Il Gomitolo


La posta di zia Cris



Cerca nella categoria:

Categoria "Amicizia"

Nella categoria ci sono 424 risposte!

Inserisci il numero della tua domanda e trova la risposta: #
#2776 Il 16/07/2017 Fede di 15 anni ha scritto:
Ciao zia Cris! Come stai? Ho un problema davvero molto serio e ho bisogno del tuo aiuto. Ho una migliore amica e come tutte sono gelosa di lei. Ma lo sono a livelli eccessivi. Non so nemmeno come spiegartelo a parole. È UNA COSA SPROPOSITATA, quando mi dice che esce con altre mi sento morire. E vorrei uccidere tutte. Come posso controllarla?

#2775 Il 14/07/2017 Fe di 15 anni ha scritto:
Cara zia cris, come stai? Innanzitutto buone vacanze. Mi dispiace disturbarti con il mio problema adesso. Ma ne ho proprio bisogno. Praticamente nella mia classe io ho legato con 3 mie amiche, due delle quali sono lesbiche. Non vogliono più che io esca con loro, che io vada a dormire da loro e mi hanno detto di uscire con persone normali. Non so cosa temano, ma a me questa cosa da molto fastidio perché siamo tutti uguali. Gliel'ho già detto, ma loro si arrabbiano e io non cosa fare. Non ho intenzione di rinunciare alle mie amiche.

#2772 Il 11/07/2017 laM-12 di 15 anni ha scritto:
Ciao zia cris,
sono a casa di mia cugina,perchè mi hanno invitata,ma non mi considera più di tanto.Preferisce stare sul divano col cellulare ed io non so cosa fare.Cosa mi consigli?
Grazie millee!

#2769 Il 06/07/2017 Bis di 9 anni ha scritto:
Ciao! Io no ho già problemi d'amore ma con le amiche si.
Ho litigato con una perchè lei ha un fratellino molto piccolo e lei per descriverlo ha ripetuto la parola piccolo tant'è volte.
Allora io per farle il verso ma solo per scherzare ho ripetuto tantissime volte piccolo e lei si è arrabbiata.
Che faccio?
Grazie

#2763 Il 21/06/2017 I. di 14 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris, scrivo a te perché non so più con chi parlarne. Innanzitutto, scusami per il disturbo. Sono una ragazza di 14 anni, dovrei avere moltissimi amici, essere sempre allegra, come tutti i miei coetanei. E invece no. Ho pochissimi veri amici, una decina, ma sento che piano piano si stanno allontanando sempre di più. Passo 6 giorni su 7 a studiare e la Domenica esco soltanto un'ora per andare in Chiesa oppure al centro commerciale, rigorosamente con i miei genitori, mentre tutti i ragazzi "normali" ci vanno con gli amici o con il/la fidanzato/a. Non ho amici anche per i miei voti: da quello che so, molti hanno paura di "competere", di paragonarsi a me. Io ho ottimi voti soltanto perché, per fortuna, mi piace studiare, mi piace avere una cultura ampia. Lo faccio solo per pura soddisfazione personale, perché, come si dice, "i sacrifici saranno le cause dei più bei sorrisi". Io non voglio assolutamente competere con nessuno: non sono certo i voti a stabilire la maturità delle persone. Magari gli altri pensano che sia una persona troppo "sofisticata", credono di "non riuscire ad arrivare alla mia altezza" (non ho nessuna intenzione di passare da ragazza vanitosa, sono tutto il contrario). Io non lo so proprio. I miei genitori si lamentano perché passo il 99% del mio tempo libero con le cuffie nelle orecchie e con il telefono in mano. Per me la musica è un rifugio, un posto dove nessuno può criticarti o dirti niente. Gli idoli salvano, veramente: sono persone che, anche se non ti hanno mai visto, ti conoscono. Persone che nelle loro canzoni ti descrivono perfettamente. Persone che non potranno mai tradirti o voltarti le spalle nel momento del bisogno, come invece tutte le altre fanno.
Inoltre, mi piace un ragazzo: lui è pieno di amici, di feste, di ragazze che gli vanno dietro... Come può notare una come me?

I miei genitori dicono che i veri amici si trovano alle superiori o da adulti, quando siamo più maturi. Lo spero vivamente.

Spero di non averti annoiato e di non essere stata troppo "filosofica".
Grazie di tutto, a presto!

#2753 Il 06/06/2017 marty di 13 anni ha scritto:
ciao Zia Cris,
la mia migliore amica in questo periodo è molto giù, lei ha avuto molti problemi, tra cui la morte di sua nonna ed in oltre un ragazzo l'ha rifiutata. Io odio vederla così, ho paura perchè lei è molto fragile e tra poco abbiamo pure gli esami!!!! Come faccio a farla felice? Lei dice che questo è un orribile periodo anche perchè ha avuto problemi familiari abbastanza brutti oltre alla morte di sua nonna.....  Come faccio a consolarla non voglio vederla cosí

p.s so che è sbagliato parlare dei problemi degli altri ma io non voglio che lei sia triste non merita niente di tutto questo!

#2752 Il 05/06/2017 top di 13 anni ha scritto:
cara zia Cris,
Mi piace un ragazzo. Lui stava sempre con me all' inizio dell anno ma credo di aver sbagliato qualcosa e lui non mi parla più. A me non importa di stare con lui o altro ma voglio comunque coltivare questa bellissima amicizia che avevo con lui. Come faccio zia Kris!

#2747 Il 03/06/2017 Lei di 15 anni ha scritto:
Ciao. Ho un problema. L altro giorno ho scritto una lettera per la mia professoressa perche l anno prossimo lei andrà a vivere in un altro stato. Mercoledi gliela ho data insieme ad un piccolo prensiero quando ci siamo viste fuori dalla scuola e le ho detto di leggerla a casa perché ero un po imbarazzata. Allora oggi a scuola lei mi ha preso in disprte e mi ha ringraziato. Purtroppo una mia compagna di classe ha origliato e l'ora dopo ha cominciato a farmi un "interrogatorio" chiedendomi perche le aveco scritto una lettera , perché le volevo bene.... io sono caduta dalle nuvole e sono andata in panico. Allora lei ha cominciato a insultarmi dicendomi che se voglio bene ad una prof é irrispettoso nei suoi confronti, che non potevo vederla al di fuori della scuola e probabilmente dira a tutta ka classe quello che ha sentito ed io diventero ancora di più lo "zimbello" della classe. (In realtà la mia prof mi ha veramente aiutato e lei non può capire quello che ho  passato in questi mesi). Cosa posso fare? É davcero sbagliato avere un buon rapporto con un'insegnante che ti aiuta? Dovrei chiudere il rapporto? Non so cosa fare. So solo che mi sono molto legata a lei quest anno e lei mi ha raccontato anche cose personali promettendomi che appena tornerà in città in vacanza (succederà ogni circa 4 mesi) me lo dira e poi mi ha lasciato il suo numero e la sua mail e mi ha detto di sciverle tutte le volte che voglio. Non so cosa fare. Grazie in anticipo.

#2744 Il 31/05/2017 savigiu di 13 anni ha scritto:
sono una ragazzina un po vivace faccio seconda media e non ho un buon rapporto con i miei compagni di classe fin dalle elemntari,nn so come devo affrontare la situazione,io ho sempre pensato che fosse il mio carattere però io ho pure il vizio di vedermi gli anime e per le persone sono troppo grande per guardarmeli....pure la mia famiglia lo pensa infatti anche mia sorella mi odia a morte,cosa devo fare per stare simpatica alle persone che conosco? io ho solo la mia migliore amica lei è tutto per me però abita in germania

#2736 Il 20/05/2017 Anon00 di 14 anni ha scritto:
Ciao Zia Cris!
Avrei bisogno di aiuto...
Il mio migliore amico...(se posso dire cosi per il modo in cui mi tratta ultimamente) si é fidanzato.
Di soliti fra i migliori amici non ci sono segreti, giusto?
Dopo due mesi l'ho scoperto ed anche che,la persojne piu'...t****a (scusami il termine) lo sapeva prima di tutti e se ne vantava...e io l'ho saputo grazie a voci...
Che poi, questa ragazza è la migliore amica della fidanzata...
Qualche giorno fa a lui gli ho detto di tutto ciò e dice che io sia gelosa di lei...ma per favore!!
Secondo me non mi crede affidabile...sono un disastro ma so essere affidabile...
Come posso fare ad allontanarlo da questa?
Che poi lui le parlava sempre alle spalle e ora fanno compagnia bella.
Come posso far capire al mio ''migliore amico'' che lei non è ciò che crede?
E come posso fargli capire che mi sta trattando come uno schifo?

Attendo una risposta

#2735 Il 16/05/2017 Judy di 10 anni ha scritto:
Ciao, io ho un amico a cui voglio tanto bene, però abita lontano e mi risponde quasi sempre male, e io ci rimango spesso male. Ho provato a dirgli che le cose che dice sono brutte ma lui dice che sono io che me la prendo per niente. Io e lui parliamo spesso e gli voglio bene, non vorrei perderlo, però devo essere sempre io a cercarlo e spesso mi fa stare male per quello che mi dice. Cosa i consigli di fare?

#2712 Il 21/04/2017 martina di 14 anni ha scritto:
cara zia cris, mi piace moltissimo una ragazza in classe mia, lei è un anno più grande e non è come tutte le altre ragazze, non si trucca, è molto alta, non ha un bel fisico ma io la trovo ASSOLUTAMENTE PERFETTA così.
poi, ha una mentalità molto aperta rispetto alle mie coetanee, lei è Bisessuale come me, ha fatto comung-out tranquillamente con la classe invece a me in classe lo sa solo una mia amica, non è una ragazza che se la tira, non è una di quelle che vuole apparire.
in classe ha amicizia con tutte e fa molto ridere, con lei ci si diverte sempre, ha molto amicizia anche con la mia migliore amica, ridono sempre e questa mia amica non ha lo stesso rapporto con me (che dovremmo anche essere migliori amiche), sinceramente mi da un po' fastidio perché vorrei avere io quel rapporto con lei(la ragazza che mi piace), noi due non abbiamo molta amicizia, tempo fa si ma da quando ho scoperto che mi piace mi sono allontanata involontariamente, non riesco ad avvicinarmi, mi imbarazza, ormai mancano due mesi alla fine della scuola, dopodiché cambio scuola (frequento una scuola di estetica ma non mi piace e vado all'artistico)e non la rivedrò mai più, ci sto male dentro, vorrei piangere.
ci penso ogni giorno e inoltre mi sento da meno da lei, lei è solare, vivace, io noiosa e non sono simpatica.
ultimamente mi sto allontanando da tutti involontariamente.
la mia amica ha detto che l'ultimo giorno di scuola potrei dichiararmi ma io non ho assolutamente il coraggio, per niente, quello che cerco di dire è che lei è troppo per me.
hai qualche consiglio per me?? :'(
sono intrappolata in una bolla di insicurezze, infelicità, lei mi fa impazzire!!!

#2707 Il 18/04/2017 sara32 di 14 anni ha scritto:
Domanda privata

#2699 Il 11/04/2017 nancy di 13 anni ha scritto:
Zia sono giù di morale.
Allora io voglio bene alla mia mamma ma a volte non so come comportarmi , lei mi vorebbe responsabile e perfetta ma purtroppo ho solo 13 anni e non posso esserlo...
comunque io fatico ad avere forti amicizie , cioè le ho molte ma non con cui ci esco. E' circa un anno che sono diventata amica ( molto stretta) di una ragazza che oltre che essere simpaticissima ha dei piccoli problemi familiari ma come tutti poi è una bimba che secondo mamma "troppo sveglia" ma solo perchè è sempre felice allegra e prende le cose come vanno. Allora mia mamma è contraria a questa amicizia e non la sopporta.. gliene dice di tutte e quando si arrabbia con me da la colpa alla mia amica per il mio cattivo comportamento  di cui è solo mia la colpa ma magari non si vuole sentire "complice" del fatto che sbaglio (come tutti naturalmente)...Io con questa ragazza ci esco e rido tanto e non mi sento giudicata(cosa che mi succede spesso). Mamma mi impedisce di uscirci a volte e di avvisarla che non posso uscire... a me dispiace tantissimo perchè mamma è una brava persona ma a volte sbaglia... io la mia amicizia speciale non la voglio far finire anche perchè come avrai capito non uscirei mai se non ci fosse lei. mi puoi dare un consiglio?
grazie in anticipo.

#2698 Il 10/04/2017 laura di 13 anni ha scritto:
Cara zia cris,
Sono sempre io scusa se ti continuo a scrivere di questa storia ma ieri la mia migliore amica ha creato un gruppo(su messaggi) e l'ha chiamato "ora mi arrabbio" lo scopo di questo gruppo era di sparlare su quelle che sono innamorate di Stefano. Mi ha veramente infastidito la cosa per due motivi
1) che anche io non sopporto quelle che stanno attaccate a lui ma non sicuramente non mi metterò mai a creare un gruppo per parlare su di loro
2)Che lei è la prima a stare con Stefano e non mi sembra corretto fare questa cattiveria alle altre che restano comunque nostre amiche.
a quel punto anche se come avevi detto tu avrei dovuto aspettare del tempo per far cambiare la situazione ho scritto alla mia amica tutte le cose che non sopportavo di lei in questo periodo. Ho sbagliato lo so.....  e abbiamo litigato anche se forse ci è servito era da un anno che non litigavamo e forse avevo molte cose da dirle che mi sono tenuta dentro per veramente troppo tempo.Oggi a scuola non abbiamo relazionato molto le ho solo parlato di come era andata a scout perchè lei non c'era e voleva saperlo e poi mi sono allontanata da lei. Secondo te dovrei lasciar stare oppure prendermi una pausa da lei per un po'......?

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »




Consigli e cose utili

  • Prima di fare una domanda guarda se altri ne hanno fatta una simile.
  • Anche se non hai problemi leggi questa rubrica: conoscendo le esperienze degli altri affronterai meglio le tue!
  • Se ne hai voglia, puoi parlare di amicizia, amore e famiglia anche nel forum!
  • Puoi anche condividere una tua esperienza nel blog!
  • Guarda le mie schede quasi didattiche: potrebbero servirti!

Informazioni su questa rubrica