Il Gomitolo


L'angolo della scuola

Problemi con la scuola? Non riesci a capire un compito o ti serve un consiglio? Scrivici, proveremo ad aiutarti! Per fare domande non serve essere iscritti al Gomitolo!



Categoria: Età:

Riordina le 14316 domande nella rubrica per:
data risposta - recenti - vecchie - età (più piccoli) - età (più grandi)

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#24054 Il 17/06/2020 Giovanna di 25 anni ha scritto:
Nella frase "piove da molte ore" Piove è un verbo impersonale, e il soggetto sottinteso quale sarebbe?

#24046 Il 15/06/2020 Sara di 13 anni ha scritto:
ciao ragazzi, mi potreste dire delle motivazioni per scegliere il Canada come tesina di 3 media ?
grazie

Fare l'artistico

#24051 Il 16/06/2020 Gina di 13 anni ha scritto:
Ciao a tutti, ormai siamo a giugno e all'inizio dell'anno per la scelta della scuola pensavo di iscrivermi al liceo artistico perché andandolo anche a visitare ho pensato potesse essere anche un liceo che potrebbe piacermi ma soprattutto in cui potrei andare bene ma poi i professori mi hanno consigliato il liceo delle scienze umane e lì tutto è cambiato. Ero piena di dubbi, dubbi che ho tutt'ora! Alla fine ho scelto il liceo delle scienze umane e mi ci sono iscritta. Ma andandolo a visitare non ho provato la stessa soddisfazione che ho provato visitando l'artistico... Io probabilmente sono portata più nelle materie umanistiche ma il liceo in se non so se veramente mi interessa così tanto. Anche l'artistico ha qualche punto a sfavore tipo diversi stili d'arte che non mi piacciono ma non tutto è perfetto no? Comunque letteralmente subito dopo aver dato l'iscrizione ho cominciato ad avere mille dubbi e a pentirmi di averlo fatto. Alla presentazione poi ci sarà la fatidica domanda "perché hai scelto questa scuola?" ...Non lo so! Non so perché l'ho scelta, non so niente di niente. Col passare del tempo ho iniziato ad accettare la mia scelta evitando di cercare cose come l'artistico ecc. ma evitandolo ho capito che mi deve davvero interessare se mi fa fare così. Anche ora ho ricominciato coi dubbi e pensare che se mi troverò bene potrò comunque cambiare non mi rincuora molto sinceramente, dal punto di vista sociale non so se riuscirò a piacere ai nuovi compagni ma chi lo sa...
Di pomeriggio non so se riesco a vedermi disegnare una tavola o studiare e studiare... Io mi vedo in tutti e due!
Quindi, dopo tutti questi dubbi secondo voi a cos'è che sono più attratta?

Infermiera pediatrica

#24045 Il 15/06/2020 S0f14 di 12 anni ha scritto:
Ciao sono s0f14 e ho 12 anni, oggi mi ritrovo a scegliere la scuola, ma non so ancora quale, io vorrei diventare infermiera pediatrica, e come scuola stavo pensando al liceo delle scienze umane, secondo voi è giusto o dovrei frequentare qualcos'altro? Grazie

#24047 Il 15/06/2020 Silvia di 33 anni ha scritto:
C'era scritto in analisi grammaticale va analizzata tutta in sieme oppure prima c'era e poi scritto?

Astratto di burocrate

#24048 Il 15/06/2020 gg bro di 12 anni ha scritto:
qual è la parola astratta di burocrate??

#24037 Il 13/06/2020 rosa di 18 anni ha scritto:
qual è il nome astratto di studioso?

"Nè" in analisi logica

#24010 Il 09/06/2020 Anonimo di 13 anni ha scritto:
Ciao potreste aiutarmi?
Cosa è ne in analisi logica? Credo sia complemento di specificazione ma non sono certa
Per favore mi potete aiutare? Gentilissimi

#24044 Il 15/06/2020 Elisa di 13 anni ha scritto:
In analisi grammaticale cose “fuori” ?

#24041 Il 14/06/2020 sabri di 13 anni ha scritto:
ciao allora a gennaio dovrei scegliere un istituto. in matematica sono una frana e in lingue me la cavo,non ditemi il linguistico perche è molto difficile . aiutatemi per favore

#24042 Il 14/06/2020 nat. di 12 anni ha scritto:
ciaoo, sono sempre io nat.. Alla fine ne ho parlato con i miei, e mi hanno aiutata a 'decidere', perché sono ancora indecisa tra il chimico e il linguistico. Il 'problema' è che io abito in un paesino piccolo, e nel mio paesino hanno chiuso il chimico, e quindi dovrei prendere il bus la mattina per andare in provincia(nn è tanto distante, 1h di strada). Mio padre è d'accordo. Invece voglio fare il linguistico perché sono molto brava e portata per le lingue, e anche perché mi piacciono sennò nn lo vorrei fare.
Scusate il piccolo sfogo‹3. Potreste esprimere un parere, grazie‹3




PS.: complimenti per il sito‹3


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.
#24039 Il 13/06/2020 natalia di 12 anni ha scritto:
ciao, se vorresti cambiare liceo perché sei incerta su greco, non te lo consiglio perché greco c'è anche nello scientifico. E poi lo scientifico è anche mooltoo più difficile.
Ciao


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.

Diventare criminologo

#24040 Il 13/06/2020 anonimus di 12 anni ha scritto:
il liceo delle scienze umane è adatto per fare il criminologo?

#24036 Il 13/06/2020 ilaswash di 17 anni ha scritto:
Ciao Martina, da classicista mi sento di risponderti, anche se non ho ancora terminato il mio percorso. Premetto che (ovviamente!) sono di parte, ma cercherò di essere il più oggettiva possibile: il greco può sembrare complicato inizialmente, quello che ti disorienta è l'alfabeto, con cui devi prendere confidenza (fidati, può essere anche divertente da imparare), dopodiché, l'approccio e la grammatica sono molto simili al latino (declinazioni, coniugazione dei verbi, ricerca sul vocabolario, ecc), si tratta di memorizzare e saper riconoscere forme grammaticali per poi tradurle. Al ginnasio (i primi due anni) studierai la grammatica greca e latina e farai versioni tratte da passi originali, solitamente riadattate alle tue capacità... può sembrare un po' noioso, ma è indispensabile conoscere la lingua per quello che poi si fa a partire dal terzo anno: infatti, studierai gli autori sia greci che latini, a partire dalle origini dei due popoli (fino alla caduta dell'impero romano d'occidente, approssimativamente) trattando la vita, le opere, e il contesto storico; in più tradurrai i passi di questi autori studiati, senza limitarti a far bene la grammatica come al ginnasio, ma cercando di attribuire ai testi il significato giusto (all'inizio è complicato, ma ti dà una grande soddisfazione!). Il mio consiglio è di scegliere il tipo di scuola che, a ora, ti piace, ti interessa e ti coinvolge di più. Concludo dicendoti che, per quanto mi riguarda, sono felicissima di aver scelto il classico: ti offre la possibilità di conoscere situazioni e contesti che non vengono trattati in altre scuole, o comunque in modo piuttosto superficiale, e anche se possono sembrare mooolto lontane nel tempo, sia la letteratura greca sia quella latina (e lo capirai dal terzo anno, quando studierai gli autori) contengono tutte le basi del nostro pensiero attuale, sono quasi più moderni di noi! Ovviamente, non ci sono solo lati positivi: le cose da studiare sono tante e richiedono molto impegno, ma se ti piace sopporti tutto più che volentieri. Spero di esserti stata d'aiuto!


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.

Classico o scientifico?

#24033 Il 12/06/2020 Martina di 13 anni ha scritto:
Questo è l'ultimo anno di medie e a Gennaio, dopo tanta indecisione e dubbi, mi sono iscritta al liceo classico... ma ora non sono più molto convinta in particolare per la presenza del greco. Perciò stavo pensando di cambiare con lo scientifico. Io vado meglio in italiano ma vado comunque bene anche in matematica. Potreste darmi qualche consiglio?
Grazie in anticipo!

Pagine:
« - < - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Una domanda a caso...

Limite massimo di assenze consentito

Consigli

  • Prima di fare una domanda controlla se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di scuola anche nel forum!

Cose utili

Informazioni su questa rubrica