Il Gomitolo


Il blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Questo è il blog di rosetta. Se preferisci puoi leggere i post di tutti in un'unica pagina.

rosetta ha scritto 3 post nella categoria Scuola

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Ansia da terza media?

scritto da rosetta il 11/05/2016 alle 19:48

Buongiorno mie piccole pesti. Nonostante questo sia il mio posto, il mio blog, quest'oggi lo dedico a voi. Sto provando insieme a voi un'emozione forte, quella della terza media, di dare il nostro primo esame di stato e di essere 'esaminati' da una seria commissione. Detto così sembra spaventoso, ma posso assicurarvi che avendo fatto l'esame ( per vari motivi ) di seconda media ( che funziona in egual modo ) quest'anno sono tranquilla per i miei esami, so che andranno bene perchè mi sono preparata e sto continuando a studiare come una matta. Invito voi a fare lo stesso, a non trascurare l'importanza della tesina, che è un argomento che portate per la quale vi interessa parlare, e di cui non avrete problemi ad esporre davanti a qualcuno. Ripetetela ogni tanto così, rileggetela e se vi vergognate a parlarne coi vostri cari registratevi e riascoltatevi, mettendo il timer per i famosi 10/15 minuti in cui vi terranno in esame.
Poi non temete, non sono lì per sbranarvi ma per ascoltare cosa avete da dire, quindi andate a ruota libera. Sapete, vi chiederanno come state, come vi chiamate, e molte cose ancora prima di esporre la vostra tesina quindi i dieci minuti voleranno! Ma se avete un po' di peso nel petto al pensiero state tranquilli che è una cosa normale e sana, vuol dire che vi importa di dare il vostro meglio e magari di uscire anche con un bel voto, anche se, se vi danno un voto basso, è solo per facilitarvi le superiori. Perchè se uscite con un nove, chissà cosa poi pretenderanno da voi se andate in un liceo, potrebbero realmente stressarvi di più.
E poi rimangono gli scritti, ma anche con quelli, andateci calmi e tranquilli. Italiano è un semplice tema, in cui potete scrivere un diario di qualsiasi giornata, anche inventando un po', a loro importa la correzione ortografica e grammaticale, non il contenuto stesso. Matematica va come va, per quanto mi riguarda sto studiando come una matta perchè non sono molto ferrata, ma l'importante è l'impegno che ci mettete, e questo vale sia per gli scritti sia per l'orale.
State tranquille piccole pesti, non vi mangiano!
Vi voglio bene e spero di avervi rasserenato, fatemi sapere cosa ne pensate!
Little.
You are the hero of your own story.

Scuola, che barba!

scritto da rosetta il 09/09/2014 alle 10:50

Ehi blog, indovina. Domani vado a scuola, è da tanto che non ci vado e l'esperienza brutta degli altri anni spero non si riversi anche in questo, quest'anno devo passare la seconda media, anche se ho tutti sei come al solito, dato che non sono una che si sofferma a studiare.
Andró bene in italiano e inglese, per cui avró voti alti probabilmente, mentre declineró totalmente nelle materie orali e mi sotterreró con matematica, dato che non ci capisco un'accidente di quel che spiegano, mai. La matematica la odio proprio. Ma comunque devo farmela piacere, dato che la studieró ancora quest'anno e l'anno prossimo, poi diró addio a queste sciocchezze per dedicarmi unicamente al teatro. Speriamo che i miei sforzi servano, dato che inizio domani scuola. Incrociamo le dita.
You are the hero of your own story.

Little_Rose si confessa..

scritto da rosetta il 12/01/2013 alle 18:41

Ciao a tutti,
in questi giorni vi ho mentito dicendo che andava tutto ok o che stavo bene.. di salute sto benissimo.. ma di morale sono a terra.
Sono molto nervosa in questo periodo e vorrei la vostra comprensione se a volte vi do risposte non molto carine, ma cercherò di limitarle il più possibile, perke non è certo colpa vostra se sto così, ma ho deciso di essere sincera.
In questo periodo non riesco a studiare e a vivere, e potrebbe sembrarvi una sciocchezza... ma io la ritengo fondamentale.
A partire dai compiti, che ne ho sempre troppi, come per esempio lunedì ho due interrogazioni, e martedì ho tre verifiche,e domani non credo di riuscire a far altro se non studiare.
Ma per capire meglio ecco la mia tabella di marcia:
Sabato (oggi) : studiare matematica, avvertire tre mie compagne sui compiti e una compagna su tutte le verifiche e le interrogazioni, e LEGGERE geografia
Domenica: Studiare geografia, i verbi, geometria, antologia, ripassare aritmetica, fare inglese,studiare religione, studiare e fare esercizi di francese, studiare scienze,fare tecnologia, ma SOPRATUTTO fare almeno 5 articoli per giornalino.
Naturalmente le cose che faccio domenica non sono tutte per lunedì (geometria,antologia,scienze e tecnologia sono per altri giorni), non mi so molto organizzare ma ho fatto ciò che ho potuto!
Io al martedì faccio un corso di teatro e devo inviare entro le tre del pomeriggio i cinque articoli che dovrei preparare fra oggi e domani.
In più, i miei prof, scelgono sempre me per avvisare le compagne.. per cui tocca sempre a me avvisare tutti di compiti e verifiche e di assenti ce ne sono quasi tutti i giorni.
Senza contare QUANTE pagine assegnino..
Ecco, io fra tutto questo sto impazzendo. Letteralmente. Non sono a mio agio MAI.
You are the hero of your own story.