Il Gomitolo


Il blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Questo è il blog di rosetta. Se preferisci puoi leggere i post di tutti in un'unica pagina.

rosetta ha scritto 43 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Settimane alquanto difficili.

scritto da rosetta il 31/12/2013 alle 12:59 in amicizia, amore e famiglia

Caro Blog.
É tanto che non ti scrivo, e pensavo di aggiornarti un pochino su come vanno le cose qui.
Va tutto male.
Sono sempre occupata,c'è sempre un problema qua nella comunitá dove vivo.
Si,una comunitá di ragazzi con problemi familiari,ma non solo.
Due di loro spesso svengono,soprattutto una ragazza.
Lei ama passeggiare con me, ma sono giá ben otto volte che mi è svenuta in mezzo alla strada.
Per sicurezza,hanno insegnato ad ognuno di noi le tecniche di primo soccorso e io ormai le so a memoria, ma l'agitazione e l'imbarazzo della gente attorno a me.. oddio..
Sviene quasi ogni sera.
Alcuni di noi pensano faccia finta,eppure quando sviene sembra reale.
È una brava attrice candidata all'Oscar oppure sviene sul serio?
You are the hero of your own story.

Strane idee in testa.

scritto da rosetta il 25/03/2013 alle 12:33 in pensieri

Caro blog,
mi sono messa in testa l'idea di lavorare, e non mi sembra tanto male.
Si scordino pure che io studi, non mi piace e non voglio.
Io voglio lavorare, guadagnare qualche spicciolo per me.. e aiutare altre persone.
Se si potesse fare mi renderebbe tanto felice, perchp destinerei un pezzo del guadagno a quelle persone che non hanno da mangiare, magari gli comprerei un panino o cose del genere.
Invece la legge è dura e purtroppo è anche uguale per tutti.. non posso lavorare senza licenza media (che non ottengo perchè non voglio studiare) e senza avere 16 anni (manca ancora qualche anno ma ci arrivo..)
In pratica non trovo soluzioni al problema:
per lavorare ho bisogno di una licenza media e 16 anni compiuti
non posso prendere la licenza media se non studio
non voglio studiare
ho solo 13 anni.
Dove la trovo la soluzione?
You are the hero of your own story.

Mi sento sola, anche se sola non sono.

scritto da rosetta il 21/03/2013 alle 12:55 in pensieri

A volte penso di essere troppo complicata.
Sono una tredicenne tutta complicata.
Anche se a dire il vero l'unica cosa complicata è la mia vita.
Per vari motivi non vado a scuola da un mese.
Non riesco quasi ad uscire di casa.
Sto male.
La mia coscienza però, continua a dirmi che devo andare a scuola.
La ragione invece, mi dice che devo restare dove sono ora.
Io ora non mi ritrovo più, non ritrovo più me stessa.
Mi sento persa perchè lo sono.
Non capisco.
Come faccio ora a rialzarmi e a continuare?
Ho ideato di finire la prima media studiando a casa, anche se la decisione finale spetta al preside e spero accetti la mia idea.
Ho anche pensato di finire la prima, rilassarmi in vacanza e tornare a scuola in seconda e mi sembrava meraviglioso.
Ma poi ho riflettuto bene e mi sono chiesta:
"Ma come reagiranno i miei compagni?"
E li sono crollata.
Li avrei delusi? Sarebbero stati arrabbiati con me?
Se io tornavo a settembre, non sarebbero più stati miei amici?
Su questo ci riflettevo ieri sera e ho pianto per più di un'ora pensandoci.
Non voglio deluderli.
Come dice un proverbio "Per ottenere quello che non hai mai ottenuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto".
Devo tornare a scuola, ma come?
Come ci torno?
Dicendomi "Eccomi belli, sono qua"?
Se decidono di farmi tornare poi in seconda, saranno passati un sacco di mesi.. riusciranno a capirmi?
Sono così confusa.. e così triste.
Sento un vuoto dentro e mi sento incredibilmente sola.
E non so cosa fare.
L'unica cosa che ho è una coscienza che mi sgrida dicendo che faccio tutto male.
Ma io ho bisogno di qualcuno che mi dica che sto facendo bene, qualcuno che mi sollevi il morale.
You are the hero of your own story.

Io sono logorroica: non è un dubbio, è un fatto.

scritto da rosetta il 07/03/2013 alle 00:30 in pensieri

Molti mi chiedono e si stupiscono del fatto che parli tanto e una ragazza mi ha chiesto se sono logorroica.
Bene, chiariamo il mistero.
Io SONO logorroica, ma se si vuol dire una persona che arricchisce il contesto, non so se mi spiego.
Io non parlo delle piante per arrivare a parlare della carta igienica!
Una persona logorroica, è una persona che parla troppo e mischia gli argomenti, ma io non sono affatto così!
Io parlo TROPPO di un certo argomento, non mischio le cose..
Questo è per rispondere a certe mie "amiche" che mi cheiono se sono pazza o logorroica.
No care, sono semplicemente chiacchierona, in tutto e per tutto!
E' questo è tutto u.u
Se mi chiedete anche i miei difetti, ne faccio un blog luuunghissimo, io che li ammetto almeno U.U
You are the hero of your own story.

L'amore e l'odio.. provati entrambi contemporaneamente

scritto da rosetta il 27/02/2013 alle 20:28 in pensieri

Io sono stata innamorata da piccola (parliamo di quando avevo 8-9 anni) di un ragazzo moolto più grande di me, di 19 anni.
Sono cresciuta e ho capito che non potevo stare con lui e che era giusto restare solo amici e la cotta se ne è andata.
Tutt'ora lui però mi regala fiori e questo mi rende nervosa, e lo evito sempre
E' comparsa però, una cotta per il fratello di questo ragazzo, di anni 13 (quando io ne avevo 12) che è stata pure ricambiata per un piccolo periodo di tempo.
Lo conoscevo da quando avevo 3 anni e ad 7 anni stavamo insieme, ma tutto sembrava un gioco, anche l'amore.
Qualche mese fa ci siamo rincontrati e ci siamo rimessi insieme, convinti di amarci davvero.
Poi lui mi ha tradita perchè sono venuta a sapere da un suo amico che lui era fidanzato da anni.
Così, ruppi tutti i rapporti con lui..
Esattamente oggi sono stata informata della sua partenza. Si trasferisce perchè suo fratello più grande deve continuare gli studi in accademie prestigiose.
E così mi molla, immersa nel mio amore che piano piano si trasforma in odio.
Mia madre di sta cosa sa poco o nulla, preferisco lasciarla lontano da certe cose.
Inoltre sono in lite anche con lei in sto periodo e non le parlo quasi mai, ma va bene tutto così. Lei deve continuare a non saperne assolutamente niente.
Non so se ne riparlerò mai con lei.
You are the hero of your own story.

Il mio pc: caso assolutamente perso

scritto da rosetta il 25/02/2013 alle 10:16 in varie

Okay, il pc è completamente impazzito.
Insomma, riesco solo ad andare nel gomitolo ma non in chat.
Non riesco andare in nessun altro sito internet e questo mi da i nervi.
Uff, io devo anche fare gli articoli e mi servono foto da internet accidenti!
Non ne posso più, è stressante!
Quando mi toglieranno l'incarico di giornalista perchè non riesco a fare gli articoli forse a mamma verrà l'idea di comprarmi un nuovo pc.. anche orribile basta che funzioni!
You are the hero of your own story.

Solo la febbre o qualcosa di più?

scritto da rosetta il 19/02/2013 alle 18:21 in pensieri

Okay, premetto che sto malissimo.
Aparte il vomito, la nausea continua, l'andare in bagno ogni cinque secondi, il non dormire la notte da due giorni, il piangere continuo, sto bene.
Ci sarò sempre per voi, sempre.
Dovessi anche avere la malaria, starò con tutti voi, che mi date la forza di andare avanti.
Oggi, sono uscita dalla chat perchè volevo sfogarmi con voi, ma non mi pareva giusto intristirvi così.
Giuro che comunque vada starò con voi, qualsiasi cosa accada.
Vi voglio bene, grazie di esserci
Aiutatemi se potete e volete
Grazie, vi voglio tanto bene ragazzi.
You are the hero of your own story.

cattiveria o adolescenza?

scritto da rosetta il 19/02/2013 alle 08:44 in pensieri

In questi giorni non sento la mia mamma come una a cui voglio bene. La sento distante, la tratto male e non so perchè.
Mi sento in colpa molto, e la febbre di certo non migliora le cose.
Non so se è l'adolescenza oppure è perchè sono cattiva.. io non voglio essere cattiva!
You are the hero of your own story.

Le telenovele.. non farsi condizionare!

scritto da rosetta il 02/02/2013 alle 16:46 in tV e cinema

A parere mio non bisogna farsi condizionare dalle telenovele.
Prendiamo per esempio Flor, una telenovela argentina che seguivo molto da piccola.
Flor è troppo perfetta,non fa mai errori. Non c'è un giusto equilibrio. flor è completamente buona e Delfina completamente cattiva, e nella realtà non è così. Anche Flor ha lati brutti e Delfina ha lati buoni.
Molti si lasciano condizionare e pensano di voler diventare come questi personaggi, ma finiscono per autolesionarsi perchè, naturalmente, non ci riescono.
Non esiste la bontà assoluta, ne la cattiveria assoluta.
Le telenovele sono bellissime, ma non devono condizionarci nella vita.
Se dovessi fare una telenovela, ne farei una in cui devo rappresentare qualcuno con pregi e difetti, come ogni persona normale.
You are the hero of your own story.

Un romanzo.. io ci provo!

scritto da rosetta il 02/02/2013 alle 01:01 in varie

Ciao a tutti belli e brutti XD
E' da una settimana che scrivo un romanzo d'amore, che mi piace molto.
Parla di una ragazza (Luna) che è innamorata di un ragazzo (Kevin) ma il fratello del ragazzo è innamorato di lei (si chiama Castiel, ma lo chiamo Cass per abbreviare :D ).
E' molto travolgente,ma non so se posso pubblicarlo qua sul gommy.. sarebbero (per ora) almeno otto capitoli XD
You are the hero of your own story.

Little_Rose si confessa..

scritto da rosetta il 12/01/2013 alle 18:41 in scuola

Ciao a tutti,
in questi giorni vi ho mentito dicendo che andava tutto ok o che stavo bene.. di salute sto benissimo.. ma di morale sono a terra.
Sono molto nervosa in questo periodo e vorrei la vostra comprensione se a volte vi do risposte non molto carine, ma cercherò di limitarle il più possibile, perke non è certo colpa vostra se sto così, ma ho deciso di essere sincera.
In questo periodo non riesco a studiare e a vivere, e potrebbe sembrarvi una sciocchezza... ma io la ritengo fondamentale.
A partire dai compiti, che ne ho sempre troppi, come per esempio lunedì ho due interrogazioni, e martedì ho tre verifiche,e domani non credo di riuscire a far altro se non studiare.
Ma per capire meglio ecco la mia tabella di marcia:
Sabato (oggi) : studiare matematica, avvertire tre mie compagne sui compiti e una compagna su tutte le verifiche e le interrogazioni, e LEGGERE geografia
Domenica: Studiare geografia, i verbi, geometria, antologia, ripassare aritmetica, fare inglese,studiare religione, studiare e fare esercizi di francese, studiare scienze,fare tecnologia, ma SOPRATUTTO fare almeno 5 articoli per giornalino.
Naturalmente le cose che faccio domenica non sono tutte per lunedì (geometria,antologia,scienze e tecnologia sono per altri giorni), non mi so molto organizzare ma ho fatto ciò che ho potuto!
Io al martedì faccio un corso di teatro e devo inviare entro le tre del pomeriggio i cinque articoli che dovrei preparare fra oggi e domani.
In più, i miei prof, scelgono sempre me per avvisare le compagne.. per cui tocca sempre a me avvisare tutti di compiti e verifiche e di assenti ce ne sono quasi tutti i giorni.
Senza contare QUANTE pagine assegnino..
Ecco, io fra tutto questo sto impazzendo. Letteralmente. Non sono a mio agio MAI.
You are the hero of your own story.

Quando posso trovare little_rose in chat?

scritto da rosetta il 07/01/2013 alle 21:24 in varie

ciao a tutti volevo fare sto blog per dirvi in che orari potete trovarmi.
Dunque dal lunedì al venerdì vengo al pomeriggio se non ho molti compiti da fare (dalle cinque in poi per il lunedì e il
mercoledì).
Inve , per la vostra immensa gioia, nei week and ci sono assolutamente sempre!
Ciao a tutti!
You are the hero of your own story.

Mancanza di autostima

scritto da rosetta il 27/12/2012 alle 22:02 in pensieri

Una cosa che ho notato in questi giorni è che manco di autostima.Quando in chat, per scherzare ho detto che mi sentivo un maiale coi petali invece che un fiore , ho realizzato come mi vedevo davvero e mi vedevo così!. Era uno scherzo ma si è trasformato in una verità, dopo che l'ho detto mi sono guardata la pancia e mi sono chiesta "perke ho così tanta ciccia?", ma il problema nn è solo quello. A me, per principio, non piace il mio carattere, lo trovo orrendo. Sono egoista, viziata e un po' irascibile. Se avrò un ragazzo, quello morirà dopo un secondo che stiamo insieme. Dopo certi comportamenti mi capita di ripensarci su e di chiedermi se sn matta o se l'ho fatto davvero ciò che ho fatto. Mi sento crudele.. e brutta.
Mischiando queste due cose diventa difficile vivere.
A volte ho il cuore a pezzi, ma faccio la felice comunque coi miei amici e con voi per non intristirvi.
Questa tattica la uso sempre perke secondo me non è giusto far rattristare le persone e quindi bisogna mostrarsi felici comunque. Forse qualcuno in questi giorni lo ha anche capito che sotto sotto mentivo un po' nel dirvi "tutto ok".
Vi ringrazio comunque per la vostra disponibilità nel capirmi cuore
You are the hero of your own story.

Manca poco...

scritto da rosetta il 23/12/2012 alle 22:37 in varie

Manca poco al Natale!
La festa che mi piace di più!
Ci si scambiano i regali! E domani sera all'una di notte aprirò coi miei amici i regali sotto all'albero!
Sarà una cosa molto bella e pregeremo il bambin Gesù andando a messa!
Sarà un bel momento ricco di allegria ma anche di pace con Gesù!
Del resto è il suo compleanno no?
Sono davvero contenta, io adoro il natale!
E auguro a tutti un buon natale, passate buone feste!
You are the hero of your own story.

Directioners impazzite?

scritto da rosetta il 04/12/2012 alle 19:54 in musica

Mi dispiace che Orsa non sia d'accordo con me,  ma se:
- Ti strappi i capelli per loro
- non vivi d'altro
- non parli d'altro
- non riesci a pensare ad altro
- se venderesti tutto per loro
Non sei una vera fan.Secondo me una vera fan è quella che si emoziona ma non esageratamente. Nel senso che crederei di disperare se vedo che tutti darebbero tutto per me. Io mi chiuderei in casa pensando di essere una rimbambita. Certo è bellla la loro musica, loro sono stupendi, ma non si può vendere tutto per loro! Sono ragazzi che cantano! Cioè sono bravissimi anche a me piacciono, ma non mi sparo se non posso andare ad un loro concerto. Ecco il tutto. E' solo il mio pensiero.
You are the hero of your own story.

Pagine:
< - 1 - 2 - 3 - >