Il Gomitolo


Il blog

Hai mai sentito parlare dei blog? Sono diari in cui puoi raccontare le tue esperienze: una giornata particolare, un pensiero, ecc... Questo è il blog di rosetta. Se preferisci puoi leggere i post di tutti in un'unica pagina.

rosetta a luglio 2014 ha scritto 3 post!

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)

Buon compleanno mamma.

scritto da rosetta il 23/07/2014 alle 13:34

Buon compleanno mamma, anche se non sei qui a festeggiarlo. Anche se mangeró la torta in camera da sola, forse piangendo per le cose che vorrei dirti ma che non puoi ascoltare. Fra poco sarà ferragosto, il giorno in cui hai deciso di andartene, ma oggi compi gli anni. Ho fatto il calcolo, ne faresti quarantotto se non fossi ormai un piccolo grande angelo.
Mi manchi davvero tanto, la tua assenza si fa sentire in ogni piccolo gesto che compio. Volevo anche io avere una famiglia come gli altri, ma ora devo crescere con una che non ha il mio sangue.
Dovrei dire che non importa. Ma anche se a questa famiglia voglio a mio modo bene, non é la stessa cosa di avere un legame di sangue con qualcuno. Ma non importa tutto questo, importa che te ne sei andata e non sei a festeggiare con me.
Ma ti adoro e ti amo ugualmente.
Rosi.
You are the hero of your own story.

Sono le cinque di mattina e ti scrivo.

scritto da rosetta il 06/07/2014 alle 05:17

Pronta per il concerto, non riesco a prendere sonno e a pensare positivo per domani, ho paura di non fare amicizia. Sono ridicola lo so, so che appena arrivo come minimo mi metto ad abbracciare ogni persona che incontro, ma ho sempre il timore di rimanere sola.
Ma devo smetterla, incontrerò anche una mia amica che non vedo da un sacco di tempo.
Non vedo l'ora di riabbracciarla, le voglio un bene particolare.
Fortunatamente non sono stanca, e ho finito in tempo i cartelloni che dovremo portare domani, anche se mia madre non ha ancora pensato a con che mezzo andremo, e probabilmente sarà scomodo portare i cartelloni in mano se andiamo a piedi, ma sono piccoli sacrifici che si fanno per ottenere un corcerto bello come quello che sarà.
Vi voglio bene fili.
Rose.
You are the hero of your own story.

Pensieri girovaganti per la mia testolina..

scritto da rosetta il 03/07/2014 alle 22:29

Eh si caro blog, anche le rose pensano!
E fin troppo direi, anche se non ti aggiorno da un sacco di tempo ma da ora diventerai quasi giornaliero (attenzione, ho detto quasi.)
Oggi giornata pesante, solite difficoltà da affrontare appena esci dalla porta e ti sembra di aver appena lasciato quello che sembrava il rifugio più sicuro per nascondere le tue paure e i tuoi sentimenti.
Ma qui ovviamente si parla di me, quindi non vaghiamo in argomenti generici. Troppo facile sennó.
Come giornata è stato un'incubo, come serata un pochino di meno.
Vorrei solamente essere a casa in questo momento, e non piangermi addosso come una scema. Perchè è quello che mi sento, una scema che non riesce a controllare quello che dice e come si esprime anche in fatto di sentimenti, manco quelli riesco a controllare.
Da questo punto di vista mi stanno tutti molto alla larga quando sanno che potrei scoppiare, perchè io urlo, rido, piango, strillo, sorrido e mi arrabbio contemporaneamente e giuro che non è un bello spettacolo. Anzi, un'incubo seriamente.
Adesso girovago un pochetto per il sito, non entro da qualche tempo e voglio leggervi un poco. Vi voglio bene.
You are the hero of your own story.