Il Gomitolo


Fiabe e racconti

Il leprotto dalle orecchie piccole

Racconto scritto da Lucia Barabino del sito Ti racconto una storia blog - Favole per bambini... e non solo

C'era una volta un papà e una mamma lepre che avevano 3 leprotti, ma erano molto preoccupati perché uno di loro, Tippete, aveva le orecchie molto piccole ed era sordo, non sentiva nulla!

Per una lepre, che vive libera nei boschi, non sentire significava andare incontro a un destino crudele. Chiunque altro animale poteva avvicinarsi a lui, di soppiatto e mangiarselo in un boccone. Cosa fare? Decisero di andare dal Gufo saggio a chiedere un consiglio, sicuramente poteva aiutarli a trovare una soluzione, data la sua risaputa saggezza.

Il Gufo, purtroppo, non poteva fare nulla per loro, il destino era stato crudele verso il piccolo leprotto. Mamma e papà erano tristi, non potevano far nulla per il loro piccolo, dovevano rassegnarsi. Ma la notizia della sordità di Tippete si sparse per tutto il bosco, ogni animale, dal più piccolo al più grande parlava di lui ma, visto che gli animali hanno un grande cuore, nessuno gli fece mai del male. Tutti lo riconoscevano dalle sue piccole orecchie e non osarono mai avvicinarsi a lui. Egli crebbe felice nel bosco, diventò una leggenda, la " Leggenda del leprotto dalle piccole orecchie".

Morale: nella vita non bisogna mai disperare, l'Amore verso gli altri si manifesta in mille modi.

Creative Commons License
Quest'opera è pubblicata con una Licenza Creative Commons e può essere copiata e ridistribuita per fini non commerciali e a patto di citare l'autore e la fonte.

Questo racconto è stato proposto al sito per la pubblicazione e accettato dopo un rapido controllo e ritenendo l'autore in buona fede. Qualora riteniate che i contenuti siano copiati da pubblicazioni di cui detenete i diritti, vi preghiamo di avvisarci.



Ti è piaciuto?

Fallo sapere nel forum!

Stampa e copia!

Stampa questo racconto e fallo leggere ai tuoi amici, famigliari o allievi. La pagina conterrà solo il testo, senza la grafica del sito e altre distrazioni.