Il Gomitolo


Spazio lettura

Giuseppe Garibaldi

Uno fra i personaggi storici italiani più conosciuti, più amati, ma anche più discussi.

Articolo a cura del maestro Tiziano Trivella (Tix),
inizialmente pubblicato sul portale "La Girandola" e ora donato al Gomitolo.

Nato a Nizza il 4 luglio 1807 e morto a Caprera il 2 giugno 1882, Giuseppe Garibaldi è celebrato come il più grande eroe del Risorgimento e ricordato da tutti per la Spedizione dei Mille (1860) che unificò la maggior parte del territorio italiano.

Il suo nome è fra quelli dei personaggi storici italiani più conosciuti all'estero, anche perché Garibaldi combattè in diverse nazioni, soprattutto dell'America Latina, invocato come liberatore.
Per le sue azioni militari e patriottiche in Europa e in Sud America fu definito "L'Eroe dei Due Mondi".

Giuseppe Garibaldi

Giuseppe Garibaldi in una famosa foto dei Fratelli Alinari


Giuseppe Garibaldi è una figura che ancora oggi divide gli storici e i politici sul vero significato delle sue azioni militari e su alcuni aspetti della sua vita e delle sue decisioni.

Nei siti indicati in questa pagina potete trovare molti interessanti approfondimenti per conoscere da vicino il Generale Giuseppe Garibaldi e le sue Camicie Rosse, i Garibaldini.

Una curiosità: avete notato le date di nascita e di morte di Garibaldi?
4 luglio: è anche la data dell'Indipendenza Americana
2 giugno: è anche la data della Festa della Repubblica Italiana.

A volte il caso fa strani scherzi: la vita di Garibaldi è racchiusa fra due date che riguardano i concetti di libertà, d'indipendenza, di unità nazionale...

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata con una Licenza Creative Commons e può essere copiata e ridistribuita per fini non commerciali e a patto di citare l'autore e la fonte.


Stampa e copia!

Stampa questo articolo e fallo leggere ai tuoi amici, famigliari o allievi. La pagina conterrà solo il testo e gli approfondimenti, senza la grafica del sito e altre distrazioni.

Vuoi scrivere un articolo?

E' facile, ecco come si fa!