Il Gomitolo


Spazio lettura

Iniziare le elementari (scuola primaria)

Consigli a genitori e nonni per preparare e
accompagnare serenamente i piccoli al primo giorno di scuola

Articolo a cura di Maria Cristina (Zia Cris)

Prima elementare

Mi è stato proposto di scrivere un articolo con dei consigli per chi inizia la scuola primaria ed ho accettato volentieri perché mi ricordo ancora bene cosa rappresenta per i genitori e per i bambini "il primo giorno di scuola".

Sono una maestra in pensione e tante volte ho vissuto in prima persona questo importante e irripetibile momento della vita per molti bambini e per i loro genitori.

Comincerei col dire ai genitori di non trasferire le proprie ansie sui bambini e di lasciarli partire serenamente verso questo nuovo mondo. I bambini hanno già le capacità per affrontare tutte le novità che la scuola farà loro vivere. Tutto nella scuola è pensato per accoglierli e accompagnarli da questo primo giorno in poi.

I vostri bimbi incontreranno nuovi insegnanti che hanno preparato per loro, con molta cura, tutto ciò che servirà per questa nuova e avvincente avventura che, gradualmente li porterà ad imparare tante cose interessanti.

I vostri bimbi faranno nuove e preziose amicizie che li aiuteranno a crescere, a confrontarsi con tutti e accettare le diversità. State tranquilli perché i vostri figli hanno le capacità e le energie per superare anche le inevitabili difficoltà che si presenteranno.
Cari genitori lasciate che i bambini vivano in prima persona questa fase della loro vita senza voler appianare troppo la loro strada.

Il primo giorno o i primi giorni potrebbe succedere che i bambini piangano al momento del distacco. Non è una tragedia: tranquillizzateli con la vostra serenità e la fiducia nelle maestre.

Mi permetto di dare anche un consiglio per lo zainetto e il suo contenuto.
Lo zainetto dovrebbe essere semplice, leggero, facile da portare e dentro contenere l'indispensabile per scrivere e disegnare. Un astuccio con le matite colorate, una matita ben temperata, due quaderni.

Con lo zaino in spalla eccoci pronti per entrare nel mondo della scuola primaria!

Ci sia sempre, da parte dei genitori, una fiducia sincera e l-apertura al dialogo nei confronti degli insegnanti a cui consegnate i vostri figli.
Loro vogliono, come voi, il bene dei vostri bambini e insegnano perché amano farlo.

Ricordate che non c'è un tempo prestabilito per imparare a leggere e a scrivere, ogni bambino ha i propri tempi. Consiglio di non forzare l'apprendimento e di mantenere il contatto con gli insegnanti che vi daranno tutte le assicurazioni perché questo importante passo sia compiuto nella tranquillità e nella serenità, senza affrettare i tempi e creare stress o insicurezza nei bambini.

Ai bambini dico da maestra e da zia di essere felici e sereni nel vivere il loro primo giorno di scuola primaria. E' l'inizio di una splendida avventura che continuerà nella vita perché vi farà scoprire mondi nuovi che vi stupiranno!

Una parola anche ai nonni. Siate vicini ai vostri nipoti dando loro fiducia e, interessandovi ogni giorno dei loro progressi, regalate loro tutto il vostro affetto!

Con gioia per chi comincia
e per chi riprende,
vostra
maestra Cristina

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata con una Licenza Creative Commons e può essere copiata e ridistribuita per fini non commerciali e a patto di citare l'autore e la fonte.

Questo articolo è stato proposto al sito per la pubblicazione e accettato dopo un rapido controllo e ritenendo l'autore in buona fede. Qualora riteniate che i contenuti siano copiati da pubblicazioni di cui detenete i diritti, vi preghiamo di avvisarci.



Stampa e copia!

Stampa questo articolo e fallo leggere ai tuoi amici, famigliari o allievi. La pagina conterrà solo il testo e gli approfondimenti, senza la grafica del sito e altre distrazioni.

Vuoi scrivere un articolo?

E' facile, ecco come si fa!