Il Gomitolo


La bacheca

Sei nuovo del sito? Vuoi lasciare un saluto agli amici? Vuoi metterti d'accordo per trovarvi nella nostra chat? La bacheca del Gomitolo è il posto sicuro in cui bambini e ragazzi possono scrivere! Aspettiamo i tuoi messaggi!

fogny ha scritto 139 messaggi
vai al profilo di fogny - guarda i messaggi di tutti

Faccine: sì (cambia)
Stili e colori: sì (cambia)
Forza Mary, fai bene a piangere e a sfogarti. Non tenerti tutto dentro!
Queste sono cose bruttissime e anche io ho vissuto un terremoto... quindi so come ti senti.
Stai tranquilla perchè la tua famiglia troverà una soluzione immediata per farti stare nel posto più sicuro possibile.

Il terremoto è stato di 6.5 che è comunque di forza molto grande, ma per fortuna nelle zone dove è avvenuto le case erano state ristrutturate e quindi non ci sono molti crolli, delle crepe e danni all'intonaco ovviamente sì! L'importante è che la casa sarà facilmente rimessa in sicurezza in tempi brevi. Invece nei paesi della scossa di qualche mese fa (accumuli, amatrice) le case non erano a norma e quindi sono crollate completamente.

Insomma... in fondo sei fortunata... io ho pensato a questo quando al mio migliore amico è crollato casa e a me è solo caduto qualche oggetto o si è rotta qualche tegola del tetto...
E poi pensa che la tua famiglia sta bene, siete tutti sani e salvi, abbracciali forte e pensa che le cose più importanti ce le hai lì con te!

Forza :cuorevero:
30/10/2016 ore 10:58 - link - rispondi
Cara Ari,
ti scrive una che ha vissuto il terremoto dell'Emilia...conosco molto bene quella paura, quel senso di impotenza che provi, il senso di incertezza e il terrore che possa ricapitare da un momento al'altro.
Avere paura è umano ed è del tutto normale.
Però non bisogna essere le prede di queste paure, ma cercare di dominarle.
Come? Cercando un po' di razionalità e dire: purtroppo queste cose capitano perchè la terra in cui viviamo è viva e cioè si muove continuamente. Non possiamo prevedere quando ci saranno altri terremoti nè dove. Quindi non posso dirti stai tranquilla il peggio è passato, ma posso dirti che è possibile imparare a gestire situazioni drammatiche come queste.
Ad esempio la cosa migliore da fare per se stessi e per gli altri è imparare come comportarsi in queste circostanze e quindi seguire le buone norme che sia la protezione civile che la croce rossa pubblicano di tanto in tanto.

Ti do anche un altro consiglio. Sfogati in qualche modo e non tenerti tutte le tue brutte sensazione dentro.
Sfogati con i tuoi genitor, con gli amici, piangi, scrivi a noi tutto quello che provi. Parlarne ti aiuterà a razionalizzare quello che è successo e anche pian piano ad accettare il mondo in cui viviamo e a capire che in realtà sono fenomeni con cui già gli uomini primitivi convivevano.

Presto Ics pubblicherà un articolo sul terremoto dove troverete molti link utili per capire meglio cosa sono i terremoti e come comportarsi in queste cose.
LO ha pensato proprio per tranquillizzarvi e per aiutarvi a comprendere meglio la Natura, perchè ricordate che solo conoscendo qualcosa la si teme meno!

Un abbraccio :cuorevero:
30/10/2016 ore 10:49 - link - rispondi
Ciao ragazzi/e, come state?

Avete visto le novità dell'update che Ics ha eseguito?
Che ne pensate del nuovo stile dei riquadri a destra?
Rispondete al sondaggio che trovate linkato tra le news del sito!

Ciao e buona domenica a tutti :cuorevero:
16/10/2016 ore 12:16 - link - rispondi
Ho letto tutto d'un fiato il tuo messaggio e mi sono commossa di conseguenza.
Di fronte a queste tematiche non servono discorsi prolissi, ma poche parole.
Sei una persona di grand cuore e di questi tempi è raro: non cambiare mai. La tua empatia e premura verso la tua insegnante è a dir poco lodevole.
Inoltre, la tua sensibilità ti pone di fronte alle domande universali che attanagliano l'uomo "perchè esiste la morte e la sofferenza?". Essendo domande universali, che esistono dalla notte dei tempi, non c'è ancora una risposta valida e unica.
Ti posso solo dire che la sofferenza fa parte della vita e che senza la morte essa non ci sarebbe; chi ama la vita, deve accettare anche queste due sfumature in quanto fanno parte della vita stessa. L'unica cosa che possiamo fare è accettarle e viverle con consapevolezza, perchè se esistono forse è per insegnarci a vivere meglio e ad apprezzare ogni giorno la vita a cui siamo tanto attaccati.

Un abbraccio.

PS: non ho potuto non mettere il tuo messaggio tra le news del sito, spero non ti metta a disagio: sono sicura che quella preghiera sarà utile a molti bambini e ragazzi che oggi ricorderanno i nonni defunti e non solo...
02/10/2016 ore 13:03 - link - rispondi
Ciao a tutti/e,
come state? tutto bene?

Scusate se sono venuta meno in chat, ma ho ricominciato l'università da lunedì ed è molto pesante... torno a casa dopo le 19 e gli altri giorni che finisco prima lavoro come babysitter. nei giorni di riposo (venerdì e il week end) devo anche cominciare a studiare. nelle ore buca riesco a malapena a rispondere nella rubrica scuola e a occuparmi della casa.

Cercherò di farmi viva anche in chat di tanto in tanto.

Vi penso sempre, baci cuore
27/09/2016 ore 21:39 - link - rispondi
Ciao Mary,
certo che mi ricordo di te!

Mi farebbe piacere conoscerti meglio e magari scambiare due chiacchiere in chat! :angelo:
16/09/2016 ore 10:13 - link - rispondi
Colgo l'occasione per augurare a tutti un buon inizio scolastico. Spero sia andato a tutti per il meglio!
15/09/2016 ore 19:56 - link - rispondi
Non sai quanto sono stata felice nel leggere questo tuo messaggio!!!

Sono così sollevata... davvero! Sono contentissima per te con tutto il cuore. Te lo meriti davvero sei una bellissima persona e anche io ho cominciato a volerti tanto ben cuore

Non vedo l'ora di vederti in chat! :cuorevero:
15/09/2016 ore 19:55 - link - rispondi
Buonanotte julietta e grazie mille per i bellissimi siti che hai segnalato per la sezione del sito: hai fatto un ottimo lavoro! cuore
03/09/2016 ore 22:24 - link - rispondi
Ciao Mary,
intanto piacere sono Veronica e spero di conoscerti presto anche in chat.

Ti rispondo io ma tranquilla che mi sono consultata con Ics prima.

1) Per quanto riguarda il profilo abbiamo ritenuto opportuno non inserirlo in quanto non raccontava di te, ma approfondiva avvenimenti familiari. Secondo noi il profilo deve parlare invece di se, per farsi conoscere caratterialmente e non solo. I dettagli più personali penso sia più giusto che tu li confida ai tuoi amici e amiche in chat oppure sul blog.
2) Per quanto riguarda la poesia, lo spazio più adatto dove inserirla è il blog con la categoria "Pensieri". Nello spazio invece dei fili per adesso si pubblicano per lo più i disegni e non elaborati scritti.
3) Infine, per quanto riguarda la richiesta via e-mail, mi dispiace ma non essendoci un valido motivo non può essere accettata.

Se qualcosa non va rispondimi senza problemi!

Buon sabato
30/07/2016 ore 11:22 - link - rispondi
Ciao a tutti,
innanzitutto in super ritardo Fogny vi ringrazia di cuore per gli auguri lasciati in bacheca per me e per il sito in occasione dell'otto luglio. Siete dei tesori meravigliosi e se il Gomitolo brilla è grazie a voi.

Colgo anche l'occasione per invitarvi alla lettura dell'articolo che trovate linkato tra le news del sito. Tratta un argomento molto delicato, cioè i disturbi alimentari (anoressia e bulimia) che sono sempre più frequenti anche tra i giovanissimi.
Attraverso la conoscenza di questi problemi adolescenziali, avrete la possibilità - se un giorno vi dovesse capitare - di aiutare un vostro amico/a in difficoltà; oppure un familiare, un conoscente o voi stessi.
Purtroppo questi tipi di problemi (insieme alla droga, all'alcolismo) sono visti ancora con sospetto nella società moderna; e molto spesso ci si perde a giudicare o condannare la persona piuttosto che capire che dietro c'è un cuore che soffre, un disagio, il senso di vuoto e di solitudine.

Il 29 luglio del 2011 una dolcissima ragazza di 15 anni ha perso la vita a causa non tanto dell'anoressia, ma per tutto quello che si cela dietro: il senso di solitudine, il non accettarsi, il sentirsi inadeguata e non amata.
Nessuno ha la colpa perchè di fronte alla sofferenza è difficile poter davvero dare una mano; ma penso che già una piccola cosa, come il non giudicare ma piuttosto avere comprensione per chi vive certi problemi, possa aiutare molto.

Ricordatevi solo questo: andate oltre le apparenze e cercate di capire che di fronte alle difficoltà non è vero che non siamo in grado di fare niente, perchè l'essere umano ha un cuore capace di voler bene.
L'affetto, l'amore, l'empatia e il senso di umanità è quello che spesso serve per uscire dal baratro del dolore.

Grazie per l'attenzione.

Vi voglio bene,
Fogny.
29/07/2016 ore 13:46 - link - rispondi
Ciao a tutti!!!

Con grande felicità voglio dare il benvenuto a Michela (DolceCuore). Mi ricordo benissimo di te, di quando scrivevi alla rubrica scuola e tutte le volte che ti dicevo iscriviti dai così chattiamo! Finalmente adesso posso farlo! :panda: :3
Per qualsiasi cosa noi tutti siamo qui per aiutarti, ricordalo sempre!
Non vedo l'ora di vederti in chat.

Detto questo... come avete visto anche il nostro sito è vicino alla Francia. Abbiamo realizzato il logo in simbolo di vicinanza e sostegno a tutti i parigini che hanno perso una persona cara, che sono rimaste vittime degli attentati o che sono stati coinvolti (anche non direttamente). In queste circostanze le distanze si assottigliano e tutti ci sentiamo loro fratelli e loro i nostri.

Io ho già vissuto questa esperienza quando avevo 8-9 anni con l'11 settembre. Quindi so anche come vi sentite. Avete paura che possa accadere a voi, alla vostra famiglia, ai vostri amici e alla vostra città. Lo so che è difficile, ma è l'ultima cosa che dovete fare. Avete visto i francesi come hanno reagito? Certo, hanno paura. Tutti ne abbiamo in questi momenti. Ma loro continuavano a cantare il loro inno, la Marsigliese, perché solo restando uniti e facendo vedere che nonostante tutto andiamo avanti riusciremo a rialzarci più forti di prima e ad allontanare l'odio e la guerra.

Vi ricordo di leggere qui: www.ilgomitolo.net/non_avere_paura.html

E per qualsiasi dubbio, domanda, pensiero, voglia di parlare andate qui: www.ilgomitolo.net/forum/attualita/discussione1694.html

Domani a scuola ci sarà sicuramente un minuto di silenzio e i vostri professori parleranno in classe di ciò che è successo; se così non fosse prendete voi l'iniziativa e cominciate il discorso. Confrontarvi e parlarne con gli insegnanti e anche con i vostri compagni vi aiuterà a condividere le vostre paure, pensieri e a sentirvi meno soli in questo momento difficile. Ricordate che l'informazione è la prima arma di attacco e i vostri insegnanti devono aiutarvi in questo!

Buona domenica a tutti e oggi abbracciate più forte tutti quelli che conoscente - anche se non andavate tanto d'accordo - : la pace deve cominciare dai piccoli gesti.

#prayforparis :preghiera: :preghiera2:
15/11/2015 ore 10:50 - link - rispondi
Ciao! soprattutto ai nuovi utenti che ancora non conoscevo!

Avete visto le novità?!?

Fra poco ne arriveranno taaaaaaaaaaante :DDD
27/03/2015 ore 11:30 - link - rispondi
Ciao Rose,
volevo solo ricordarti che qui sul gomitolo tu hai una seconda famiglia e che quindi puoi venire in qualunque stato d'animo sei: arrabbiato, triste, nervoso, felice, euforico, impazzito, sclerato...

Lo dico davvero! Preferisco vederti in qualunque stato tu sia piuttosto che non vederti e saperti magari per fatti tuoi: stare soli non ha mai aiutato nessuno, anzi...

Capisco comunque che tu possa avere bisogno di stare un po' da sola, ma ricorda che più stai sola più i sentimenti si amplificano oppure le cose sembrano più gravi di quello che si pensi...

Quindi ricorda che noi siamo qui e non avremo problemi a starti vicino in qualunque stato tu sia!!!

Un abbraccio :*
10/03/2015 ore 11:21 - link - rispondi
Ciao a tutti! Vi informo che ieri sera ho terminato una piccola, grande rivoluzione grafica del gommy insieme a Ics e anche la partecipazione in chiusura di Zia Cris.

Quindi sappiate che presto qualcosa cambierà! Prima solo qualcosina e poi tante cosine! :P

Vi lascio con un indizio: gli ultimi saranno i primi...

Ho detto già troppo....

ciaooooo
10/03/2015 ore 11:15 - link - rispondi

Pagine:
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - > - »






Le regole

  1. Non dare informazioni personali come il telefono, l'email, il tuo cognome o quello di persone che conosci, l'indirizzo di casa, i nomi di posti che frequenti o il tuo eventuale profilo su altri siti...
  2. Non scambiare collegamenti e non indicare contenuti di altri siti: potrebbero non essere adatti a tutti anche se a te piacciono. Se conosci siti belli scrivici: se sono adatti li inseriremo nella nostra raccolta di siti sicuri.
  3. Puoi nominare i siti, le app ed i servizi di comunicazione più famosi ma non indicarne indirizzi o contenuti. Per esempio puoi dire "i miei amici usano tale servizio" ma non "il mio nome in quel sito è..." e nemmeno "Cerca questa cosa su quel sito".
  4. Rispetta gli altri: non insultare e non disturbare. Ricorda che parli con persone reali, non ferire la loro sensibilità!
  5. Rispetta le leggi: non copiare da altri siti, non inserire testi di canzoni, libri o giornali e non suggerire o giustificare comportamenti illegali.