Il Gomitolo


Il Forum

Il Gomitolo offre un forum per bambini e ragazzi dove puoi proporre gli argomenti che ti interessano e parlare di quelli inseriti dagli altri. E' un forum sicuro: i messaggi vengono controllati prima della pubblicazione, quindi non troverai insulti, pubblicità, ecc.

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Attacchi terroristici a Parigi

iCs
Avatar dell'utente
Venerdi' 13 novembre 2015 una serie di attacchi terroristici hanno colpito Parigi.
Ci sono oltre 120 morti e un alto numero di feriti.

L'attacco fa pensare all'organizzazione integralista ISIS, ma ancora non c'e' certezza.
E' il terzo grave attacco alla Francia dopo la strage al giornale Charlie Ebdo e l'assalto a un negozio ebraico. Questo pero' e' il piu' grande e al momento in cui scrivo la situazione non e' ancora conclusa.

Risposte ce ne sono ancora poche ma alcune sono importanti.

1. Perche' la Francia?
La Francia e' molto esposta nella lotta agli integralisti islamici dell'ISIS in Siria e altri paesi.

2. Puo' succedere da noi?
La Francia e' molto piu' esposta di noi perche' molto impegnata nella lotta agli integralisti.
In Italia non c'e' il livello di allerta che da tempo c'era in Francia.
E' vero che l'ISIS ha minacciato anche Roma, Londra e Washington, ma minacciare via Internet e' una cosa, fare cose davvero un'altra e come potete immaginare il livello di sicurezza e' altissimo.

3. Gli islamici sono tutti cattivi?
NO, solo una minoranza usa la propria religione come pretesto per fare del male. L'Islam non predica morte e dolore!

Aggiorneremo questo post man mano che avremo notizie.
Troviamo giusto dare queste notizie nel modo piu' chiaro e semplice per fugare paure e timori che possono nascere in questi momenti.

Se lo desiderate potete lasciare preghiere e pensieri, ma anche dire le vostre paure.
Alcuni di noi hanno vissuto altri attentati, come l'11 settembre 2001, e sanno cosa si prova in questi momenti, anche e soprattutto i piccoli.

NON DOVETE AVERE PAURA
Se ne avete, leggete qui:
www.ilgomitolo.net/non_avere_paura.html

Un povero vecchio iCs ;)
14/11/2015 ore 00:19 - rispondi
Oddio! Mi spiace! :'(
Ma l'ISIS va solo in Francia o progetta di venire anche in Italia?
Aspetto nuove notizie.
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~
14/11/2015 ore 09:24 - link - rispondi
Mammamia!Mi dispiace per tutte le persone che hanno subito questo!:'( lisis
è una cosa bruttissima!Poveri abitanti, di questo fatto c'e l'hanno detto anche la prof di Francese.
Io ho paura che vengano qui non voglio morire!Ho sempre avuto il timore che l'ISIS venga da tutte le parti.
Io per i poveri morti pregherò, e spero che la su sarano degli angeli liberi senza paura e insieme a Gesù e altri angeli, soffro per loro.Che dio sia con noi.:preghiera:
avrei una domanda, ma le iniziali del ISIS cosa significa, oppure non sono delle iniziali?
Vecchia zia di 200 anni u.u, però giovane O_O
14/11/2015 ore 09:46 - link - rispondi
beh si è l'isis da poco allerta non solo a roma ma anche a milano
Bellezza non sono i capelli lunghi,le gambe magre,la pelle abbronzata e i denti perfetti.Fidatevi di me.Bellezza è il viso di chi ha pianto e ora sorride:)
14/11/2015 ore 10:13 - link - rispondi
iCs
Avatar dell'utente
Risposta al messaggio di kia2004 del 14/11/2015 10:13
Non e' ancora certo che sia l'ISIS.
L'allerta e' normale in questi casi, non vuol dire che succedera' qualcosa.
Un povero vecchio iCs ;)
14/11/2015 ore 11:10 - link - rispondi
Miei piccoli fili, non dobbiamo avere paura.
Sono stati e sono tutt'ora atti di persone che dicono di farlo per religione, ma non credo esista un Dio che predichi la guerra, e credo che voi la pensiate allo stesso modo.
Il mondo ha alzato le difese, e l'ultima cosa che dovete fare è avere paura.
La paura aumenta la dispersione e non ci permette di pensare.
Pensare a Parigi, pensare al mondo.
Non fatevi prendere dal panico, perchè è l'ultima cosa che serve.
Pensate ai nostri fratelli, fate per loro una preghiera o un pensiero e state sereni, continuando però a informarvi, perchè l'educazione e l'informazione sono le armi che noi popolo abbiamo per contrastare ciò che non ci piace.

Continuate a parlarne, esprimete la vostra opinione.
A scuola, in famiglia, chiedete di parlarne con calma.

Vi voglio bene.cuore
You are the hero of your own story.
14/11/2015 ore 11:20 - link - rispondi
Risposta al messaggio di iCs del 14/11/2015 11:10
Grazie al cielo! Però ho sempre un po' paura... :'(
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~
14/11/2015 ore 11:22 - link - rispondi
Risposta al messaggio di rosetta del 14/11/2015 11:20
Hai ragione Litle:cuore:
Vecchia zia di 200 anni u.u, però giovane O_O
14/11/2015 ore 11:35 - link - rispondi
Risposta al messaggio di rosetta del 14/11/2015 11:20
Hai ragione cuore
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~
14/11/2015 ore 11:55 - link - rispondi
Ne ho parlato con mio papà e mi è venuta una paura...X_x
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~
14/11/2015 ore 11:59 - link - rispondi
davvero la prossima volta l'isss attaccherà roma????:S
14/11/2015 ore 15:48 - link - rispondi
Sono tristissima e impaurita... Perchè? Perché tutti questi morti? Beh, l'unica cosa che faccio e continuo a fare è pregare :preghiera:  Gesù ci proteggerà, anche se ho molta paura per l'Italia. Povera gente, recitiamo un Eterno Riposo per loro
La ragazza che ama la musica e l'arte cuore
14/11/2015 ore 16:26 - link - rispondi
Risposta al messaggio di Lilla del 14/11/2015 15:48
Forse, non so ma sto tremando :| :S
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~
14/11/2015 ore 16:29 - link - rispondi
Risposta al messaggio di Julie2005 del 14/11/2015 16:26
hai ragione
~Things we lose have a way of coming back to us in the end, if not always in the way we expect~
14/11/2015 ore 17:17 - link - rispondi
Io ho sentito che vogliono conquistare Londra e Roma e ho tanta paura :'(
Spero che abbia sentito male o si siano sbagliati. Mi pare una cosa stupida fare la guerra e uccidere cosi tante persone. Spero proprio che un giorno so vergogneranno per la strage che hanno fatto
14/11/2015 ore 22:09 - link - rispondi
Mi dispiace per quello che è successo a tante persone innocenti..
Ma non dobbiamo avere paura, come hanno detto Rosy e ics :)
Queste persone non possono ragionare, non perché siano stupidi(almeno credo) ma perché non riescono ad arrivare a capire che siamo tutti uguali e che nessuno ha il diritto di togliere la vita ad un'altra persona, soprattutto se innocente, e non penso che Dio gli possa dare questo diritto perché non esiste un Dio che vuole la guerra, che vuole il male, come ha detto Rosy.. E nessuno può imporre la propria religione alle altre persone.
Se alla base dei rapporti tra le persone non c'è il rispetto reciproco, non ci potrà mai essere una convivenza pacifica e civile.. E le persone dell'isis non sanno nemmeno cosa sia il rispetto, proprio come altre persone che non fanno parte dell'isis. Io penso che non ha senso voler vivere in un mondo dove sembra che regni solo il male o la violenza, e alcune persone pensano invece che abbia senso e che grazie a questi si possa ottenere la pace. Affermazione più sbagliata di questa non esiste, è impossibile costruire la pace con la guerra.. La guerra è violenza, e la violenza sa solo creare altra violenza.
Ed è questo che è successo.. Come può Dio volere nel mondo violenza, male, guerra? Un Dio così non esiste..
Una cagny con l'espressione di sasso :pasqua:
Bau!
15/11/2015 ore 10:20 - link - rispondi

Pagine:
1 - 2 - >




Le regole

  1. Non dare informazioni personali come il telefono, l'email, il tuo cognome o quello di persone che conosci, l'indirizzo di casa, i nomi di posti che frequenti o il tuo eventuale profilo su altri siti...
  2. Non scambiare collegamenti e non indicare contenuti di altri siti: potrebbero non essere adatti a tutti anche se a te piacciono. Se conosci siti belli scrivici: se sono adatti li inseriremo nella nostra raccolta di siti sicuri.
  3. Puoi nominare i siti, le app ed i servizi di comunicazione più famosi ma non indicarne indirizzi o contenuti. Per esempio puoi dire "i miei amici usano tale servizio" ma non "il mio nome in quel sito è..." e nemmeno "Cerca questa cosa su quel sito".
  4. Rispetta gli altri: non insultare e non disturbare. Ricorda che parli con persone reali, non ferire la loro sensibilità!
  5. Rispetta le leggi: non copiare da altri siti, non inserire testi di canzoni, libri o giornali e non suggerire o giustificare comportamenti illegali.