Il Gomitolo


Interviste

Renato Luppari, otorino

Renato cura le malattie delle orecchie, del naso, della gola e della laringe!

Intervista realizzata da Gabriele con l'aiuto dei frequentatori del Gomitolo

Ciao, ci parli un po' di te? Come hai scelto di fare il medico e di cosa ti occupi esattamente?

Sono nato a Belluno il 12.09.1947 e mi sono trasferito a Mestre dal 1958 per restarci fino ad ora. Ero destinato ad essere un avvocato, ma seguendo mio fratello all'Università di Padova per lezioni, esami, autopsie etc, mi sono innamorato della medicina. Mi sono specializzato in Otorinolarigoiatria e in Audiologia.

Mi sono sempre occupato della chirurgia otoiatrica e della sordità infantile. Sono stato il primo ad avviare in Italia una ricerca della sordità neonatale ed ho tuttora il primato in Italia dei bambini esaminati (50.000), secondo in Europa solo ad un inglese.

Otorinolaringoiatria?! Come mai questo nome così complicato? E cosa vuol dire esattamente?
Oto-rino-laringo-iatria, lo dice il nome stesso, è la scienza che studia orecchio, naso, gola, laringe.
Cosa sono le tonsille e le adenoidi e perché spesso ai bambini devono essere tolte?

Adenoidi e tonsille sono organi linfatici che rappresentano stazioni di difesa. Per questo sono così sviluppati nel bambino. Vanno tolti quando si ammalano irrimediabilmente e diventano sede di un focolaio di infezione permanente.

Le adenoidi, inoltre, possono essere rimosse se costituiscono ostruzione alla respirazione nasale o diventano veicolo di infezioni ripetute per l'orecchio attraverso un canale che va dal retronaso all'orecchio e che si chiama tuba di Eustachio.

E' un'operazione che fa male? Come mai a chi le toglie danno il gelato?
L'operazione di adenoidi non è dolorosa, quella delle tonsille, ahimè, sì (ma niente di terribile, NdGomitolo!). Il gelato veniva offerto perché il freddo fa un effetto anestetico.
Come mai ci sono bambini che nascono sordi o che sentono poco?
Le cause di sordità alla nascita possono essere genetiche (ereditarie), dovute a infezioni in gravidanza tipo rosolia, morbillo, citomegalovirus e altre malattie, oppure a sofferenze nel periodo perinatale che costringono il neonato ad un ricovero in terapia intensiva.
Ma i sordi possono recuperare l'udito?
I sordi possono recuperare udito attraverso una protesi acustica o, nei casi più gravi, con una operazione per applicare un impianto cocleare, cioè un elettrodo che stimola direttamente il nervo acustico.
Ho un compagno di scuola sordo, come posso aiutarlo?
Puoi aiutare molto un compagno e un amico che non sente parlandogli di fronte e facendogli vedere bene la tua bocca in modo che possa leggere sulle tue labbra quello che dici. Se la sa parlare, puoi anche imparare la Lingua dei segni italiana (LIS).
Perché le persone anziane sentono meno o diventano sorde? Non si può curarli?
Le persone anziane diventano sorde per usura e scadimento delle strutture nervose acustiche allo stesso modo di quello che avviene con gli occhi (presbitismo). La sordità dell'anziano si cura come quella del bambino, con un apparecchio acustico.
E' vero che i tappi di cerume vengono a chi non si lava?
I tappi di cerume non sono sporcizia.
Il cerume è un prodotto naturale delle ghiandole secretive della pelle dell'orecchio, che ha una funzione di difesa. Purtroppo, quando se ne forma troppo, si accumula e si formano dei tappi.
Come si tolgono i tappi di cerume? Fa male?
Togliere i tappi di cerume non fa male. Il medico (e solo lui!) li può rimuovere con lavaggio tiepido, con aspirazione o con pinzette speciali dette "courette".
Come fai se un bambino fa i capricci? E se è troppo piccolo per rispondere alle domande?
Se un bambino durante la visita fa i capricci si prova a calmarlo, perché vuol dire che non gli è stato ben spiegato quello che deve fare. Se è troppo piccolo per rispondere, bisognerà fare le domande alla mamma. La visita poi ci spiegherà quello che ha.
Puoi dare dei consigli a bambini, ragazzi e genitori per evitare malattie o incidenti?
Non si possono evitare le malattie, esiste solo il buon senso. Gli incidenti si evitano evitando qualsiasi manipolazione.
Attenzione!
Molti ritengono utili i bastoncini per pulire le orecchie o i coni di cera per i tappi di cerume. Sono strumenti che consigli?

I bastoncini per pulire le orecchie (vedi cottonfioc) non solo non sono utili, ma possono essere gravemente dannosi: non c'è anno della mia vita professionale in cui non abbia dovuto riscontrare lesioni timpaniche da cottonfioc.

Una volta ho riscontrato una sordità totale provocata dall'infossamento del cottonfioc perché il fratellino di una ragazza, correndo, ha inavvertitamente battuto sul gomito della stessa che si stava pulendo con un cottonfioc...

Sconsigliabili anche i coni che mollano il cerume e provocano un tappamento anticipato. Inoltre solidificano il cerume che poi è per noi medici di più difficile estrazione.

Cosa si deve fare se entra qualcosa nell'orecchio?
Se entra un corpo estraneo nell'orecchio, non bisogna fare nulla. E' pericolosa qualsiasi manipolazione! Bisogna andare subito dallo specialista.

Sperando di essere stato esaustivo, porgo cordiali saluti
e faccio al Gomitolo i migliori auguri.
Renato Luppari

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata con una Licenza Creative Commons e può essere copiata e ridistribuita per fini non commerciali e a patto di citare l'autore e la fonte.


Stampa e copia!

Stampa questa intervista e falla leggere ai tuoi amici, famigliari o allievi. La pagina conterrà solo l'intervista, senza altre distrazioni.