La posta del cuore

Ricordiamo che questo è uno spazio per bambini e ragazzi quindi da ora risponderemo solo a loro.
L'unica eccezione è per chi frequentava il Gomitolo da più giovane e ha piacere di dialogare ancora con noi, a patto che faccia domande le cui risposte siano adatte a questo sito.





Categoria "Amori"

Riordina le 1143 domande nella categoria per:
data risposta - recenti - vecchie - età (più piccoli) - età (più grandi)

#
#793 Il 23/12/2012 lola di 22 anni ha scritto:
Salve.. Ho letto ke scrivono ragazzi piccoli ma ho deciso di esporre il mio problema qui perché forse riuscirò a chiarirti un po le idee.. Sono fidanzata da tre anni e mezzo con un ragazzo stupendo (insieme ne abbiamo passate parecchie) là cosa ke mi turba da tre anni e mezzo è ke lui sia innamorato della sua migliore amica.. Quando ci siamo conosciuti c'era un rapporto troppo morboso tra i due..del tipo ke ogni mattina si mandavano il buongiorno,si andavano a prendere il caffè ecc.. Adesso ke lei è tornata con il suo ex si vedono di meno..ma là cosa ke mi turba di più è ke lui non riesce a dire il suo nome in mia presenza.. Se capita ke usciamo insieme a loro lui non riesce a sedersi vicino a lei.. Quando parla con lei è molto imbarazzato gli trema là voce.. Io sono disperata perché quando gli ho detto tutto quello ke pensavo lui ha giurato di amarmi.. Ma il mio cuore sa ke lui è innamorato di lei.. Aiutatemi

#2057 Il 27/05/2015 pikkolina di 22 anni ha scritto:
CARISSIMA ZIA CRIS NELLA MIA VITA SONO ENTRATI DUE PERSONE MOLTO IMPORTANTI PER ME.. DUE PERSONE A CUI TENGO TANTISSIMO E ADESSO O IL CUORE IN TILT PERCHE' NON SO CHI SCEGLIERE DEI DUE... PER CHIARIRMI LE IDEE O FATTO UNA LISTA CON I PRO E I CONTRO DEI DUE MA NIENTE SONO ANCORA PIù CONFUSA E NON SO CHE FARE TU CHE MI CONSIGLI?? GRAZIE IN ANTICIPO

#2438 Il 05/06/2016 sery di 22 anni ha scritto:
Ho una storia con un ragazzo
Sarà lui quello che sposerò

#3080 Il 22/01/2019 Francesca di 22 anni ha scritto:
Ciao!
Oggi è esattamente 1 anno che sono completamente persa per un ragazzo della mia parrocchia.
Avevo notato questo ragazzo e fin da subito mi ha interessata davvero molto, mai successa una cosa così forte. Tutto è nato dalla curiosità che mi aveva suscitato il primo momento che ci siamo incontrati, classico colpo di fulmine al quale io prima di quel momento non avevo mai creduto.
Lo vedo molto spesso negli ambienti che frequento in parrocchia, 2 volte a settimana. Anche lui fin da subito mi aveva notata ed era molto interessato.
Nessuno dei due si è mai fatto avanti nonostante ci fossero stati questi continui scambi di sguardi molto sentiti, non le solite cose banali che accadono con persone che vedi, ti prendono quelle 2/3 volte e poi ognuno per la sua strada, era una cosa davvero continua tanto che quando avevamo la possibilità di parlarci non riuscivamo a farlo a causa dell'imbarazzo che c'era tra di noi, specialmente lui, ogni volta che c'era la possibilità di parlarmi iniziava a balbettare e non riusciva a finire il discorso e se ne andava ancora più intimidito. Pensa che una volta stava parlando con un suo amico e ci siamo incrociati per i corridoi del patronato e, continuando a parlare con l'amico, guardava me non riuscendo più a continuare il discorso.
Le persone che conosco mi chiedevano sempre come mai questa storia non è andata a buon fine. Beh come ogni cosa bella, perchè una sensazione del genere la auguro davvero a tutti almeno una volta nella vita, è finita più che male.
Nessuno dei due si è fatto avanti per il semplice fatto dell'età, ci sono 3 anni di differenza tra me e lui, è più piccolo, cosa che a me non importa perchè è molto maturo come ragazzo, ma che a me non importasse di questo fatto lui non poteva saperlo e questo l'ha bloccato impedendogli di farsi avanti.
Avrei potuto farmi avanti io, ma sono altrettanto timida anche se le possibilità di riuscire a costruire qualcosa con lui erano molto alte. Ero totalmente bloccata quando lo vedevo, che ho avuto paura che uscendoci e scrivendogli il tutto sarebbe svanito per l'imbarazzo e il blocco che c'era stato ogni volta che ci vedevamo.
Le mie amiche mi continuavano a dire che quando mi vedeva non riusciva a staccarmi gli occhi di dosso nemmeno per un secondo.
Dopo 9 mesi che questa situazione andava avanti, lui ha cercato di voltare pagina e di mettersela via, ancora convinto di un mio rifiuto, e ora sta con un'altra ragazza che ha 2 anni in meno di lui.
Lo scorso Ottobre, puramente per caso, stavo parlando con una ragazza, sempre della parrocchia, che mi è venuta a dire che lui ad Aprile le era andato a parlare chiedendole informazioni su di me (nome, cognome, anni, ...).
Questa ragazza non mi ha mai detto nulla e probabilmente l'ha spinto a non farsi avanti.
Ora lui anche se sta con questa ragazza quando ci sono io mi guarda ancora.
Pure io nel mentre mi sono frequentata con un ragazzo, ma con scarso successo perchè ogni volta che ci uscivo pensavo all'altro ragazzo e dopo pochissimo tempo ho preferito chiudere la relazione perchè sentivo che l'interesse che avevo non era forte come l'altro.
Come posso fare? Ogni volta che lo vedo mi sembra di ritornare al primo giorno che ci siamo conosciuti e l'emozione è sempre tanta

Grazie per una tua eventuale risposta, ciao!

#3169 Il 12/08/2019 Francesca di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#3312 Il 18/08/2020 Claudia di 22 anni ha scritto:
Ciao Ics e ciao Claudia...Vi scrivo perché ho un bisogno disperato di un consiglio e di essere ascoltata😣..
Sono fidanzata da circa 1 anno e mezzo,il mio ragazzo ha 29 anni e svolge il lavoro di Maitre presso un ristorantino...Da un paio di settimane è andata a lavorare lì da loro una ragazzina (tra l'altro più piccola di me di 7 anni) ed lui ha iniziato ad avere una serie di comportamenti che ha me danno fastidio..
*La va a lasciare a casa perché ha paura di notte a farla tornare da sola
*Ne parla stra bene oltre a livello lavorativo ma Anche perché la "bambina" ha un passato familiare turbolento
*La ragazzina gli ha detto che vuole da parte sua un rapporto confidenziale (cavolo,stai lavorando e poi sai che è fidanzato)
Il problema è che nonostante ciò io abbia fatto presente al mio ragazzo che la cosa mi dà fastidio,lui continua ed insiste che non fa nulla di male e che la bambina un giorno non si possa infatuare di lui...
Abbiamo litigato tanto ma nonostante ciò continua ad andarla a lasciare...
Vi prego datemi un consiglio
Cosa posso fare??😭😭

#3331 Il 17/09/2020 Claudia di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#3334 Il 02/10/2020 Claudia di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#3335 Il 03/10/2020 Lucrezia di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#3398 Il 27/02/2021 Marta di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#2668 Il 19/03/2017 Roberto di 21 anni ha scritto:
Cara zia Cris,

ho conosciuto una ragazza tramite social sembrava presa da me e sono andato a trovarla una settimana. Lei dice che il bene come amico è aumentato ma quello che serve per costruire un sentimento no. Ho trovato la cosa un pò strana perchè solitamente qualcosa scatta una carezza ecc. Invece fin dal principio tendeva a restare staccata da me. Può essere che ci voglia del tempo?. Non gli piaccio proprio?. Lei dice che è rimasta anche lei senza parole per la situazione. Io ho provato anche a scioglierla un pò ma lei niente rimaneva come un pezzo di ghiaccio. Grazie per il consiglio che mi darai.

Un saluto

Roberto

#2919 Il 04/03/2018 Frafra di 21 anni ha scritto:
Ciao,
Ho conosciuto in parrocchia da me un ragazzo davvero molto affascinante. Ogni volta che ci incontriamo c'è questo continuo cambio di sguardi e quando ci incontriamo per i corridoi del patronato c'è moltissimo imbarazzo che non riusciamo nemmeno a parlarci e finiamo per guardarci e basta.
Quello che probabilmente lo blocca nel farsi avanti è che lui ha 3 anni in meno di me e quindi ha paura di un rifiuto.
Questo fatto dell'età non so nemmeno io come gestirlo perchè 3 anni sono abbastanza a questa età e ho paura che alla fine risulti immaturo.
Cosa potrei fare?

#3154 Il 11/07/2019 Claudia di 21 anni ha scritto:
Domanda privata

#3160 Il 22/07/2019 Claudia di 21 anni ha scritto:
Grazie per i tuoi preziosi consigli,grazie davvero, farò del mio meglio..
E visto che sono qui a scriverti,ti chiedo: perché quando sono con lui o viviamo un pomeriggio insieme o una serata io sento il peso dei miei vent'anni??E come se mi sentissi in qualche modo sbagliata ai suoi occhi,per l'errore di cui ho fatto nel suo luogo di lavoro (te ne ho parlato)o forse perché i miei vent'anni mi fanno vivere di incertezze,paure talvolta anche di immaturità e che lui non ha..
E che valore daresti se qualcuno anziché di tenere la persona accanto per la mano la tiene per il mignolino??
Ieri sera mi ha detto teniamoci per i mignolini

#3168 Il 08/08/2019 Cla di 21 anni ha scritto:
Ciao Lory, è normale che dopo sei mesi di fidanzamento un uomo dia per scontata la sua ragazza??
Per motivi lavorativi ci vediamo qualche ora il pomeriggio e nel giorno libero lo passiamo insieme, l'altra sera gli ho detto sono contenta di aver passato una giornata insieme, perché quella mezz'oretta che passiamo al giorno non mi bastano. E lui mi ha risposto: a me non cambia nulla..Forse diviene dalla sua maturità e dalla sicurezza che lui ha..
Ho provato a farmi cercare e stargli lontana(sentendo lui la mancanza) però tu che ne pensi??

Pagine:
< - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »


Pallina di Natale Guarda lo speciale Natale 2021!
Dall'inizio dell'Avvento e fino al 7 gennaio ogni giorno ci sarà qualcosa di nuovo da scoprire e un regalo!
E' uno spazio per tutti, non solo per i credenti ed i cristiani.