Il Gomitolo


Pasticciando in cucina

Uova di Pasqua fatte in casa

La domanda di Roberto:

#13 Il 21/02/2013 Roberto di 17 anni ha scritto:
Ciao Tiziana innanzitutto benvenuta nella favolosa famiglia del gommy ;) volevo chiederti se mi potevi dare una ricetta per fare le uova di pasqua fatte in casa :).
Ciao Roberto.

La mia risposta:

Ciao Roberto, grazie per il benvenuto!

Che domandona, lo sai che non le ho mai fatte, ma ho fatto una piccola ricerca per trovare una ricetta che sia semplice, nei limiti del possibile, e ho apportato alcune modifiche, dopo essermi confrontata con una cara amica chef di pasticceria a Londra.

Questa potrebbe essere la scusa per mettermi anche io all'opera, chissà magari per pasqua nel mio blog ci sarà una bella ricetta con le foto delle mie uova di pasqua :)

Prima di tutto Roberto ti devi procurare gli stampi, ho controllato in diversi siti e i consigli sono molteplici, c'è chi dice che prendere quelli in metallo sia il top e chi invece consiglia quelli trasparenti in plastica, io ti dico di prendere quelli che costano meno, che in questo periodo di crisi va sempre bene :)

Devi scaldare in un pentolino, meglio se a bagnomaria così non si attacca, 1 kg di cioccolato, fondente o al latte, secondo il tuo gusto personale.

Quando sarà liquido lo devi versare nei due stampi e li devi muovere, in modo che la cioccolata vada a ricoprire tutto lo stampo fino al bordo. Fatto questo devi colare il cioccolato in eccesso in un recipiente lasciando indurire quello negli stampi a temperatura ambiente. Una volta indurito, versa nuovamente nei due stampi altro cioccolato, ma questa volta che sia leggermente meno caldo della prima colatura, altrimenti andrà a sciogliere il primo strato. Ripeti questa operazione fino a quando le metà dell'uovo non avranno lo spessore che desideri.

Una volta finito con le due metà le devi far raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo per almeno una notte intera.

Per staccarle non dovresti avere problemi, al limite aiutati con una spatola da infilare tra il cioccolato e lo stampo, basterà una semplice pressione. Se questo metodo non ti convince lascia tornare le metà uova a temperatura ambiente, prendi un panno caldo e passalo nella parte dello stampo, il calore aiuterà il cioccolato a staccarsi :)

Riempi l'uovo con la sorpresa che preferisci e poi, per sigillare le due metà, scalda una spatola per dolci in metallo sul fuoco e passala sui bordi delle metà uovo, per sigillarle tra loro dovrebbe quindi bastare una semplice pressione.

Posso darti un mio personalissimo consiglio? Se trovi gli stampi per fare le uova piccoline, tipo quelle della kinder, prendi quelli, farli più piccoli la prima volta risulterà più semplice ;)

Wow, ho scritto un papiro :) Spero di esserti stata utile :)

Tiziana

Se vuoi fare una domanda riferita a ciò che ho scritto
o se vuoi aggiungere un consiglio per Roberto, rispondi a questo messaggio.



Una domanda a caso...

Polpettone con le carote

Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di cucina anche nel forum!
  • Guarda i siti di cucina nel nostro archivio.
  • Lo sai che Tiziana cura anche un bel blog di cucina? E' tykitchen.net!

Informazioni su questa rubrica