Il Gomitolo


Animali da guardare

Scopriamo insieme gli animali con grandi foto da ed esplorare per conoscere ogni segreto delle creature con cui dividiamo la Terra e imparare ad amarle e rispettarle!

Dugongo


Informazioni di base

  • Nome: Dugongo
  • Nome scientifico: Dugong dugon
  • Nome inglese: Dugong
  • Tipo: mammifero

Descrizione

Il Dungongo è un animale acquatico grosso e tozzo. Può superare i tre metri di lunghezza e pesare fra 400 e 500kg, con la femmina leggermente più lunga e pesante del maschio. In libertà un dugongo può vivere in media 70 anni.

Il Dugongo è soprannominato "mucca di mare" per la sua struttura fisica e l'alimentazione: ha occhi e orecchie piccole e delle grosse labbra, cosa rara fra gli animali marini, che usa per strappare le piante dai fondali e di fatto pascolare proprio come fanno le mucche. E' infatti uno dei pochi erbivori marini. Predilige le piante nei fondali bassi e ciò lo mette al riparo dai grandi predatori come gli squali.

Il Dungongo è un animale pacifico e socievole, eccetto nella stagione degli amori quando i maschi diventano aggressivi ed è pericoloso avvicinarli anche per l'uomo.

Il Dugongo è anche caratterizzato da due pinne anteriori appiattite che può usare per sorreggere le piante che vuole mangiare o, nel caso della femmine, tenere a sé il cucciolo durante l'allattamento. Mamma dugongo partorisce un solo cucciolo. La gestazione dura 12 mesi e il piccolo resta con la madre per circa 18 mesi, all'inizio facendosi trasportare sul suo dorso.

Come altri mammiferi marini ogni circa 6 minuti deve salire in superficie per respirare. I mammiferi marini accumulano l'ossigeno nei muscoli più che nel sangue ed è per questo che possono restare sott'acqua per periodi molto più lunghi di qualsiasi mammifero terrestre, umani compresi.

Il Dugongo è un mammifero dell'ordine sirenia ed è l'unica specie del genere Dugong. In passato esisteva anche un'altra specie ma la caccia sfrenata da parte dell'uomo ne ha causato l'estinzione e lo stesso sta rischiando il Dugongo superstite, tanto da essere presente solo in poche aree del pianeta e venire considerato una specie a rischio di estinzione.

Collegamenti

Immagini e video

Crediti

Foto scattata da Julien Willem e rilasciata gratuitamente con licenze the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported, 2.5 Generic, 2.0 Generic and 1.0 Generic license (info)

Pagina compilata da Gabriele

Foto resa esplorabile utilizzando Zoomify.