Il Gomitolo


Il Forum

Il Gomitolo offre un forum per bambini e ragazzi dove puoi proporre gli argomenti che ti interessano e parlare di quelli inseriti dagli altri. E' un forum sicuro: i messaggi vengono controllati prima della pubblicazione, quindi non troverai insulti, pubblicità, ecc.

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Paure

Ciao a tutti!
Volevo rivelare un piccolo segreto che mi porto dall'età di 6/7 anni;
ho avuto un trauma infantile.
Era una serata completamente normale, papà era a Milano (credo), mio fratello era in cameretta, la mamma era sul divano e mi aveva lasciato il suo telefono, con la quale mi misi a guardare le Winx su Youtube.
Ad un certo punto vidi, come annuncio, il trailer del film horror Annabelle.
Ero come bloccata: la mia mente voleva assolutamente smettere di guardare quel trailer maledetto e cliccare su "Salta Annuncio", ma il mio corpo fece l'esatto opposto.
Così una povera bambina di seconda elementare si bruciò tutta l'infanzia in una sola, semplicissima serata.
Da quel giorno iniziai a provare terrore nel rimanere in una stanza da sola, specialmente la cameretta mia e di mio fratello: dato che la condividevamo, dopo aver visto il trailer, quando lui non c'era io avevo tantissima paura e la notte coprivo gli occhi delle bambole sul mio letto con un cuscino, mentre giravo verso il muro quelle dal mio lato della scrivania. Appunto, avevo paura delle mie stesse bambole. Come mai? Annabelle!
Ogni sera, quando era il mio turno di dare da mangiare al mio cane (la sua ciotola è in giardino) correvo; aprivo il casotto di legno dove c'era il sacchetto di cibo per cani, prendevo il coppetto e lo riempivo di crocchette, correvo dalla ciotola, cambiavo l'acqua nell'altra, rimettevo tutto a posto in una frazione di secondo e correvo in casa. Durante le serate estive, almeno, potevo stare un po' tranquilla perché quando dovevo dare da mangiare a Luna (la mia cagnolina bellissimacuore ) c'era ancora luce.
Avevo anche la sensazione ossessiva di essere osservata. Guardata. Fissata. Ogni secondo. Per cui quando mi cambiavo volevo stare da sola, quando facevo la doccia volevo stare da sola, anche semplicemente quando mi mettevo il grembiule per andare a scuola.
Fortunatamente ho superato queste paure, quasi tutte almeno, ma pensate: sono "guarita" solo da pochi mesi. Pochi. Mesi. Come ho già detto, mi sono bruciata l'infanzia.
Adios amici,
Bibi
:coccinella:  :coccinella:  :coccinella:
:cagnolino:

Bibi
:coccinella: :coccinella: :coccinella:
:cagnolino:
14/04/2021 ore 18:20 - rispondi


Le regole

  1. Non dare informazioni personali come il telefono, l'email, il tuo cognome o quello di persone che conosci, l'indirizzo di casa, i nomi di posti che frequenti o il tuo eventuale profilo su altri siti...
  2. Non scambiare collegamenti e non indicare contenuti di altri siti: potrebbero non essere adatti a tutti anche se a te piacciono. Se conosci siti belli scrivici: se sono adatti li inseriremo nella nostra raccolta di siti sicuri.
  3. Puoi nominare i siti, le app ed i servizi di comunicazione più famosi ma non indicarne indirizzi o contenuti. Per esempio puoi dire "i miei amici usano tale servizio" ma non "il mio nome in quel sito è..." e nemmeno "Cerca questa cosa su quel sito".
  4. Rispetta gli altri: non insultare e non disturbare. Ricorda che parli con persone reali, non ferire la loro sensibilità!
  5. Rispetta le leggi: non copiare da altri siti, non inserire testi di canzoni, libri o giornali e non suggerire o giustificare comportamenti illegali.