Il Gomitolo


Spazio lettura

Iniziare le medie
(scuola secondaria di primo grado)

Consigli e dritte per cominciare serenamente una nuova avventura scolastica!

Articolo a cura di Martina

Prima media

Il passaggio dalla scuola elementare alle medie spaventa molti ragazzi una volta terminata la quinta elementare: sanno che cambieranno scuola, compagni, materie, metodo di studio, insegnanti, ambienti ed abitudini e naturalmente tutto questo fa paura!

Si tratta di un cambiamento che ognuno vive in maniera diversa, ma sono comuni quel timore e quell'ansia crescente che non fanno godere per bene dell'estate, un tempo che si dovrebbe invece vivere serenamente per arrivare pronti e carichi all'inizio del nuovo anno scolastico!

C'è chi cambierà totalmente compagni e chi avrà gli stessi della scuola elementare. Probabilmente il cambiamento che più spaventa questo: conoscere nuove persone. Tanti si chiedono se riusciranno a farsi degli amici o resteranno soli. La cosa migliore essere se stessi e mostrarsi per quel che si è, tutto il resto verrà da solo con il tempo, proprio come è successo alle elementari!

RIcordatevi di non credere troppo a quello che vi hanno detto le maestre riguardo alle medie: era solo un modo per spaventarvi e spingervi ad arrivare poi nella nuova scuola e dare il meglio. Vedrete che appena vi ambienterete tutto vi sembrerà facile e capirete di esservi preoccupati per niente: basta studiare, come in tutte le scuole.

Impegnatevi con costanza e non avrete problemi. Certo le materie sono un po' più difficili ma anche voi siete più grandi. Pensateci, in quinta elementare avete fatto cose più complicate di quelle che facevate in prima, eppure ci siete riusciti! Alle medie sarà lo stesso.

Anche riguardo i professori le maestre hanno sicuramente esagerato un po', dipingendoli tutti come mostri cattivi e severi che danno solo brutti voti e vi sgridano. E' vero, ci sono anche professori così, ma dipende da persona a persona e anche da come vi comporterete con loro. Quando finirete le medie alcuni vi mancheranno cos come oggi vi mancano le maestre...

Ovvio che i professori delle medie non sono uguali alle maestre che vi coccolano e che sono come delle seconde mamme. Dovrete dare loro del lei e comportarvi con rispetto, ma come detto prima alle medie si cresce e di conseguenza i prof vi trattano da ragazzi e non da bambini. Alle medie non avrete più bisogno delle maestre che vi coccolano (ma qualche prof non resiste...) ma di persone che vi facciano crescere e anche sappiano sgridarvi se non vi comportate bene. All'inzio può sembrare difficile, ma alla fine si creano bei rapporti anche con i professori! Ve ne accorgerete, parola mia!

Per quanto riguarda lo studio, sarà come alle elementari: ci saranno materie che odiate, alcune che amate e certe che proprio non riuscirete a capire. E come alle elementari dovrete solo impegnarvi per ottenere buoni risultati e saper chiedere aiuto se non ce la fate.

Le medie sono un passaggio scolastico piacevole se affrontate da subito con serenità e impegno. Non sono uguali alle elementari, vero, ma non sono nulla di così spaventoso e difficile. Una volta finito questo percorso avrete tanti bellissimi ricordi.

Vivete questo tempo al meglio e sono sicura che impegnandovi non avrete nessun problema! Parola di Martina che ha scritto questo articolo due mesi dopo aver finito la terza media.

State tranquilli e buona estate!

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata con una Licenza Creative Commons e può essere copiata e ridistribuita per fini non commerciali e a patto di citare l'autore e la fonte.

Questo articolo è stato proposto al sito per la pubblicazione e accettato dopo un rapido controllo e ritenendo l'autore in buona fede. Qualora riteniate che i contenuti siano copiati da pubblicazioni di cui detenete i diritti, vi preghiamo di avvisarci.



Stampa e copia!

Stampa questo articolo e fallo leggere ai tuoi amici, famigliari o allievi. La pagina conterrà solo il testo e gli approfondimenti, senza la grafica del sito e altre distrazioni.

Vuoi scrivere un articolo?

E' facile, ecco come si fa!