Il Gomitolo


L'angolo della scuola

Il Cubismo sintetico, analitico e formativo

La domanda di Sara04:

#2876 Il 14/06/2014 Sara04 di 14 anni ha scritto:
Ciao mi potreste spiegare in modo semplice il cubismo sintetico,analitico e formativo? Grazie 1000 ciaooooo

La mia risposta:

Ciao Sara!
Il Cubismo sintetico, analitico e formativo sono solamente delle correnti del Cubismo.
Il Cubismo è la corrente artistica principale; è come se quello sintetico, quello analitico e quello formativo fossero solamente scritti fra parentesi: un'aggiunta.
Ti potresti immaginare, ad esempio, che Sintetico è il nome e Cubismo è il cognome. Si chiama Sintetico Cubismo: fa parte della famiglia del Cubismo, ma nello specifico si chiama Sintetico.

Andiamo in ordine cronologico, perché devi sapere che il Cubismo si sviluppò nel Novecento, ma le fasi nell'ordine furono:
1) formativo
2) analitico
3) sintetico

[B]CUBISMO FORMATIVO[/B]
Si sviluppò principalmente fra il 1907 e il 1909. Caratteristica di questo movimento è la progressiva deformazione e SEMPLIFICAZIONE. Come esempio puoi guardare quest'opera di Georges Braque, "Il castello di La Roche-Guyon".
www.roberto-crosio.net/1_citta/BRAQUE15.jpg
Vedi? Tutte le case sono semplificate in triangoli e rettangoli: naturalmente non sono proprio così semplici.
E' una caratteristica del Cubismo formativo questa di semplificare e deformare tutti gli oggetti in figure molto semplici. Ad esempio potrebbero rappresentare uno zaino come un semplice rettangolo, mentre non è proprio un rettangolo perfetto: contiene delle tasche, è di telo, ecc ecc...

[B]CUBISMO ANALITICO[/B]
Si sviluppò fra il 1909 e il 1912. Si frantuma l'oggetto in elementi piccolissimi, a volte tanto piccoli che non riesci più a riconoscerli e distinguerli: è come se si analizzasse tutto l'oggetto molto accuratamente scomponendolo in pezzi piccolissimi, ecco perché si chiama analitico.
Ecco qui un esempio, l'opera "Ritratto di Ambroise Vollard" di Picasso.
www.cdlibre.org/pau/2002S/PAU_CV_2002S_HAr_2g.jpg
Tutti i pezzetti di quest'uomo sono figure geometriche, e si sovrappongono una sopra l'altra: a volte non si capisce bene cosa sia una figura.

[b]CUBISMO SINTETICO[/B]
Si sviluppa principalmente fra il 1912 e il 1921, quindi è il più duraturo, se si può dire così.
Abbiamo sempre le figure geometriche, come nei precedenti: ma non è come quello analitico, perché le figure non sono numerose ed accurate. Sono grandi, poche e semplici, come nel cubismo formativo.
La differenza, però, è che qui il colore fa da protagonista, mentre nei quadri che abbiamo visto prima non è proprio così.
Eccoti un esempio, l'opera "Natura morta con fruttiera" di Juan Gris:
www.salonedegliartisti.it/museo/G/g0323/03230060.jpg

Spero di essermi spiegata bene e di averti aiutata!
Ciao!

Delia

Se vuoi fare una domanda riferita a ciò che ho scritto
o se vuoi aggiungere un consiglio per Sara04, rispondi a questo messaggio.



Una domanda a caso...

Nome collettivo di rosa

Consigli

  • Prima di fare una domanda controlla se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di scuola anche nel forum!

Cose utili

Informazioni su questa rubrica