Il Gomitolo


Questioni e dubbi religiosi

#2 Il 10/07/2011 DRAGHY di 10 anni ha scritto:
Buon giorno Don nereo io sono profondamente credente nella religione cattolica di fatti vado sempre in chiesa con i miei genitori la domenica solo non capisco come mai se i genitori sono separati non possono fare la comunione in fondo i miei genitori si comportano bene.
Grazie spero che lei mi risponderà presto la ringrazio in anticipo
luca

La mia risposta:

Caro DRAGHY, la domanda è grossa e la risposta complessa. Ci sono dei genitori che si separano; altri che si separano e divorziano; altri che si separano, divorziano e si risposano civilmente. Chiaramente la situazione religiosa è ben diversa. I semplicemente separati possono fare la comunione magari pregando per ripacificarsi. I divorziati in pratica rifiutano il giuramento sacro fatto davanti a Dio nel matrimonio. I risposati aggiungono anche un nuovo rapporto che religiosamente si sovrappone al primo pronunciato "per sempre"...
Non si può pronunciare giudizi sulla coscienza di altri. La Chiesa sta cercando risposte dove prevalga sempre l'Amore di Dio. Se un divorziato e risposato vuole continuare il suo cammino con Dio, suggerirei che parlasse seriamente e serenamente con un sacerdote...
Caro DRAGHY, so che ti ho detto cose difficili e ...incomplete. La cosa più bella che puoi fare è amare sempre tanto i tuoi genitori e quelli che vivono le separazioni; e puoi pregare per il loro amore ferito. Ciao

don Nereo


Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di religioni anche nel forum!
  • Guarda le nostre schede didattiche di religione, potrebbero servirti!
  • Guarda i siti sulle religioni nel nostro archivio.

Informazioni su questa rubrica