Il Gomitolo


Questioni e dubbi religiosi

Problemi religiosi o dubbi spirituali? Ti fai delle domande e non sai a chi chiedere un parere? Don Nereo, insegnante di religione cattolica alle medie e scout da tanti anni, può provare ad aiutarti. Ricorda che don Nereo è un sacerdote della Chiesa Cattolica e risponde in base al suo catechismo. Per fare domande non serve essere iscritti al Gomitolo!



Età:

Avviso importante

Dopo 9 anni don Nereo lascia la gestione di questa rubrica per motivi di impegni comunitari e anche di salute.

Lo ringraziamo di cuore per quanto ha fatto in tutti questi anni per spiegare la religione a bambini, ragazzi e, come dice lui, anche a qualche vecchiotto che ha scritto negli ultimi tempi.

Se volete farci avere dei messaggi per lui utilizzate la pagina dei contatti e glieli inoltreremo.

La rubrica resta sospesa in attesa di valutare se e come proseguirla.

Riordina le 1033 domande nella rubrica per:
data risposta - recenti - vecchie - età (più piccoli) - età (più grandi)

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#80 Il 18/01/2012 Michele di 25 anni ha scritto:
salve,
l’oggetto della mia e-mail è volutamente provocatorio forse ma la domanda per me è fin troppo reale e vicina. Sono un ragazzo di 25 anni di nome Michele e scrivo proprio a Lei per vari motivi che forse non sò neanche io spiegarmi, ma molto più semplicemente per sottoporle un problema, che è in parte riassunto nella frase "Nel 2012 è normale che la religione ancora divida le persone?", e avere il suo punto di vista; cioè il punto di vista di un Parroco di Fede. Due giorni fa dopo ben 7 anni, 2 mesi e 14 giorni mi sono trovato nuovamente a dover percorrere la vita senza la persona che per tutto questo tempo mi era stata accanto e con la quale sinceramente ammetto che avrei voluto sposarmi appena ne avessi avuto la possibilità. Il motivo è proprio la religione ed è per questo che mi rivolgo a Lei. Come le dicevo io sono un ragazzo di 25 che pur credendo in Dio non può definirsi un ottimo Cattolico. Vado in chiesa tutte le domeniche perchè mi sento di farlo e perchè spesso ne sento il bisogno, e tutte le sere prima di dormire prego ma sinceramente non faccio molto altro. Non ha avuto ancora il dono della fede vera e ad esempio non mi confesso da circa 10 anni e per questo motivo non faccio la comunione o ad esempio non vado alla via crucis o altre cose che un buon cattolico fa; la mia fede purtroppo non è così grande. La mia ormai ex ragazza ha invece da sempre il dono di una fede viva e vera e partecipa attivamente e in tutto alla vita della propria parrocchia. Spesso ci siamo scontrati discutendo normalmente sulla fede ma sempre con il tentativo di fare un percorso di crescita insieme duranti questi 7 anni. in questo ultimo periodo essendo entrambi cresciuti e coltivando entrambi il desiderio di formare in un tempo un molto lontano una era famiglia sposandoci il problema è riemerso più volte fino a sfociare pochi giorni fa nella rottura del nostro rapporto perchè per lei è essenziale che io possa fare un cammino di fede con lei in ogni aspetto. Come dicevo prima io però non ho questa grande fede e dire di essere pronto a fare questo cammino solo per non perderla sarebbe stato forse la cosa peggiore da fare perchè avrebbe significato mancarle di rispetto e prenderla in giro. Quindi mi trovo qui a scrive a Lei non sò realmente per quale motivo, forse solo perchè ho bisogno di sfogarmi, perchè il vuoto che sento dentro non mi fa respirare, perchè vorrei tanto qualcuno con cui prendermela ma non c’è. Ci fosse stato un tradimento in quel momento avrebbe fatto forse più male ma poi sarebbe passato forse, ci sarebbe stato un colpevole invece così non c’è o forse io non lo vedo o forse non lo...tutto è confuso perchè lo sono sia la mia mente che il mio cuore. io non voglio ovviamente da lei una risposta che dia ragione a lei o al mio sconforto vorrei una parola, una spiegazione, qualche cosa...capire come ho scritto all’inizio...se nel 2012 una diversa fede o giusto che sia motivo di divisione...che sia il motivo di un addio dopo oltre 7 anni. perchè un motivo devo trovarlo e questo è quello che lei mi ha dato e non voglio neanche pensare che non sia la verità perchè il mio mondo già sta crollando così.
grazie

#78 Il 16/01/2012 alessia di 12 anni ha scritto:
ciao don nereo, tra meno di un mese dovrei fare la cresima e nessuno mi  ha spiegato cosa succede in questa liturgia, so solo che ce dell'olio che si mette in fronte ma che cosa simboleggia? grazie

#77 Il 05/01/2012 fogny di 17 anni ha scritto:
Ciao Don Nerry (posso chiamarti così vero? ç_ç), leggendo alcune delle ultime domande che sono state fatte ho avuto modo di riflettere.

Premetto che io non professo la religione cattolica; però, se io fossi un cristiano, non arriverei a mettere in dubbio la mia fede per dio quando le cose non mi vanno così bene.

Mi spiego meglio: penso che quando una persona decide di aprire il suo cuore a dio (ma questo succede secondo me anche con i propri amici o parenti acquisiti) dobbiamo aprirlo sia per quando ci sarà del bene sia del male.

Che senso ha amare un dio e poi pensare che egli non ci ama, mettere in dubbio la nostra fede quando ci sono le avversità? A volte penso che gli uomini anche se cristiani non abbiano imparato ad amare dio come lo amava Gesù (o almeno per chi crede): anche lui ha avuto momenti di esitazione è vero, ma è sempre stato capace di amare suo padre.

A volte mi sembra che invece i fedeli amino dio a convenienza e non abbiano un cuore capace di amare incodizionatamente...

Io, se fossi cristiana, avendo riposto la mia fede in dio e avendo deciso di amarlo, non metterei tutto in discussione solo perchè mi capitano delle disgrazie. Anzi, penso che proprio durante le disgrazie (che non sono altro delle prove di fede evidentemente) possa dimostrare se credo realmente.

Tu cosa ne pensi? Sono così fuori strada io?

#76 Il 05/01/2012 giacomo di 21 anni ha scritto:
salve, volevo kiederle una cosa che non saprei spiegarimi, sono stato sempre in una comunità porrocchiale, sono sempre stato contento, mi sentivo bene mi preoccupavo di tutto in parrocchia ero resp della liturgia e stavo nel consiglio pastorale parrocchiale... quest'anno sono stato n vacanza con delle persone della mia parrocchia e le cose non sono andate bene, pensate abbiamo avuti battibecchi su medjugorie.. non me l'aspettavo proprio... da persone che fanno catechesi ai ragazzi della comunione... praticamente con queste persone a stento mi saluto... ho provato anke a kiarire con lora ma niente di positivo... infatti quando entro in parrocchia mi sento di troppo... ora pero diciamo ke mi sta passando quella cosa di andare in chiesa o meglio nella mia parrocchia, dovro cambiare? come posso risolvere questa cosa.... mi sta passando la voglia diciamo di essere un buon cristiano... come posso risolvere questa situazione°?? ho paura ke mi passi la fede questa è la verità la ringrazio anticipatamente

#75 Il 29/12/2011 Yle di 12 anni ha scritto:
Domanda privata

#73 Il 29/12/2011 Giulio di 37 anni ha scritto:
Ho paura di perdere la fede !

Fin da piccolo sono stato sempre credente certo con il ragionevole dubbio poichè non sono un santo ,ma credo di aver avuto il senso di fede ,
spesso vado in chiesa ,faccio la carità quando capita,
mi commuovo davanti a un cagnolino che gioca,e al sorriso di un bambino,
Credo che l'amore sia la cosa più bella del mondo (ma beato chi ha la possibilità di amare è essere amato )
non sono razzista e cerco di evitare comportamenti che potrebbero portarmi nel peccato......

Ora penso che Dio stia mettendo la mia fede a dura prova !
Non so  se forse proprio il Signore  mi ha fatto incontrare casualmente questo sito ,ma dopo una serie di insucessi uno dopo l'altro credo di stare a vivere il mio
peggior periodo ...
ha 37 anni dopo un lungo mobbing sul lavoro sono stato licenziato,il mio sempre in apprensione e vederla negativa mi ha portato a perdere gli amici ,
liti in famiglia (che non poi cosi tanto una buona famiglia),e stavo cadendo nel baratro del gioco (dico stavo perchè spero di smettere)  .
Insomma a dire la verita ...non me ne va bene una!


Invece conosco tanta gente che si ritiene atea e razzista  
non fa la carità neanche se ti metti in ginocchio eppure è felice    ! in fondo hanno tutto che cosa ci fanno delle fede in dio ?
Hanno una moglie/fidanzata il lavoro sicuro e una famiglia di nascita stupenda dove tutti
vanno d'accordo e magari anche benestanti .

Ti questi esempi penso che chiunque possa rendersene conto guardandosi in giro ,Chi non ha mai conosciuto un dirigente o un capouffico despota
pronto a lincenziare e mettere una famiglia sulla strada ....Per poi andare a casa dai sui cari  
felice perchè ha moglie e figli che gli vogliono bene come se nulla fosse ?

Dove sta dio con la sua giustizia divina ?? L'eterno punitore davanti ha tragedie terremoti e tzunami ?
E bambini che muoiono di fame ?


Pare che il credere in dio sia una maledizione piuttosto che una benedizione ,aspetti tutta la vita a credere in qualcosa che non forse non esiste?

Aver fede vuol dire credere nell'amore di dio nel prossimo  secondo le sue leggi ?Bè mi chiedo
anche i cristiani al tempo dei nostri avi credevano, ma sono stati mangiati dai leoni per divertire il cesare imperatore dentro al colosseo
,mentre lui da non credente e persona ingiusta aveva tutto.

Si va bene la vita eterna ,ma senza un segno un qualcosa che mi dica vai io sono qui ....la fede svanisce !

Scusa se questa mia mail quasi di sfogo ma ho bisogno di credere ancora e solo che non vedo più nessuna luce di speranza .
Giulio.

#70 Il 28/12/2011 francy di 8 anni ha scritto:
Ciao Don Nereo grazie dei consigli che mi hai dato sono stati davvero utili è..... la domanda che ti avevo fatto era per il catechismo che mi ha impatrato il modo bacreuco,ma ti chido una cosa: perchè adesso i 7 sacramenti sono tutti diversi da come li dici perchè?,la mia maestra c'è li ha fatti scrivere i 7 sacramenti ma quando ti hp letto il messaggio sul foglio non stavano scritto come li avevi scritto tu,spero sappia rispondermi, grazie ciao!!!!
francy

#69 Il 27/12/2011 Draghy di 10 anni ha scritto:
Grazie don Nereo Ti sei spiegato benissimo!
E ancora buone feste!
da Draghy!

#68 Il 26/12/2011 Draghy di 10 anni ha scritto:
Ciao Don Nereo sono Draghy, ti volevo fare una domanda curiosa ma perchè molta gente si professa cattolico praticante / o cattolico non praticante? Una persona può essere cattolica senza praticare?
Fammi sapere Draghy e Buone feste !

#67 Il 20/12/2011 fogny di 17 anni ha scritto:
Salve Don, avrei bisogno di sapere dove trovare un libro di critica o che mi possa aiutare nell'interpretazione del passo della Bibbia tratto dall'Apocalisse attribuito a Giovanni; in particolare mi riferisco ai capitoli 16,17 e 18.

Sarei anche molto felice se potesse darmi un suo parere, sue indicazioni, un suo commento insomma.

Grazie in anticipo.

#66 Il 17/12/2011 fogny di 17 anni ha scritto:
Ciao Don Nereo, secondo te perchè chi si professa cattolico non sa nulla riguardo la Bibbia? Mi sono sempre chiesta perchè i credenti della religione cristiana non sanno nulla del loro testo sacro, mentre ebrei e musulmani sì. Inoltre, mi sono sempre chiesta perchè i cristiani sono quelli che meno vivono la religione come filosofia di vita. Insomma, cos'è che non funziona?

Solo curiosità ;)

#65 Il 14/12/2011 Chiacchierina di 12 anni ha scritto:
Ciao don Nereo è la prima volta che ti scrivo :) A catechismo mi ricordo che ci avevano dato un compito cioè inventare una preghiera.Quindi uno a Dio può dire anche una poesia inventata da se stessi?

#64 Il 07/12/2011 Yle di 12 anni ha scritto:
Magari digli che qll cose che dice sn sbagliate e nn le deve dire perchè insulta il suo Creatore.
Ciao yle


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.
#63 Il 02/12/2011 Claudia di 10 anni ha scritto:
Ciao don Nereo, mio fratello ha 8 anni e a volte bestemmia e dice cose brutte su Gesù, non so perchè faccia così..
a volte prende delle collane di Gesù e le butta per terra dicendo sempre cose brutte.
Non capisco dove ha visto fare queste cose e perchè faccia così, mi puoi dare un consiglio su come farlo smetterlo? Grazie (:

#62 Il 01/12/2011 Anna di 10 anni ha scritto:
Ciaooo, questo è l'ultimo anno di Catechismo che faccio ;) Vorrei solo che mi scrivessi la preghierina che devo dire per confessarmi :D Grazieee!

Pagine:
« - < - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di religioni anche nel forum!
  • Guarda le nostre schede didattiche di religione, potrebbero servirti!
  • Guarda i siti sulle religioni nel nostro archivio.

Informazioni su questa rubrica