Il Gomitolo


La posta del cuore

Problemi con gli amici, i compagni di scuola o un amore? Scrivimi, farò del mio meglio per aiutarti! Per fare domande non serve essere iscritti al Gomitolo!



Categoria: Età:

Riordina le 2890 domande nella rubrica per:
data risposta - recenti - vecchie - età (più piccoli) - età (più grandi)

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#2058 Il 27/05/2015 Anna||26 di 26 anni ha scritto:
Grazie mille io sono molto credente, ho pregato e i miei mi hanno detto di aver capito che questa è una cosa seria su cui loro non potevano fare nulla, perché alla fine la vita è mia e posso decidere io ciò che fare!! I suoi consigli mi hanno dato la forza per sollevarmi!! La ringrazio moltissimo !!
Anna||


Questa domanda fa riferimento a una richiesta precedente.
#3287 Il 10/06/2020 Rabelle di 26 anni ha scritto:
Domanda privata

#929 Il 25/02/2013 Valentina di 25 anni ha scritto:
ciao,zia cris  anche se ho la mia età ti scrivo,se un ragazzo mi chiede di andare a Roma dov'è lui come devo reagire se non posso?

#175 Il 26/12/2011 pimpa di 24 anni ha scritto:
Ho conosciuto da poco un ragazzo che mi ha conquistata con il suo carattere e modo di fare.io sono fidanzata da tanto tempo e anche lui ma entrambi proviamo qualcosa...qualche tempo fa lui mi ha tenuto la mano a lungo anche davanti alla sua ragazza che si è ingelosita per questo e ha voluto spiegazioni da entrambi.mi dice spesso che mi vuole bene,mi abbraccia calorosamente.dal giorno in cui ha litigato con la sua ragazza per me mi evita sopratutto quando c'è lei,ma quando non c'è scherza ancora con con me,è premuroso e ha cura di me(mi sistema l'orecchino ecc..)il mio ragazzo sa quello che provo per l'altro che è un nuovo amico di entrambi ma nonostante tutto rimane insieme a me e questo mi fa pensare sempre più che non mi ama.io lo sto lasciando perchè penso troppo all'altro e a prescindere da questo penso che non ci sia amore vero con il mio fidanzato.quindi vorrei lasciarlo in ogni caso...come posso capire però se anche il ragazzo che mi piace sta pensando di lasciare la sua ragazza?se davvero mi vuole bene e prova dei sentimenti per me?le cose tra loro non vanno bene...ultimamente si stavano lasciando definitivamente.in tutto questo mi sento anche in colpa perchè io sono amica di lei sempre da poco tempo ma il rapporto si fa sempre più stretto e l'ho aiutata a non lasciarsi con lui quando erano in crisi.lei mi ha ringraziata di questo,l'ho fatto per amicizia ma non posso smettere di pensare a lui.

#3233 Il 17/03/2020 Laura di 24 anni ha scritto:
Domanda privata

#3256 Il 12/04/2020 Laura di 24 anni ha scritto:
Domanda privata

#3275 Il 18/05/2020 Marta di 24 anni ha scritto:
Domanda privata

#3278 Il 20/05/2020 Maria di 23 anni ha scritto:
Cara Lory, sono una ragazza di 23 anni e ho sempre avuto questo dubbio. So che non potrai rispondermi in maniera precisa dato che non mi conosci e che non mi ha mai vista, ma vorrei una tua opinione. Il problema è che certe volte mi considero una bambina anche quando parlo e quando sono in situazioni di imbarazzo, mi sento proprio una bambina che parla in maniera infantile e stupida. Gli altri invece, sembrano più sicuri e anche più maturi quando parlano. Mi considero una brava ragazza anche se tutti mi hanno sempre descritta timida e un po’ ingenua. Ho sempre desiderato sapere come mi vedono gli altri, come appaio ai loro occhi, visto che alcune volte loro hanno confermato le mie credenze. Vorrei tanto sapere se sono io che mi vedo così stupida e quindi ho un impressione sbagliata su di me o se questa mia impressione riflette effettivamente la realtà. Il fatto è che sono buona e questo spesso fa sembrare stupidi ma io non mi pento di non aver fatto mai del male a nessuno. Grazie

#793 Il 23/12/2012 lola di 22 anni ha scritto:
Salve.. Ho letto ke scrivono ragazzi piccoli ma ho deciso di esporre il mio problema qui perché forse riuscirò a chiarirti un po le idee.. Sono fidanzata da tre anni e mezzo con un ragazzo stupendo (insieme ne abbiamo passate parecchie) là cosa ke mi turba da tre anni e mezzo è ke lui sia innamorato della sua migliore amica.. Quando ci siamo conosciuti c'era un rapporto troppo morboso tra i due..del tipo ke ogni mattina si mandavano il buongiorno,si andavano a prendere il caffè ecc.. Adesso ke lei è tornata con il suo ex si vedono di meno..ma là cosa ke mi turba di più è ke lui non riesce a dire il suo nome in mia presenza.. Se capita ke usciamo insieme a loro lui non riesce a sedersi vicino a lei.. Quando parla con lei è molto imbarazzato gli trema là voce.. Io sono disperata perché quando gli ho detto tutto quello ke pensavo lui ha giurato di amarmi.. Ma il mio cuore sa ke lui è innamorato di lei.. Aiutatemi

#2057 Il 27/05/2015 pikkolina di 22 anni ha scritto:
CARISSIMA ZIA CRIS NELLA MIA VITA SONO ENTRATI DUE PERSONE MOLTO IMPORTANTI PER ME.. DUE PERSONE A CUI TENGO TANTISSIMO E ADESSO O IL CUORE IN TILT PERCHE' NON SO CHI SCEGLIERE DEI DUE... PER CHIARIRMI LE IDEE O FATTO UNA LISTA CON I PRO E I CONTRO DEI DUE MA NIENTE SONO ANCORA PIù CONFUSA E NON SO CHE FARE TU CHE MI CONSIGLI?? GRAZIE IN ANTICIPO

#2438 Il 05/06/2016 sery di 22 anni ha scritto:
Ho una storia con un ragazzo
Sarà lui quello che sposerò

#3080 Il 22/01/2019 Francesca di 22 anni ha scritto:
Ciao!
Oggi è esattamente 1 anno che sono completamente persa per un ragazzo della mia parrocchia.
Avevo notato questo ragazzo e fin da subito mi ha interessata davvero molto, mai successa una cosa così forte. Tutto è nato dalla curiosità che mi aveva suscitato il primo momento che ci siamo incontrati, classico colpo di fulmine al quale io prima di quel momento non avevo mai creduto.
Lo vedo molto spesso negli ambienti che frequento in parrocchia, 2 volte a settimana. Anche lui fin da subito mi aveva notata ed era molto interessato.
Nessuno dei due si è mai fatto avanti nonostante ci fossero stati questi continui scambi di sguardi molto sentiti, non le solite cose banali che accadono con persone che vedi, ti prendono quelle 2/3 volte e poi ognuno per la sua strada, era una cosa davvero continua tanto che quando avevamo la possibilità di parlarci non riuscivamo a farlo a causa dell'imbarazzo che c'era tra di noi, specialmente lui, ogni volta che c'era la possibilità di parlarmi iniziava a balbettare e non riusciva a finire il discorso e se ne andava ancora più intimidito. Pensa che una volta stava parlando con un suo amico e ci siamo incrociati per i corridoi del patronato e, continuando a parlare con l'amico, guardava me non riuscendo più a continuare il discorso.
Le persone che conosco mi chiedevano sempre come mai questa storia non è andata a buon fine. Beh come ogni cosa bella, perchè una sensazione del genere la auguro davvero a tutti almeno una volta nella vita, è finita più che male.
Nessuno dei due si è fatto avanti per il semplice fatto dell'età, ci sono 3 anni di differenza tra me e lui, è più piccolo, cosa che a me non importa perchè è molto maturo come ragazzo, ma che a me non importasse di questo fatto lui non poteva saperlo e questo l'ha bloccato impedendogli di farsi avanti.
Avrei potuto farmi avanti io, ma sono altrettanto timida anche se le possibilità di riuscire a costruire qualcosa con lui erano molto alte. Ero totalmente bloccata quando lo vedevo, che ho avuto paura che uscendoci e scrivendogli il tutto sarebbe svanito per l'imbarazzo e il blocco che c'era stato ogni volta che ci vedevamo.
Le mie amiche mi continuavano a dire che quando mi vedeva non riusciva a staccarmi gli occhi di dosso nemmeno per un secondo.
Dopo 9 mesi che questa situazione andava avanti, lui ha cercato di voltare pagina e di mettersela via, ancora convinto di un mio rifiuto, e ora sta con un'altra ragazza che ha 2 anni in meno di lui.
Lo scorso Ottobre, puramente per caso, stavo parlando con una ragazza, sempre della parrocchia, che mi è venuta a dire che lui ad Aprile le era andato a parlare chiedendole informazioni su di me (nome, cognome, anni, ...).
Questa ragazza non mi ha mai detto nulla e probabilmente l'ha spinto a non farsi avanti.
Ora lui anche se sta con questa ragazza quando ci sono io mi guarda ancora.
Pure io nel mentre mi sono frequentata con un ragazzo, ma con scarso successo perchè ogni volta che ci uscivo pensavo all'altro ragazzo e dopo pochissimo tempo ho preferito chiudere la relazione perchè sentivo che l'interesse che avevo non era forte come l'altro.
Come posso fare? Ogni volta che lo vedo mi sembra di ritornare al primo giorno che ci siamo conosciuti e l'emozione è sempre tanta

Grazie per una tua eventuale risposta, ciao!

#3169 Il 12/08/2019 Francesca di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#3276 Il 18/05/2020 Chiara di 22 anni ha scritto:
Domanda privata

#2668 Il 19/03/2017 Roberto di 21 anni ha scritto:
Cara zia Cris,

ho conosciuto una ragazza tramite social sembrava presa da me e sono andato a trovarla una settimana. Lei dice che il bene come amico è aumentato ma quello che serve per costruire un sentimento no. Ho trovato la cosa un pò strana perchè solitamente qualcosa scatta una carezza ecc. Invece fin dal principio tendeva a restare staccata da me. Può essere che ci voglia del tempo?. Non gli piaccio proprio?. Lei dice che è rimasta anche lei senza parole per la situazione. Io ho provato anche a scioglierla un pò ma lei niente rimaneva come un pezzo di ghiaccio. Grazie per il consiglio che mi darai.

Un saluto

Roberto

Pagine:
< - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le schede quasi didattiche di zia Cris: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica