - link - rispondi
Ciao :) purtroppo sí, anche in classe mia fanno questi gruppi, e anche da me hanno iniziato in seconda media cioè l'anno scorso. In prima media ero felicissima di essere capitata in una classe come la mia, ma l'anno scorso i miei compagni di classe sono cambiati e quest'anno è ancora peggio. Non trovo giusto che se uno non veste firmato debba essere deriso o preso in giro e non è giusto che chi non segua la massa debba essere considerato diverso. Per esempio, io sono strana per i miei compagni solo perché me ne sto per i fatti miei e perché non sono iscritta su un social network, poi se sapessero che sono su questo sito verrei presa in giro ogni giorno perché per loro è da bambini piccoli rispettare le regole, fare i seri quando bisogna esserlo e studiare, non dico di essere sempre seri anche perché qui ci si diverte allo stesso modo e anche in modo sicuro, ma dico di non sentirsi grandi a fare sempre gli spiritosi e a guardare tutti dalla testa ai piedi. Loro si credono adulti quando proprio assumendo questo atteggiamento si comportano da immaturi, ma a me non importa anche se prima ci rimanevo male ma per fortuna ho imparato a ignorarli senza dare peso alle loro parole, spero di imparare a risponderli XD. So che questi 'popolari' così sicuri di sè e 'normali' hanno molta insicurezza e cercano di nasconderla dietro dei vestiti firmati che costano tanto e seguendo la massa per essere accettati perché anche se non lo dimostrano quello che ho capito è questo. Anche io non li capisco e spero di incontrare persone più mature alle superiori, spero che cresceranno anche loro e capiranno che queste distinzioni non è giusto che vengano fatte..
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!
21/11/2014 ore 19:39 - link - rispondi
DolceCuore
(filo non iscritto)
Purtroppo queste cose sono inevitabili,ci sono dappertutto. Perché si comportano così? Perché quelle persone giudicano gli altri? Secondo me è perché hanno paura di essere giudicate loro dagli altri e allora si comportano così. Non sanno però che facendo così,rischiano di ferire i sentimenti altrui...e purtroppo spesso ci riescono ..:seccato:
21/11/2014 ore 21:11 - link - rispondi
Ciao!
E' molto comune, lo fanno molte persone, semplicemente perché come ha detto Claudia si sentono insicuri e vogliono mascherare il tutto dietro cose importanti e firmate, e si vogliono riunire in gruppo contro qualcuno per sentirsi più forti. Vi consiglio di non reagire, lasciate perdere. Per il momento sono persone più immature di voi, se cresceranno smetteranno.
Tornando alla domanda, nella mia nuova classe non ho notato fenomeni di questo genere, non relativamente ai vestiti, sicuramente non con questo tipo di soprannomi. Ci sono gruppi più affiatati ed è normale. Spero che siano abbastanza maturi da evitare.
21/11/2014 ore 21:13 - link - rispondi
nella mia classe fortunatamente non si fanno questi gruppi
22/11/2014 ore 18:24 - link - rispondi
Io faccio la quinta elementare, e da quest' anno iniziano a dire sfigati e popolari. A me non importa molto se me lo dicono, sono molto indifferente a chi mi da fastidio, semplicemente lo lascio perdere, è stupido dare importanza a persone che fanno distinzioni inutili e sbagliate come queste.
La ragazza che ama la musica e l'arte cuore
23/11/2014 ore 17:06 - link - rispondi
Risposta al messaggio di CaGnoLoSha del 21/11/2014 19:39
Anche da me ci sono sempre questi "gruppetti" ma a me sinceramente non importa...
27/11/2014 ore 17:07 - link - rispondi
Sì, ci sono sti gruppetti, io ovviamente non vengo considerata "popolare" :asd: ma il contrario, penso anche perché prendo i voti migliori quindi sono automaticamente antipatica :linguaccia: e in generale non sono di quelle che tengono tanto agli abiti firmati, ai cellulari costosissimi all'ultima moda e cose così, quindi probabilmente anche per quello :asd:
Giuro solennemente di non avere buone intenzioni |Fred e George, Harry Potter
29/11/2014 ore 10:09 - link - rispondi
Da me non succede, sarà che essendo in terza superiore siamo un po' più maturi di queste cose...
Però alle medie è capitato
"O time! thou must untangle this, not I;  
It is too hard a knot for me to untie!" - W. Shakespeare, Twelfth Night
06/12/2014 ore 21:45 - link - rispondi
martyely4ever
(filo non iscritto)
NOI SI MA NON PER I VESTITI
IO SONO UNA POPOLARE MA NON SIAMO ANTIPATICI
MA NOI LO SIAMO DI TUTTA LA SCUOLA
:linguaccia:
06/03/2015 ore 21:49 - link - rispondi
iogury
(filo non iscritto)
Nella nostra scuola esiste,ma io non ho problemi nperche sono popolare ......purtroppo pero mi dispiace per gli altri ,non devete sentirvi esclusi anche voi createvi un gruppo!!
25/04/2015 ore 10:19 - link - rispondi
Una cosa di quelle che hai detto non è vera cioè che io sono nei popolari ma non perche ho abiti alla moda ma per il semplice fatto che sono amica di tutti e provo a essere amica di tutti
Bellezza non sono i capelli lunghi,le gambe magre,la pelle abbronzata e i denti perfetti.Fidatevi di me.Bellezza è il viso di chi ha pianto e ora sorride:)
25/04/2015 ore 14:46 - link - rispondi
teresa
(filo non iscritto)
nella mia classe o meglio scuola molte ragazze vengono continuamente derise solo perchè non indossano i vestiti firmati questa cosa mi fa molto alterare anche perchè i prof non fanno nulla.
:-@
27/04/2015 ore 16:42 - link - rispondi
Risposta al messaggio di iogury del 25/04/2015 10:19
Io penso che fare un altro gruppo possa fare ancora più danni.. invece di crearne un altro si potrebbe finirla di creare questi gruppi e vivere tutti in modo pacifico senza distinzioni :3
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!
30/04/2015 ore 14:08 - link - rispondi
flora
(filo non iscritto)
si, anche in classe mia ci sono state discussioni anche molto pesanti riguardo a questo argomento, in seconda media.
non si trattava però dell'abbigliamento ma più che altro delle uscite. molti ragazzi non potevano uscire il pomeriggio perche i propri genitori non erano d'accordo; altri invece (maschi soprattutto) erano molto piu liberi da questo punto di vista. e nata quindi quest'idea che chi non usciva e non aveva nessun tipo di rapporto con ragazzi piu grandi di terza media o superiori era un "bimbominchia". la maggior parte dei ragazzi della classe assillavano le ragazze (eccetto alcune) chiamandole con il termine nominato prima che d'ora in poi indichero con *****. ad esempio quando c'era un professore un po' piu superficiale c'erano continui insulti. se una ragazza leggeva durante la lezione alla classe perche il prof glielo aveva chiesto, se lei era considerata una *****, veniva subito ripresa dai maschi che le dicevano cose come "sta zitta *****"
il problema piu grave penso sia stata la superficialità dei prof che nonostante l'essere stati avvisati non prendevano la faccenda sul serio e questo incoraggiava ancora di piu i maschi a prendere in giro le ragazze visto che non c'era nessuno a impedirglielo.
con il tempo il problema si e risolto: da quando e cominciata la terza media non ci sono piu problemi simili in classe anche perche le ragazze hanno cominciato a uscire di piu e anche i maschi a crescere e ad avvicinarsi alle ragazze non a giudicarle o prenderle in giro.
08/05/2015 ore 19:15 - link - rispondi

Pagine:
1 - 2 - >




Le regole

  1. Non dare informazioni personali come il telefono, l'email, il tuo cognome o quello di persone che conosci, l'indirizzo di casa, i nomi di posti che frequenti o il tuo eventuale profilo su altri siti...
  2. Non scambiare collegamenti e non indicare contenuti di altri siti: potrebbero non essere adatti a tutti anche se a te piacciono. Se conosci siti belli scrivici: se sono adatti li inseriremo nella nostra raccolta di siti sicuri.
  3. Puoi nominare i siti, le app ed i servizi di comunicazione più famosi ma non indicarne indirizzi o contenuti. Per esempio puoi dire "i miei amici usano tale servizio" ma non "il mio nome in quel sito è..." e nemmeno "Cerca questa cosa su quel sito".
  4. Rispetta gli altri: non insultare e non disturbare. Ricorda che parli con persone reali, non ferire la loro sensibilità!
  5. Rispetta le leggi: non copiare da altri siti, non inserire testi di canzoni, libri o giornali e non suggerire o giustificare comportamenti illegali.